Sardegna, le meravigliose cale del Golfo di Orosei - Magazine

Sardegna, le meravigliose cale del Golfo di Orosei

Attualità Magazine Mercoledì 12 agosto 2020

Magazine - Già da anni la Sardegna è meta molto ambita per le vacanze, e il turismo richiama in quest’isola persone da tutto il mondo. Tra i luoghi più conosciuti troviamo l’arcipelago della Maddalena, Porto Cervo, il Supramonte, e le meravigliose cale del Golfo di Orosei.

Queste gemme mescolano mare e terra, l’asprezza della macchia mediterranea alla pace di un mare dai toni azzurrissimi, spiagge di sassi bianchi, e tanto altro ancora. Si possono raggiungere via terra o via mare, scegliendo di visitarne in giornata una sola o diverse, e anche solo poche ore di permanenza saranno per voi indimenticabili.

Vediamo quindi nello specifico quali sono le più belle e cosa le caratterizza:

  • Cala Goloritzé;
  • Cala Luna;
  • Cala Sisine;
  • Cala Gonone.

Cala Goloritzé

Una delle cale senza dubbio più apprezzate e visitate è Cala Goloritzé: la trasparenza delle sue acque lascia senza fiato, e la vista delle montagne che si tuffano a strapiombo sul mare fa percepire un senso di grandiosità della natura così affascinante e selvaggia.

Non solo una tra le spiagge più belle della Sardegna, ma addirittura di tutta Italia. Inoltre questa cala è la meta ideale anche per gli amanti di free climbing e di trekking. Il dislivello previsto per raggiungere la spiaggia dal Golgo è di ben 470 metri. Per chi invece non ama le lunghe camminate e preferisce raggiungere la cala via mare, è disponibile un servizio via nave che collega il porto alla cala a orari specifici, oppure si può noleggiare un gommone per rendere l’esperienza ancor più speciale e intima.

Cala Luna

Cala Luna, oltre che bellissima, è forse la cala più a portata di famiglie, in quanto sul posto è presente anche un bar e il fondale è basso per diversi metri, così da non dover temere per i propri bimbi. In questo caso si consiglia di raggiungere la spiaggia via mare per chi non è esperto di trekking, in quanto il percorso via terra per raggiungere Cala Luna è piuttosto difficile da percorrere.

Per lasciarsi ispirare dalle esperienze di chi ha già vissuto questi luoghi si possono consultare le recensioni su RecensioneItalia, dove con molta probabilità troverete opinioni sulle cale sarde e su tante altre spiagge in giro per l’Italia.

Cala Sisine

La spiaggia di Cala Sisine attira i turisti per la luce emanata dai suoi sassi bianchi: una spiaggia chiara e luminosissima, così come le sue acque. Una cosa da non dimenticare pertanto saranno maschera e boccaglio, per godere appieno della meraviglia che celano i suoi fondali.

Anche qui è presente un bar, così che non dobbiate preoccuparvi se non vi siete ricordati il pranzo al sacco (anche se in ogni caso consigliamo di portarsi qualcosa da casa, sia anche solo un po’ di frutta fresca).

Cala Gonone

Cala Gonone è forse la meta più turistica e comoda, in quanto non solo si trova una spiaggia meravigliosa, ma anche diversi stabilimenti e strutture a farne da sfondo. Ciò che la rende incredibilmente bella è il fatto che non perde in alcun modo il suo fascino naturalistico e selvaggio, ed è quindi l’ideale se amate i paesaggi naturali mozzafiato ma anche le comodità.

Di qui partono anche piccole escursioni che comprendono tutte le altre cale, e potete noleggiare il vostro gommone per girare in libertà.