Regioni, nuovi colori da lunedì 29 e martedì 30 marzo e fino a Pasqua - Magazine

Regioni, nuovi colori da lunedì 29 e martedì 30 marzo e fino a Pasqua

Attualità Magazine Venerdì 26 marzo 2021

© Flickr.com / Jonathan Deamer

Magazine - La mappa dell'Italia in emergenza Covid è sempre a tinte scure: seppur con un indice Rt in discesa (1,08 la media nazionale, contro 1,16 delle due settimane precedenti), i colori oscillano sempre tra il rosso e l'arancione. Ma come cambiano a partire da lunedì 29 marzo 2021? Fermo restando che la zona gialla resta sempre sospesa e che ci aspetta un weekend di Pasqua in zona rossa in tutta Italia (qui regole e divieti), quali sono i colori delle regioni nei cinque giorni precedenti, ovvero da lunedì 29 marzo a venerdì 2 aprile 2021?

Iniziamo col dire che le regioni che passano dall'arancione al rosso cambiano colore lunedì 29, mentre quelle che passano dal rosso all'arancione martedì 30. Detto questo, tra le prime spicca la retrocessione in zona rossa di Valle d'Aosta, Toscana e Calabria, che vanno a far compagnia - tra le altre - a Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Marche e Puglia. Migliora invece il Lazio, che da martedì 30 torna arancione, stesso colore di Liguria, Sicilia e Sardegna.

Di seguito il nuovo elenco dei colori delle regioni valido da lunedì 29 marzo a venerdì 2 aprile 2021 (da sabato 3 a lunedì 5 aprile tutta Italia è zona rossa) e qui regole e divieti in vigore secondo il Decreto Legge di venerdì 12 marzo 2021.

  • Regioni in zona rossa: Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, provincia autonoma di Trento, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Campania, Calabria e Puglia
  • Regioni in zona arancione: Liguria, provincia autonoma di Bolzano, Lazio (da martedì 30 marzo), Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Sicilia e Sardegna
  • Regioni in zona gialla: nessuna
  • Regioni in zona bianca: nessuna