Weekend, che fare? Il 21 e 22 gennaio 2023 a Milano tra Capodanno Cinese, concerti ed eventi gastronomici

Weekend, che fare? Il 21 e 22 gennaio 2023 a Milano tra Capodanno Cinese, concerti ed eventi gastronomici

Weekend Milano Venerdì 20 gennaio 2023

Clicca per guardare la fotogallery
© Flickr.com / Kunal Mukherjee

Milano - Pronti per un nuovo weekend di Capodanno? Eh già, perché questo fine settimana si celebra il Capodanno Cinese 2023 e dopo 4 anni a Milano torna la tanto attesa sfilata del Dragone, evento amatissimo dai milanesi e ovviamente dalla grande comunità cinese meneghina: quest'anno si festeggia l'ingresso nell'anno del Coniglio e la sfilata non si tiene in via Paolo Sarpi, bensì nell'area più spaziosa dell'Arco della Pace.

Chi non sta più nella pelle nell'attesa dell'evento può anche assistere alla danza propiziatoria del Dragone in programma alla vigilia del Capodanno Cinese al Mercato Centrale di Milano; e se l'Oriente è una passione anche culinaria, ecco i menu speciali dei ristoranti di Milano in occasione del Capodanno Cinese 2023.

Restiamo in tema food, perché poco fuori Milano questo weekend non mancano sagre ed eventi interessanti. A Vaprio d'Adda, nell'ambito degli eventi del Carnevale Vapriese 2023, c'è la sagra dei salamini. Altra occasione gastronomica è a Biassono dove, in occasione della Festa del Ringraziamento 2023, a margine della tradizionale sfilata dei trattori si possono mangiare trippa e salumi. A Villasanta è tempo di Falò di Sant'Antonio accompagnato da degustazioni di risotto con salsiccia e altre prelibatezze invernali. A Giussano, infine, segnaliamo il ritorno della Festa della Giubiana, con corteo per le vie cittadine e rogo del fantoccio della strega simbolo dei mali del passato e di buon auspicio per la bella stagione: anche in questo caso l'evento è accompagnato da risotto con luganega.

Torniamo ora a Milano perché nel capoluogo gli eventi abbondano come sempre, a partire dai concerti. Il weekend musicale prende il via con padre fondatore della Deep House Kerri Chandler in scena ai Magazzini Generali, mentre su palco del Blue Note si alternano gli Incognito e Joyce Elaine Yuille. All'Arci Bellezza arriva il batterista dei Jamiroquai Derrick McKenzie, all'Alcatraz c'è invece il rapper Junior Cally. Musica non stop con tanti ospiti inoltre all'inaugurazione di Arca Milano, il nuovo spazio polifunzionale che unisce cultura, musica, arte e food. Agli appassionati di classica, infine, consigliamo il concerto La Patetica dell'Orchestra Sinfonica di Milano all'Auditorium di Milano e quello del pianista Orazio Sciortino a Villa Necchi Campiglio

Eccoci ora al teatro, con il consueto cartellone ricchissimo di spettacoli. Il Piccolo inaugura l’anno del centenario di Italo Calvino mettendo in scena Il barone rampante al Teatro Grassi; al Teatro Strehler il capolavoro di Raffaele La Capria Ferito a morte è diretto da Roberto Andò, mentre al Teatro Studio Melato c'è sempre Toni Servillo in Tre modi per non morire: Baudelaire, Dante, i Greci. Il Teatro Carcano ospita la Compagnia Rbr Illusionisti della Danza con Canova svelato e l'Elfo Puccini si fa in tre proponendo nelle sue sale il toccante Il seme della violenza di Moisés Kaufman per la regia di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, oltre ad Amore e informazioni con Corinna Agustoni, Mauro Barbiero ed Elena Callegari e alle ultime repliche di Lustrini con Luca Toracca e Ivan Raganato.

Remo Girone è Il cacciatore di nazisti al Teatro Franco Parenti con uno spettacolo ispirato alla vita di Simon Wiesenthal; lo stesso teatro propone anche La leggenda del santo bevitore con Carlo Cecchi. Da non perdere anche Falcone, Borsellino e le teste di minchia di e con Giulio Cavalli al Teatro della Cooperativa, Sorelle con Sara Bertelà e Anna Della Rosa al Teatro MenottiFedrah o della spietà dell'amore con Giorgia Cerruti, Francesca Cassottana e Davide Giglio al Pacta SaloneA casa allo zoo con Tommaso Amadio al Teatro FilodrammaticiIl condominio con Cinzia Spanò al Teatro Alta Luce.

Per una serata tra risate e spensieratezza, al Teatro degli Arcimboldi si ride con Enrico Brignano e il suo Ma... diamoci del tu!, mentre al Teatro Manzoni è ancora in scena il nuovo spettacolo di Teresa Mannino Il giaguaro mi guarda storto. Da segnalare anche Il rompiballe con Max Pisu e Claudio Batta al Teatro Leonardo Camera con crimini con Sergio Sgrilli, Corinna Grandi e Aristide Genovese al Teatro Martinitt. Al Teatro Nazionale c'è il musical Rapunzel con Lorella Cuccarini; ad Assago il Teatro Repower ospita infine i Legnanesi con il loro Liberi di sognare.

Il weekend a teatro prosegue con il cartellone dedicato ai bambini: si va da dal concerto I Pianeti all'Auditorium di Milano, nell'ambito della rassegna Crescendo in Musica, a Once upon a time: museo della fiaba al PimOff; da Favole al Jukebox al Pacta Salone a La ballerina al Teatro Manzoni, dagli Aristogatti al Teatro Guanella a Oltre e Il sogno di Stella al Teatro Munari. Non mancano le marionette, con La bella addormentata nel bosco all'Atelier Carlo Colla & FigliVariations al Teatro Parenti.

Chi è in vena di shopping può approfittare del ritorno del mercatino vintage East Market in via Mecenate, tra abbigliamento e oggetti insoliti e stravaganti; per gli appassionati, al Parco Esposizioni Novegro si svolge Radiant 2023, la fiera dell'elettronica e dell'informatica (anche vintage); ancora più di nicchia, presso la Casa del Manzoni, è poi la fiera della cartografia e delle stampe antiche Milano Map Fair 2023.

Concludiamo i nostri suggerimenti per il fine settimana con le mostre da visitare a Milano. Le novità della settimana sono la suggestiva Extinction (chapter one) di Max Papeschi alla Fondazione Stelline e il terzo progetto espositivo dedicato a Ettore Sottsass La parola alla Triennale di Milano, oltre alla grande esposizione editoriale Calvino in Kasa alla Kasa dei Libri, dedicata al centenario dello scrittore. Poi ci sono sempre Bodyworlds: il ritmo della vita, nella Galleria dei Mosaici della Stazione Centrale, ma anche Zerocalcare: dopo il botto e Andy Warhol: la pubblicità della Forma alla Fabbrica del Vapore e Robert Capa: Nella Storia e Macchu Picchu e gli Imperi d’oro del Perù: 3000 anni di civiltà dalle origini agli Inca al Mudec

Palazzo Reale si possono visitare le mostre pittoriche Bosch e un altro Rinascimento e Max Ernst e quelle fotografiche Richard Avedon: Relationships Timeless Time di Vincent PetersAgli amanti dell'arte moderna e contemporanea segnaliamo poi Fluxus, arte per tutti: edizioni italiane dalla collezione Luigi Bonotto al Museo del NovecentoNeons Corridors Rooms di Bruce Nauman e Born in the first light of the morning di Dineo Seshee Bopape al Pirelli HangarBicocca; e Japan: Body_Perform_Live (resistenza e resilienza nell’arte contemporanea giapponese) al Pac - Padiglione d'Arte Contemporanea. Proseguono alla Fondazione Sozzani la mostra di moda Mr & Mrs Clark (Ossie Clark and Celia Birtwell: Fashion and Prints 1965-74) e alla Cineteca Milano Mic quella cinematografica E.T. la Mostra 1982-2022. Infine in piazza Beccaria prosegue l'esposizione immersiva Museum of Dreamers.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"