Concerti Magazine Venerdì 1 febbraio 2019

Sanremo 2019: Motta con Dov'è l'Italia. Testo e pagella

Magazine - Motta - Dov’è l’Italia (F. Motta)

Approda finalmente al Festival (ma non è nuovo alle tavole dell’Ariston: due Targhe Tenco) uno dei più lodati esponenti della nuova canzone d’autore, il toscano (Francesco) Motta, 32. Amore e politica, in un testo che accenna sobriamente, senza proclami, al tema (molto presente negli ultimi Sanremo) dei migranti. “Dov’è l’Italia amore mio? / Mi sono perso / dov’è l’Italia amore mio? / Mi sono perso / Dov’è l’Italia amore mio? / Mi sono perso anch’io /come quella volta a due passi dal mare / fra chi pregava la luna /e sognava di ripartire / L’abbiamo vista arrivare con l’aria stravolta di chi non ricorda cos’era l’amore”. Minimalista, ma a volte less is more. Sentiremo la melodia e ascolteremo Motta in dialogo musicale con una voce storica, quella della conterranea Nada.

Voto: 8

Perché nascosto sono stato quasi sempre
Tra chi vince e chi perde
A carte scoperte
Mentre qualcuno mi guarda
E qualcun altro mi consuma
Per ogni vita immaginata
C’è la mia vita che sfuma
E in un secondo penso a chi mi è stato accanto
In un pensiero lontano
Ma nello stesso momento
Tu su un tappeto volante
Tra chi vince e chi perde
E chi non se la sente
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso anch’io
Come quella volta a due passi dal mare
Fra chi pregava la luna
E sognava di ripartire
L’abbiamo vista arrivare
Con l’aria stravolta di chi non ricorda cos’era l’amore
E non sa dove andare
Da quella volta nessuno l’ha più vista
Da quella volta nessuno l’ha più vista
E in un momento penso a te che mi stai accanto
In quella notte d’estate
Che mi hai insegnato a ballare
E mi immagino lei
Fra le stelle ed il sole
Sul tappeto volante
Tra chi vince e chi perde
E chi non se la sente
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso anch’io
Mi sono perso anch’io
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso
Dov’è l’Italia amore mio?
Mi sono perso.


Qui sopra potete leggere la valutazione linguistica sui testi delle canzoni in gara a Sanremo 2019 di Lorenzo Coveri, professore di linguistica italiana all'Università di Genova, che si è occupato a più riprese del Festival.

Ricordiamo che la valutazione riguarda esclusivamente la parte linguistica. Un giudizio più motivato potrà essere dato solo dopo aver ascoltato la musica e assistito all’interpretazione dal vivo

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour