Si può viaggiare all'estero? Anche in zona rossa spostarsi in un altro stato è consentito, ma occhio ai divieti locali - Magazine

Si può viaggiare all'estero? Anche in zona rossa spostarsi in un altro stato è consentito, ma occhio ai divieti locali

Destinazioni Magazine Lunedì 29 marzo 2021

Magazine - Sta facendo molto discutere in questa settimana pre pasquale la possibilità di effettuare spostamenti all'estero in piena emergenza Covid-19, quando - con l'abolizione della zona gialla - in tutta Italia è vietato uscire dal proprio comune e le regole del weekend di Pasqua e Pasquetta impediscono addirittura (seppur con qualche eccezione, come nel caso delle seconde case) di muoversi all'interno del proprio comune di residenza.

Ma davvero si può viaggiare all'estero? Nonostante il divieto di spostamento tra comuni in Italia, è comunque consentito prendere l'aereo e trascorrere un weekend o una settimana in un altro stato? Ebbene, la risposta è sì: a confermarlo è stato lo stesso Ministero dell'Interno, su sollecitazione di Astoi - Confindustria Viaggi.

Non era un segreto che i viaggi per turismo fossero consentiti - solo, finora nessuno se ne era davvero preoccupato - ma con la Pasqua imminente e l'inizio della bella stagione molti, evidentemente, hanno iniziato a farsi qualche domanda. Se mai, la cosa poco chiara era se si potesse oppure no raggiungere un aeroporto situato in un'altra regione. Il Viminale ha confermato questa possibilità, dando così il via libera ufficiale ai viaggi di primavera al di fuori dell'Italia.

Detto questo, c'è un elenco ben preciso dei paesi esteri verso i quali ci si può spostare dall'Italia ed è consultabile tra gli allegati del Dpcm del 2 marzo 2021. È ovvio che all'estero sia obbligatorio rispettare le eventuali restrizioni locali, per cui è consigliabile informarsi dettagliatamente su regole e divieti in tema di spostamenti, alberghi, ristoranti, negozi e quant'altro. Nella maggior parte dei casi, inoltre, è d'obbligo sottoporsi a un tampone sia al momento dell'arrivo, sia al rientro in Italia.

Ma quali sono questi paesi da e verso i quali si può viaggiare senza restrizioni (purché muniti di autocertificazione, si intende)? Di seguito pubblichiamo la lista completa.

L'elenco dei paesi verso cui si può viaggiare dall'Italia

Questo l'elenco ufficiale dei paesi esteri da e verso i quali è consentito viaggiare dall'Italia per motivi di turismo, così come riportato nell'elenco C degli allegati al Dpcm del 2 marzo 2021: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca  (incluse Isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione e Mayotte, ma esclusi gli altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi i territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania,  Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.