Fabrizio Moro con Sei tu a Sanremo 2022. Testo e pagella - Magazine

Fabrizio Moro con Sei tu a Sanremo 2022. Testo e pagella

Musica Magazine Mercoledì 26 gennaio 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - Fabrizio Moro: Sei tu
(Moro; Moro-Cardelli)

Ha vinto già due volte il Festival (nel 2007 tra le Nuove proposte e nel 2018 con Non mi avete fatto niente in coppia con Ermal Meta) il quarantaseienne Fabrizio Moro [Mobrici] che porta a Sanremo un pezzo linguisticamente molto elaborato, con frasi lunghe (sei tu che dai origine a quello che penso / la distanza compresa tra me e l’Universo) e un lessico aulico e ricercato (e sei tu che mi inietti nel sangue il destino), con immagini ardite ma non sempre felici (sei tu /che attraversi il mio ossigeno quando mi tocchi; prendi ancora se vuoi la mia rabbia in affitto).
Ambizioso. Voto al testo: 6.

Sei tu che dai origine a quello che penso
La distanza compresa fra me e l’Universo
Il motivo per cui la mia vita è cambiata
Sei tu che hai visto i miei sbagli ma non l’hai giudicata
E sei tu quel confine fra il giorno e la notte
Dove io mi nascondo con le mie mani rotte
Che continuo a scagliare su un muro che non cade giù
Ma la forza che sento dentro ad ogni sospiro imperfetto

Sei tu
Che attraversi il mio ossigeno quando mi tocchi
Sei tu
Il mondo che passa attraverso i miei occhi
E sei tu che mi inietti nel sangue il destino
E accompagni i miei passi come fossi un bambino
Sei la cosa più bella che ho sempre difeso
E hai sconfitto i miei dubbi quando io mi ero arreso
Che ci vuole una forza incredibile per dire buongiorno
Mentre provi a vagare fra te e chi sta intorno
Mi hai visto credere in me e poi non crederci più
Ma l’insistenza di esistere appesi ad un filo sottile

Sei tu
Che attraversi il mio ossigeno quando mi tocchi
Sei tu
Il mondo che passa attraverso i miei occhi

Oggi è un giorno per credere in te
Oggi lasciami senza parole

Voglio vivere i sogni che ho fatto anche se
Hai deciso di essere altrove
Oggi è un giorno per credere in te
Oggi lasciami senza parole
Prendi ancora se vuoi la mia rabbia in affitto
La distanza fra un uomo che ha vinto ed un uomo sconfitto

Sei tu
Che attraversi il mio ossigeno quando mi tocchi
Sei tu
Il mondo che passa attraverso i miei occhi
Sei tu
Il mondo che passa attraverso i miei occhi
Sei tu


Qui sopra potete leggere la valutazione linguistica sui testi delle canzoni in gara a Sanremo 2022 a cura di Lorenzo Coveri, Accademico della Crusca, che si è occupato a più riprese del Festival. Ricordiamo che la valutazione riguarda esclusivamente la parte linguistica e non l'interpretazione, la musica o l'arrangiamento che potranno essere valutati solo dopo la partenza di Sanremo.