Quanto vale la tua casa e come venderla rapidamente - Magazine

Quanto vale la tua casa e come venderla rapidamente

Attualità Magazine Mercoledì 25 maggio 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - Chi desidera cambiare casa si trova a dover offrire sul mercato quella in cui vive. È una questione importante, anche perché cercare casa con la sicurezza di aver già trovato un potenziale acquirente per quella in cui si vive offre una certa tranquillità, anche dal punto di vista economico. Oggi esistono vari metodi che consentono non solo di trovare velocemente tante persone potenzialmente interessate alla vecchia casa, ma anche di farla valutare il massimo possibile.

Rivolgersi a un’agenzia

  • Cosa propone l’agente immobiliare. Più veloce e più comodo

Per cambiare casa l’esperto di riferimento da contattare è sicuramente l’agente immobiliare. Per vendere casa e trovarne una nuova, un’agenzia immobiliare ci propone un servizio completo, utile per velocizzare tale oprazione ed evitare che ci siano imprevisti, ovvero dapprima fornirà una valutazione dell’immobile, subito dopo la possibilità di disporre tantissimi clienti già pronti e alla ricerca di un immobile da acquistare, oltre all’esperienza e competenza di chi fa questo lavoro in modo professionale e da tempo. Molte agenzie immobiliari hanno infatti un importante portafoglio clienti, che permette loro di trovare velocemente persone interessate agli immobili in vendita. Chi deve vendere casa ha a disposizione un’intera equipe, in grado di valorizzare al massimo l’abitazione in vendita e di suggerire varie proposte per quella in cui trasferirsi.

Come si valuta una casa

  • Il valore intrinseco. Valorizzarne le peculiarità

Per valutare un’abitazione si parte sempre dalle sue caratteristiche essenziali, quali le dimensioni, l’anno di costruzione, le finiture, le eventuali ristrutturazioni e così via. Vi sono poi caratteristiche ulteriori, che permettono di aumentare o diminuire in modo sensibile la valutazione. A partire dalla posizione: la vicinanza ai servizi, il posizionamento vicino al mare o a un centro storico di prestigio, la disponibilità di parcheggio; sono tutti elementi che possono aumentare di molto il valore di un immobile. L’agente immobiliare è poi in grado di consigliare ai propri clienti qualche strategia per rendere più appetibile la casa ai potenziali acquirenti. Uno dei metodi più utilizzati si chiama home staging, si tratta di rendere ogni ambiente della casa più interessante, seguendo le esigenze del cliente medio. L’home staging passa attraverso varie attività, alcune delle quali possono prevedere anche l’esigenza di ritinteggiare alcune pareti o di aggiungere dei punti luce. In questo modo si rende più moderno ogni ambiente e si cerca di valorizzare i punti di forza di un’abitazione, in modo che il potenziale acquirente noti soprattutto le potenzialità della casa che sta visitando.

Il decluttering

  • Depersonalizzare gli ambienti. Più lineare e semplice

Tra le diverse attività dell’home staging troviamo anche l’esigenza di depersonalizzare un’abitazione. Per poter ammirare gli spazi e apprezzare tutto ciò che una casa ha di positivo è importante fare in modo che appaia sobria e pulita, senza troppi fronzoli. Lo si fa con il decluttering, ossia cercando di eliminare il superfluo, per rendere gli spazi più aperti, vivibili e leggeri. Si comincia rimuovendo soprammobili e suppellettili inutili, per poi ridurre magari anche il numero di mobili presenti in alcuni ambienti. A volte infatti è proprio l’eccesso di oggetti e di mobilio che rende una casa all’apparenza piccola e buia. Tutti gli oggetti rimossi possono essere riposti nelle scatole per il trasloco.