Spiagge libere a Savona e provincia: da Spotorno a Ceriale, da Noli a Bergeggi, quali sono aperte e come accedere

Spiagge libere a Savona e provincia: da Spotorno a Ceriale, da Noli a Bergeggi, quali sono aperte e come accedere

Outdoor Savona Venerdì 5 giugno 2020

© Wikipedia/Matthew.M 86911

Savona - Quello di sabato 6 e domenica 7 giugno sarà il primo weekend in cui la Liguria aprirà i suoi confini. Sarà quindi anche la vera e propria prova del nove delle spiagge libere regionali. Se a Genova le spiagge libere sono già aperte dal 30 maggio con particolari regole sul distanziamento, così come in altri comuni liguri, da Arenzano a Sestri Levante o spostandosi nello spezzino Lerici, nel savonese non c'è una decisione univoca sull'apertura delle spiagge libere.

Alcune apriranno proprio a partire dal 6 giugno, altre, invece, restano ancora chiuse. Per esempio le spiagge di Savona, Vado Ligure, Quiliano, Albissola Marina e Bergeggi hanno firmato un'ordinanza con l'Autorità Portuale che garantirà il controllo degli accessi nel fine settimana. Prima di recarsi in spiaggia ricordiamo comunque di controllare i canali ufficiali dei singoli comuni (siti e/o pagine Facebook per eventuali nuove ordinanze o variazioni).

Varazze

Sulla pagina Facebook del Comune di Varazze è apparso un vademecum per la fruizione delle spiagge libere di Lungomare Europa e delle scogliere, in cui si spiega che è necessario mantenere il distanziamento di 1 metro e che è responsabilità individuale mantenere le misure di prevenzione per il Covid-19. Gli ombrelloni devono essere posti ad almeno 3 metri di distanza e non si possono effettuare assembramenti sul bagnasciuga. Vietati anche pratiche ludico-sportive che possano creare assembramenti. Si possono praticare attività sportive individuali (come kitesurf, surf, nuoto e windsurf) rispettando le distanze individuali.

Celle Ligure

Le spiagge libere di Celle Ligure sono aperte dallo scorso 3 giugno dalle 8.00 alle 19.00 senza prenotazione. In particolare in località Bouffou è amessa la presenza di 300 persone, mentre presso l'ex colonia milanese (punta Aspera) il limite è di 100 persone. È obbligatorio garantire 10 mq per ogni postazione con un distanziamento di 4 metri tra gli ombrelloni e di 1,5 metri tra sdraio, lettini ed eccetera. Ogni postazione può ospitare al massimo 4 persone. Sono ammesse attività sportive e non stanziamento nelle spiagge di Foce Rio Ghiare e Spiaggia Agesci.

Albisola Marina

In base ad un'ordinanza del primo giugno 2020 permane la chiusura delle spiagge libere fino al 13 giugno, eccetto l'apertura dal 3 giugno 2020 della spiaggia libera adiacente alla spiaggia libera attrezzata solo per le attività consentite (nuoto, ma non stanziamento). Nel frattempo il Comune sta lavorando a linee guida per la riapertura, sia per i turisti, sia per gli abitanti della cittadina.

Savona

All'interno del Comune di Savona le spiagge libere sono aperte a partire dal 3 giugno, come da ordinanza comunale. Nei fine settimana vigono i controlli dell'Autorità Portuale, mentre restano chiusi alcuni accessi fino al 31 luglio. In particolare per le spiagge di grandi dimensioni sarà previsto un solo punto di accesso in modo da ottimizzare i controlli, come ad esempio lo Scaletto dei Pescatori per la Spiaggia delle Fornaci, mentre alcune spiagge come la Margonara restano chiuse. Sul sito del Comune sono a disposizione le mappe. 

Bergeggi

A Bergeggi sono aperte le spiagge libere ad esclusione del Lido delle Sirene e della spiaggetta degli inglesi. Le spiagge aperte sono controllate ed è necessario rispettare il distanziamento sociale. Maggiori informazioni anche sulla pagina Facebook della Proloco di Bergeggi.

Spotorno

Spotorno punta ad un'app per le prenotazioni delle postazioni in spiaggia distanziate. Attualmente le spiagge libere restano chiuse fino al 10-15 giugno circa, in modo da garantire l'attivazione del servizio.  Così scrive su Facebook il sindaco Fiorini: «Sul modello della Costa Azzurra le tre spiagge completamente libere e parte delle 4 libere attrezzate verranno arredate con stalli, di 3m x 3m per le famiglie e di 2m x 2m per le coppie o singoli, mediante paletti di legno e corde. Per accedervi sarà necessaria la prenotazione tramite una APP del Progetto Smart Beach che il Comune metterà a disposizione gratuitamente a tutte le spiagge private ed userà per le spiagge libere».

Noli

Le spiagge libere poste al centro di Noli e nella zona degli ex Bagni Nereo sono aperte con le regole sul distanziamento sociale (spazio di 10 mq tra ombrelloni, distanziamento tra le attrezzature di 1,5 metri,  vietate attività ludico sportive). Limitazioni per: il corridoio di spiaggia compreso fra i Bagni Palma e Bagni Real Collegio che dovrà essere esclusivamente utilizzato per l'accesso al mare, ma in cui resta vietata la permanenza sull'arenile libero; il tratto di spiaggia libera compresa fra i Bagni Sci Nautico e Colonia Città di Torino in cui resta vietato l'accesso, la fruizione e la permanenza sull'arenile per qualsiasi tipo di attività; il tratto di spiaggia e litorale marittimo costiero compreso fra i Bagni Capo Noli e l'ex galleria Capo Noli in cui resta vietato l'accesso, la fruizione e la permanenza sull'arenile per qualsiasi tipo di attività, oltre che per le motivazioni limitative succitate, anche perchè interessato da movimento franoso pericoloso e lavori di messa in sicurezza.

Finale Ligure e Varigotti

Dal 30 maggio le spiagge libere sono aperte sul litorale finalese, nel rispetto delle regole di distanziamento sul Covid. Entro il 15 giugno è prevista l'apertura della spiaggia libera attrezzata del Malpasso a Varigotti, mentre già dal 6 giugno è usufruibile il parcheggio per la Baia dei Saraceni.

Borgio Verezzi

A Borgio Verezzi le spiagge sono aperte nel rispetto delle seguenti regole-base: per ogni spiaggia libera è presente un cartello con il riepilogo delle regole e la capienza numerica massima, è previsto il distanziamento interpersonale di almeno 1 mt, è previsto l'uso della mascherina quando necessario (accesso e uscita, situazioni nelle quali non è possibile mantenere il distanziamento). Il Comune valuterà possibili soluzioni per il futuro controllo dell’accesso alle spiagge libere (anche sulla base delle linee guida dell’ANCI e della Regione Liguria), tenendo sempre presente la sostenibilità e ragionevolezza di qualsiasi proposta/idea. Di seguito le capienze delle spiagge libere di Borgio Verezzi:

Spiaggia Bottassano (fra Borgio e Pietra) – capienza max: 25
Spiaggia Gallian (vicino ai Bagni Vela) – capienza max: 40
Spiaggia Rio Foce (fra i Bagni S.Pietro e Nettuno)- capienza max: 60
Spiaggia Molo Ponente – capienza max: 120
Spiaggia Molo Levante – capienza max: 16
Spiaggia Varavi – capienza max: 100

Pietra Ligure

A Pietra Ligure le spiagge sono aperte, con il rispetto delle regole di distanziamento sociale sul Covid (distanziamento degli ombrelloni di almeno 4 metri, e di 1,5 tra le attrezzature. Divieto di attività ludico sportive e assembramenti sulla battigia). 

Loano

Le spiagge libere a Loano sono aperte, con le regole sul distanziamento sociale (distanziamento degli ombrelloni di almeno 4 metri, e di 1,5 tra le attrezzature. Divieto di attività ludico sportive e assembramenti sulla battigia).

Borghetto Santo Spirito

Anche a Borghetto Santo Spirito le spiagge libere sono aperte con ingressi contigentati e valgono le regole sul distanziamento sociale (distanziamento degli ombrelloni di almeno 4 metri, e di 1,5 tra le attrezzature. Divieto di attività ludico sportive e assembramenti sulla battigia).

Ceriale

A Ceriale le spiagge libere sono aperte e il contingentamento degli accessi dovrà essere rispettoso della salute pubblica. Per questo, oltre ad una cartellonistica ad hoc, l'amministrazione comunale sta lavorando per delineare gli stalli consentiti con paletti in grado di circondare lo spazio da rispettare. Nei cartelli ci sarà l'indicazione di stare entro 1,5 mt. dal paletto medesimo. Non ci saranno le docce, ma sarà garantita pulizia e sanificazione. Le spiagge libere, 14 in tutto, sono ad ora aperte e accessibili, fermo restando il distanziamento sociale e le misure di sicurezza sanitaria imposte dai dispositivi nazionali e regionali. Nel corso dell'estate sarà predisposto un piano speciale di controlli da parte della polizia municipale.

Albenga

Ad Albenga le spiagge libere sono aperte. È stata disposta la cartellonistica per evitare assembramenti sulle spiagge, in base alle normative sul distanziamento sociale (distanziamento degli ombrelloni di almeno 4 metri, e di 1,5 tra le attrezzature. Divieto di attività ludico sportive e assembramenti sulla battigia).

Alassio

Le spiagge libere di Alassio sono aperte. Il Comune sta studiando però un sistema (modello Genova) con prenotazioni e postazioni per il distanziamento sociale.

Andora

Ad Andora le spiagge libere sono aperte dal 3 giugno.  La permanenza sulle spiagge sarà soggetta a norme che garantiscano il distanziamento social.  All’ingresso delle spiagge libere, saranno posti dei cartelli che evidenzieranno le regole che è necessario rispettare per usufruire dell’arenile e quali attività ludiche è possibile praticare. Ci saranno spazi dedicati alle famiglie formate da quattro persone e aree per i singoli e gli amici. Sull’arenile saranno installati picchetti o dispositivi per indicare lo spazio che è possibile occupare.

Laigueglia

A Laigueglia l'amministrazione intende affidare le spiagge libere in gestione ad associazioni locali, in modo che restino libere al 30% e affidate al 70%.

Scopri cosa fare oggi a Savona consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Savona.