Milano Moda Uomo: le news e i trendy dell'A/I 2020 - Magazine

Milano Moda Uomo: le news e i trendy dell'A/I 2020

Attualità Magazine Lunedì 10 febbraio 2020

© Pixabay

Magazine - Gli uomini delle runway dedicate alla moda autunno inverno 2020-21, hanno sfilato con aria seria e decisa, indossando capi dal look intramontabile, ma con inserti chic and choc, quasi a voler confermare l'esistenza di loro personali quanto invisibili punti fermi, quelli di uomini comunque liberi da ogni stereotipo. Il capo classico come eco compatibile, come voglia di non abbondare in acquisti che saranno out solo dopo pochi mesi, come cose che durano nel tempo, come tendenza che non passerà mai.

Con le sfilate menswear A/I 2020-21, si dice addio agli streetwear e agli outfit improvvisati, si aprono invece le ante dei guardaroba ai must have, come quelli presenti su Jole: completi, gilet, pantaloni di pelle e anche agli indimenticabili parka, forse ultimo esemplare di quel trend che non sarà mai out.

Classicamente futurista. Qualcosa di classico ma con un pizzico di surreale, sarà adatto ai più giovani, quelli della famosa Generation Z; a loro sono dedicate collezioni che mettono in discussione le linee scivolate dei completi da uomo, avvicinandoli repentinamente alla linea dei pigiami, sotto i quali compaiono attillatissimi gilet, destinati quasi a togliere il fiato per far rimanere sospesi tra l'antico e il super trend.
Folgorante il total grey dei completi due bottoni da ufficio, che sulle runway, diventa velluto dai colori accesi o tessuto stampato in fantasie più choc che chic, magari in nylon opportunamente riciclato.
Il completo l'incredibile outfit, indiscutibilmente charmant sia con le sneakers che con le stringate, sia con la dolce vita in tono contrasto, che con la camicia, magari con cravatta inglobata. 

Blazer, trench e overcoat. Le interpretazioni del look uomo A/I 2020-21, hanno esaltato l'utilizzo di materiali plastici, un chiaro richiamo al guardaroba tipicamente space age, tanto amato negli anni '60. Troviamo sui trench mostrine in PVC e ammiriamo blazer in gomma satinata trasparente, è il nuovo concetto di packaging sartoriale. Tra gli overcoat riappare il parka, dalle linee militaresche e un po’ aggressive, ma rivisitato nei materiali che diventano improvvisamente trendy, come il nylon con gli inserti in pelo o i mix tra disegni animalier e profili di pelle. La lunghezza supera abbondantemente il ginocchio, diventa coprente e avvolgente, così il parka lascia il cappotto al chiodo. I capi spalla sono oversize, comodi e fluttuanti, rivisitati con inserti di pelliccia e grandi comode tasche, tessuti scottish tweed, dai toni caldi ma decisi.

Accessori e calzature. Nel mondo delle calzature non potevano mancare gli stivali: i biker, con la punta rotonda e una grande maxi para, un po’ stile marines ma molto biker mood; quelli modello cavallerizzo, sinuosi e aderenti o, quelli con gli inserti in lana e camoscio; massicci, sportivi, raffinati o boots, tutti devono essere portati con i pantaloni infilati dentro. Le sneaker non passano di moda, sono l'unica intrusione autorizzata di quello streetwear di cui non si hanno più notizie, permesse con qualsiasi outfit, loro possono. Le borse sono grandi, comode, ultra resistente e realizzate rigorosamente con materiali eco sostenibili. Sciarpe, cappelli e guanti completano gli outfit invernali dell'uomo A/I 2020-21, di lana o di pelliccia, anche se il periodo grida fur free, il vezzo ammalia gli uomini.