Sanremo 2019: Achille Lauro con Rolls Royce. Testo e pagella - Magazine

Concerti Magazine Mercoledì 30 gennaio 2019

Sanremo 2019: Achille Lauro con Rolls Royce. Testo e pagella

© facebook/Achille Lauro

Magazine - Achille Lauro - Rolls Royce (L. De Marinis-D. Petrella-D. Dezi-D. Mungai-E. Manozzi)

Beffardo sin dal nick, Achille Lauro (Lauro De Marinis, 28, romano) si presenta per la prima volta a Sanremo con un brano tessuto di versicoli brevissimi, sincopati, in stile nominale (privo di verbi al modo finito), che è una lunga sequela di frammenti di cultura (non solo musicale) rock di ieri e di oggi: dai Doors a Amy (Winehouse), da BillieJoe (Armstrong) a Hendrix a Elvis (Presley), dagli Axl Rose agli Stones), ma anche Marilyn, Miami Vice, Paul Gascoigne e persino Mirò e Van Gogh. Su tutti, il brand RollsRoyce, ripetuto sino al capogiro. Un esercizio nominalistico, di namedropping (e infatti: “Dio ti prego salvaci da questi giorni / tieni da parte un posto e segnati sti nomi”) che lascia poco spazio all’articolazione del pensiero in italiano (ma in “voglio una vita così” è riconoscibile un tributo al suo idolo Vasco Rossi). Il testo è una sorta di canovaccio che dovrebbe essere di supporto a un ritmo presumibilmente incalzante, forse più punk rock che trap. Ma non c’è molto altro. Nella serata di venerdì il tatuatissimo Achille Lauro duetterà con Morgan.

Voto: 5

Sdraiato a terra come i Doors
Vestito bene via del Corso
Perdo la testa come Kevin
A ventisette come Amy
Rolls Royce
Si come Marilyn Monroe
Chitarra in perla Billie Joe
Suono per terra come Hendrix
Viva Las Vegas come Elvis
Oh Rolls Royce
Rolls Royce
Rolls Royce
Rolls Royce
Rolls Royce
Rolls Royce
No non è vita è Rock’n Roll
No non è musica è un Mirò
È Axl Rose
Rolling Stones
No non è un drink è Paul Gascoigne
No non è amore è un sexy shop
Un sexy shop si si è un Van Gogh
Rolls Royce
Rolls Royce
Voglio una vita così
Voglio una fine così
C’est la vie
Non è follia ma è solo vivere
Non sono stato me stesso mai
No non c’è niente da capire
Ferrari bianco si Miami Vice
Di noi che sarà
Rolls Royce Rolls Royce
Di noi che sarà
Rolls Royce Rolls Royce
Rolls Royce
Rolls Royce
Voglio una vita così
Voglio una fine così
C’est la vie
Amore mio sei il diavolo
Che torni ma
Solo per dare fuoco al mio cuore di carta
Dio ti prego salvaci da questi giorni
Tieni da parte un posto e segnati sti nomi
Rolls Royce
Rolls Royce
Rolls Royce


Qui sopra potete leggere la valutazione linguistica sui testi delle canzoni in gara a Sanremo 2019 di Lorenzo Coveri, professore di linguistica italiana all'Università di Genova, che si è occupato a più riprese del Festival.

Ricordiamo che la valutazione riguarda esclusivamente la parte linguistica. Un giudizio più motivato potrà essere dato solo dopo aver ascoltato la musica e assistito all’interpretazione dal vivo.

Potrebbe interessarti anche: , F.O.N.O. il Festival organistico del Nord: un ricco calendario di concerti per l'edizione 2019 , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte