Sanremo 2021: Orietta Berti con Quando ti sei innamorato. Testo e pagella - Magazine

Sanremo 2021: Orietta Berti con Quando ti sei innamorato. Testo e pagella

Musica Magazine Venerdì 5 marzo 2021

Magazine - Un record, Orietta Berti [Galimberti] lo ha già stabilito prima che tutto cominci: è la decana del Festival (ne ha fatti undici, l’ultimo nel lontano 1992 con Giorgio Faletti), molti dei “Campioni” potrebbero essere suoi nipotini. D’altra parte, la voce è intatta (è in uscita un suo cofanetto di 6 CD che racchiude 55 anni di carriera): se l’anno scorso è tornata a Sanremo Rita Pavone, perché tirarsi indietro? Certo, il testo di Orietta (scritto da Francesco Boccia -già Nuove Proposte-, Ciro Esposito, Marco Rettani e Pasquale Mammaro) rappresenta, in una kermesse che dà tanto spazio alla scena indipendente, un solido aggancio con la tradizione. Quando ti sei innamorato, dedicata, ha detto la cantante, al marito Osvaldo, comincia così: “La senti [ma qual è l’oggetto?] e già lo sai che brucia dentro / come una fiamma ormai ti lascia il segno / quando mi guardi tu so quello che vorrei”. E poi sfodera buona parte dell’armamentario della canzone ancien régime: rime (“niente: apparente”; “inganno: affanno”), rime al mezzo (“tanto: accanto”), assonanze (“perduto:cambiato”), tronche in fine di verso (“sveglierò”), inversioni sintattiche (“mi guardi tu”; “pericoloso sei”; “solo il mio pianto mi resta senza te”), discordanze verbali (“quando mi hai detto…dicesti”), tutto evidentemente al servizio della musica. Che dire? Piacerà comunque ai suoi numerosi fans. Orietta rivisiterà la splendida Io che amo solo te (1962) di Sergio Endrigo con in quartetto al femminile Le Deva. Classica. Voto: 6/7.


Qui sopra potete leggere la valutazione linguistica sui testi delle canzoni in gara a Sanremo 2021 di Lorenzo Coveri, professore di linguistica italiana all'Università di Genova e Accademico della Crusca, che si è occupato a più riprese del Festival. Ricordiamo che la valutazione riguarda esclusivamente la parte linguistica e non l'interpretazione, la musica o l'arrangiamento che potranno essere valutati solo con l'avvio del Festival.

La senti e già lo sai che brucia dentro
Come una fiamma ormai ti lascia il segno
Quando mi guardi tu so quello che vorrei

Come una musica mi scorri dentro,
Un fiume in piena ormai fino allo schianto,
Pericoloso sei ma è quello che vorrei

Sembrava tanto eppure non ho niente
Se non ti ho accanto tutto è apparente,
Un’onda senza il mare, un cielo senza stelle,
Solo il mio pianto mi resta senza te

Quando ti sei innamorato, perduto
Da allora niente è cambiato.
Quando mi hai detto “ti amo”, confuso
Dicesti non vado lontano, io resto con te

Ancora non lo sa ma nel mio mondo
Esiste solo lui che mi sta accanto
E mi perdonerà se non mi sveglierò
Da questo sogno che non è stato inganno
Senza più orgoglio, senza più affanno
Ci abbandoniamo al mondo senza nessun rimpianto
Non vado a fondo se sono insieme a te

Quando ti sei innamorato, perduto
Da allora niente è cambiato.
Quando mi hai detto “ti amo”, confuso
Dicesti non vado lontano, io resto con te

La senti e già lo sai che brucia dentro
L’amore che mi dai è quello che vorrei