Coronavirus: consegna gratuita di farmaci a domicilio: numero verde e come fare - Magazine

Coronavirus: consegna gratuita di farmaci a domicilio: numero verde e come fare

Attualità e tendenze Magazine Martedì 10 marzo 2020

© pixabay.com

Magazine - In tempi difficili come quelli che stiamo attraversando in Italia a causa della diffusione del Coronavirus, sono molte le iniziative che vogliono aiutare le persone a fare acquisti direttamente da casa: il servizio di consegna gratuita dei farmaci a domicilio è uno di questi.

Il numero verde

Ecco il numero verde per la consegna gratuita dei farmaci a domicilio: 800 189 521. Il servizio gratuito è offerto dalle farmacie associate a Federfarma che hanno aderito all’iniziativa. Non partecipano all'iniziativa le farmacie comunali. Al momento il servizio non è attivo nelle province di Cuneo e di Genova.

Come richiedere il servizio

Ecco come viene descritto il servizio di consegna gratuita dei farmaci a domicilio sulla pagina di Federfarma: «Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio per casi non urgenti» ed è riservato esclusivamente «alle persone che sono impossibilitate a recarsi in farmacia, per disabilità o gravi malattie, e non possono delegare altri soggetti».

Si legge ancora sul sito di Federfarma: «A rispondere sarà un operatore, al quale sarà necessario indicare le proprie generalità e l’indirizzo al quale recapitare il farmaco. Successivamente l’operatore verificherà quali farmacie vicine al proprio domicilio sono disponibili a effettuare il servizio. Qualora ci siano farmacie disponibili, l’operatore metterà la persona in contatto telefonico con la farmacia più vicina al proprio domicilio, alla quale sarà possibile richiedere la consegna a domicilio dei farmaci. Sarà la farmacia a concordare con chi chiama le modalità e i tempi di consegna del farmaco richiesto».

Orari del servizio

Per accedere al servizio di consegna gratuita dei farmaci a domicilio è necessario chiamare il numero verde 800 189 521, attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 17.30.

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus, quasi 1000 morti in un giorno. Mai così tanti. I numeri del 27 marzo , Amarone della Valpolicella è l'etichetta di vino più apprezzata della Cina , Torna l'ora legale: quando spostare le lancette (forse) per l'ultima volta , LibridaAsporto: libri gratis a casa. Ecco le librerie indipendenti che aderiscono , Coronavirus, nuova autocertificazione del 26 marzo per spostamenti: come cambia il modulo

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!