Uova di Pasqua al cioccolato: la ricetta per farle in casa, al latte o fondente - Magazine

Uova di Pasqua al cioccolato: la ricetta per farle in casa, al latte o fondente

Food Magazine Lunedì 30 marzo 2020

© Pixabay

Magazine - Tra un Inno di Mameli al balcone e il cinguettio degli uccellini per l'inizio della Primavera 2020 (in anticipo), riuscite a sentire nell'aria l'arrivo della Pasqua 2020? Se quest'anno non siete in vena di festeggiamenti, non possiamo darvi torto: il Coronavirus ha rotto (è il caso di dirlo) le uova nel paniere un po' a tutti. Il famoso detto Pasqua con chi vuoi, per quest'anno va a farsi benedire: la Pasqua 2020 si festeggia in casa, seguendo le regole dettate dal decreto governativo per limitare i contagi da Coronavirus. E che dire di Pasquetta? Inevitabilmente, sfumano scampagnate, grigliate e picnic sui prati.

Ma Pasqua è anche sinonimo di rinascita: secondo gli esperti, entro il 12 aprile i contagi da Coronavirus potrebbero diminuire e l'Italia potrebbe iniziare il suo cammino per tornare alla normalità. Sotto questo punto di vista, anche a Pasqua 2020 potrebbero esserci i presupposti per festeggiare e rompere almeno un uovo di cioccolato. Già ma... con l'invito a non uscire di casa se non strettamente necessario, potrebbe essere complicato andare a comprare le uova di Pasqua 2020 al cioccolato per i vostri bambini.

Forse, almeno per quest'anno, è consigliabile evitare code chilometriche al supermercato e pensare di più alla propria salute: sfruttate invece il tempo a disposizione che avete per preparare in casa le uova di Pasqua al cioccolato con tutta la famiglia. Basta una bella stecca di cioccolato e un po' di creatività per accendere la festa. Tranquilli, la preparazione per le uova di cioccolato è semplice e veloce: ecco di seguito una bella ricetta per le vostre uova di Pasqua fatte in casa.

Uova di Pasqua al cioccolato: ingredenti (e attrezzi) per farle in casa

Partiamo dagli ingredienti, che ovviamente variano a seconda dei gusti: per un uovo al cioccolato al latte, ad esempio, potete usare una stecca di cioccolato al latte (da copertura) da 1 chilo.

Se non amate il gusto del cioccolato al latte, in alternativa potete usare una stecca di cioccolato fondente al 70%. Indispensabile poi uno stampo per uova di cioccolato da 25 centimetri, un termometro da cucina per controllare in ogni momento la temperatura del cioccolato, una spatola per dolci e un raschietto da cucina.

Uova di Pasqua al cioccolato: ricetta e preparazione

Una volta procurati gli ingredienti e gli attrezzi, si può partire con la preparazione. Iniziate dal temperaggio del cioccolato: tritate il cioccolato fondente al 70% e scioglietelo a bagnomaria (è preferibile che l'acqua del pentolino sfiori il fondo della bastardella in cui avete messo il cioccolato). Quando il cioccolato avrà raggiunto la temperatura di 54° (misurate con il termometro da cucina), asciugate il fondo del pentolino (tenete nel pentolino l'acqua bollente) e versatene 2/3 su una lastra di marmo su un piano di lavoro (la lastra di marmo fa sciogliere il cioccolato più velocemente per raggiungere la temperatura ideale). Iniziate a lavorare il cioccolato sulla lastra con una spatola e un raschietto, stendendolo sulla superficie.

Quando il cioccolato avrà raggiunto i 28° (misurate sempre con il termometro da cucina), trasferitelo nella ciotola dove avete lasciato l'1/3 di cioccolato restante e mescolate. Il cioccolato dovrà raggiungere i 31/32°. Se in queste fasi la temperatura dovesse abbassarsi troppo, tenete a portata di mano il pentolino del con l'acqua calda, per scaldare il cioccolato. Se invece fosse ancora troppo caldo, ripetete l'operazione dello spatolamento su marmo con una piccola parte del cioccolato. Versate poi il cioccolato ottenuto nello stampo da uova di Pasqua da 25 centimetri, spandendo il cioccolato in maniera uniforme. Dopo un minuto di attesa, capovolgete lo stampo su un vassoio raccogliendo il cioccolato in eccesso. Sbattete i bordi dello stampo per togliere le bolle d'aria, quindi lasciate cristallizzare per circa 20 minuti.

Quando si sarà leggermente solidificato, togliete con un raschietto i bordi di cioccolato in eccesso. Fate poi rassodare il cioccolato per circa 2-3 ore. Se la temperatura esterna fosse sopra i 20°, potete riporre lo stampo in frigorifero. Quando sarà ben cristallizzato, sformare delicatamente le due metà di uovo facendo una leggera pressione sullo stampo. Scaldate quindi una padella più ampia dell'uovo: adagiate una metà d'uovo alla volta con i bordi rivolti verso il fondo della padella e tenete qualche istante giusto il tempo che i bordi si scaldino leggermente: inserite la sorpresa (se volete) e fate aderire le due metà. Tenete in posa qualche minuto, il tempo che si sigillino le parti. Terminato questo passaggio, l'uovo di Pasqua è pronto.

Potrebbe interessarti anche: , Crostata di frutta con crema pasticcera: ricetta semplice per una torta fresca , Frittelle di zucchine croccanti: una ricetta semplice, golosa e veloce. Pronta in 5 minuti , Eataly riapre i ristoranti in Italia: le novità tra prenotazioni, salta fila e carbonara bio , Da Sapore di Mare un nuovo modo di fare la spesa intelligente anche dopo la ripartenza , Cocktail in casa? Due ricette di primavera: Mojito e Strawberry con le fragole

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!