Negozi aperti dal 24 dicembre: elenco completo delle attività consentite nei giorni rossi dal Decreto Natale - Magazine

Negozi aperti dal 24 dicembre: elenco completo delle attività consentite nei giorni rossi dal Decreto Natale

Shopping Magazine Lunedì 21 dicembre 2020

Magazine - Il Decreto Natale del 18 dicembre 2020 prevede che dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 l'Italia intera, senza distinzioni tra regioni, sia in semilockdown: per contenere il tanto temuto aumento dei contagi in concomitanza con le festività, praticamente per tutto il periodo a ridosso di Natale e Capodanno l'Italia è in zona rossa: gli spostamenti sono vietati, restano chiusi i ristoranti e - salvo i quattro giorni di zona arancione: 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 - anche i negozi.

Ma i negozi sono davvero tutti chiusi? Ovviamente no, perché restano sempre aperti negozi di generi alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, tabaccai, edicole, ovvero quelle attività che offrono servizi e prodotti di prima necessità. Ma a guardare bene l'elenco dei negozi che restano aperti nei giorni rossi tra Natale 2020 e Capodanno 2021 è ben più lungo e comprende tante altre attività ritenute indispensabili, tra cui librerie, cartolerie, negozi di ferramenta, di informatica, di abbigliamento per bambini.

Vediamo insieme l'elenco dei negozi aperti dal 24 dicembre 2020 (in ogni attività gli ingressi devono comunque essere contingentati, con tanto di obbligo di affissione all'ingresso di un cartello indicante il numero massimo di persone che vi possono entrare contemporaneamente): ricordiamo però che per ogni spostamento - compresi quelli per fare la spesa o recarsi in un negozio - è sempre necessario avere con sé l'autocertificazione (qui il pdf del modulo da stampare).

  • commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari)
  • commercio al dettaglio di prodotti surgelati
  • commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione
  • commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (Ict) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
  • commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
  • commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio
  • commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
  • commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio
  • commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati
  • commercio al dettaglio di biancheria personale 
  • commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati
  • commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori
  • commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
  • commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati 
  • commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
  • commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati
  • commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
  • commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
  • commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
  • commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali
  • commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti; biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati
  • commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono
  • commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Questi i negozi che possono restare aperti dal 24 dicembre 2020 e in tutti i giorni rossi fino al 6 gennaio 2021. A integrare l'elenco, ecco le attività inerenti servizi alla persona aperte nel medesimo periodo:

  • lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • attività delle lavanderie industriali
  • altre lavanderie, tintorie
  • servizi di pompe funebri e attività connesse
  • servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere