Comprare online marijuana light: a cosa fare attenzione e come scegliere - Magazine

Comprare online marijuana light: a cosa fare attenzione e come scegliere

Attualità Magazine Venerdì 29 aprile 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - Le prime volte che ci si trova ad acquistare cannabis light, soprattutto se lo si fa online, qualche dubbio è fisiologico: come essere sicuri di comprare erba light di buona qualità? O, persino, che sia effettivamente erba legale e di non andare incontro ad alcun tipo di problema? Quale varietà è la migliore? Che differenza c’è tra infiorescenze e hashish? Di quali accessori non si potrà fare a meno? L’elenco potrebbe continuare a lungo e non c’è altra rassicurazione se non che con il tempo e con un po’ di familiarità con il mercato scegliere la migliore marijuana light, quella più capace di soddisfare i propri gusti e le proprie esigenze, non sarà difficile come sembra. Qualche consiglio può tornare utile, però, fin da subito.

Come comprare marijuana light online in tutta sicurezza. Il primo è acquistare solo marijuana light proveniente da coltivazioni europee o, meglio ancora, da coltivazione italiane. Le alternative oggi non mancano in questo senso, neanche a buon mercato, e i vantaggi hanno a che vedere soprattutto con la certezza di portare a casa un prodotto completamente sicuro. Alle coltivazioni di canapa europee viene applicato, infatti, quel limite massimo di THC allo 0.6% oltre il quale non si tratta più di cannabis legale e il cui consumo è tollerato in Italia. Se 100% italiana, meglio ancora, l’erba light è coltivata in genere secondo standard rigorosi quanto a uso di pesticidi, fertilizzanti e altri agenti chimici, soprattutto se si tratta di coltivazioni biologiche, e questo assicura da un lato il totale rispetto delle proprietà organolettiche della materia prima, e cioè che anche in forma di infiorescenze l’erba light continui ad avere i suoi consistenza, odore, retrogusto caratteristici, e dall’altro che sia priva di qualunque effetto collaterale e totalmente sicura per l’organismo.

Aziende di prodotti CBD italiane come CBD Theraphy assicurano, insomma, ai propri clienti di poter godere dei benefici del cannabidiolo - e sono molti: dall’effetto ansiolitico e quello protettivo e rigenerativo per le cellule del corpo - senza doversi preoccupare di nessun aspetto.

Se non di scegliere la cannabis light facendo conto con il proprio palato e con gli effetti che si intendono ottenere. Qualcuno, infatti, potrebbe non gradire particolarmente il gusto forte e deciso della Cheese e apprezzare, invece, un retrogusto più fresco come quello della Lemon Haze. Alcune varietà di erba light come l’Amnesia hanno, poi, un accentuato effetto rilassante mentre altre stimolano la creatività o la socialità. L’occasione d’uso rileva, insomma, quasi quanto le caratteristiche intrinseche della cannabis light e, cioè, una cosa è acquistare infiorescenza da fumare in compagnia e un’altra è cercare un aiuto valido ai propri problemi di insonnia.

Il vasto assortimento della maggior parte dei canapa shop, sia fisici e sia online, dovrebbe far sì comunque che non sia difficile trovare sempre ciò che si sta cercando. Lo stesso vale per ogni tipo di accessorio (grinder, pipe, eccetera) che può rendere più facile, più confortevole e – perché no – più divertente l’assunzione di cannabis light. Una buona idea è, comunque, affidarsi solo a CBD shop che godano di una buona nomea: anche se non sono di catena è facile controllarlo a partire dalle recensioni o da eventuali rating e stelline lasciate da altri utenti che hanno già acquistato. Solo in questo modo si scongiureranno problemi come spedizioni in ritardo, spesa mal calcolate, pacchi che arrivano con il contenuto in bella vista, eccetera.