26 e 27 marzo 2022, cosa fare a Milano? Giornate Fai, tulipani, mostre, concerti: gli eventi da non perdere

26 e 27 marzo 2022, cosa fare a Milano? Giornate Fai, tulipani, mostre, concerti: gli eventi da non perdere

Weekend Milano Giovedì 24 marzo 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Familie Flöz, Feste
© Simon Watcher

Milano - Come da tradizione nel primo weekend di primavera tornano le Giornate Fai, con tanti luoghi aperti straordinariamente al pubblico per celebrare il patrimonio culturale e paesaggistico italiano. Quest'anno la kermesse festeggia la trentesima edizione con un sacco di aperture tra grandi classici e novità assolute: qui l'elenco dei luoghi aperti a Milano per le Giornate Fai di Primavera 2022; e qui tutte le aperture nelle altre 56 città della Lombardia dove sono in programma eventi per le Giornate Fai, provincia per provincia.

Le Giornate Fai di Primavera sono solo una delle tante idee per trascorrere un sereno weekend a Milano e dintorni: sabato 26 e domenica 27 marzo 2022 sono infatti in programma un sacco di eventi tra concerti e spettacoli, festival, mostre, mercatini e sagre, e chi più ne ha più ne metta.

Tanto per cominciare ad Arese riapre al pubblico Tulipani Italiani, il grande campo fiorito dove si può passeggiare tra 470 mila fiori. E sulla circle line AbbracciaMi si può partecipare a una biciclettata alla scoperta del territorio tra i quartieri Adriano e Corvetto. Entrambe le idee vanno benissimo per una gita in famiglia, ma chi non ha ancora pianificato cosa fare nel fine settimana con i propri bambini ha anche altre alternative: per una giornata all'aperto, ad esempio, c'è anche il secondo appuntamento del ciclo di laboratori di primavera ai giardini di largo Balestra; mentre per un tuffo nella cultura il Museo Archeologico ospita due diverse visite guidate con laboratori in occasione della Giornata Mondiale del Teatro. A chi a teatro vuole andare davvero segnaliamo gli spettacoli per bambini Il pifferaio magico all'Atelier Carlo Colla & Figli, Martina Testadura al Teatro Munari e Il bosco magico al Teatro Toscanini di Segrate, oltre all'evento musicale Dal canto al ritmo con Patrizia Borromeo alla Società Umanitaria.

Il cartellone teatrale del weekend milanese prosegue con gli spettacoli per il pubblico degli adulti, e qui la scelta è davvero ampia. Si va dal poetico Feste della compagnia Familie Flöz al Teatro Menotti a alle danze acrobatiche dei Sonics, protagonisti di Duum al Teatro Lirico Giorgio Gaber. L'Elfo Puccini ospita il drammatico e attualissimo Libri da ardere tratto da Amelie Nothomb, oltre a nuove repliche di Edipo Re: una favola nera di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia; al Teatro Carcano l'appuntamento è invece con La Peste di Camus: il tentativo di essere uomini di Serena Sinigaglia. E il Teatro Parenti propone il dittico russo composto da Zio Vanja, con Giuseppe Cederna e Vanessa Gravina, e Il sosia, con Elia Schilton e Fabio Bussotti.

Al Teatro Gerolamo la regista e attrice israeliana Yael Rasooly porta in scena The Gramophone Show e Paper Cut, mentre al Triennale Milano Teatro il festival Fog prosegue con In Transit di Smaïl Kanouté, tra i più importanti registi iraniani della sua generazione. Da non perdere anche Bed Boy Jack (uccidi, racconta, sorridi) di Bruno Fornasari al Teatro Filodrammatici, Decameron: una storia vera di Filippo Renda al Teatro LeonardoDora Pro Nobis con Federica Fracassi al Teatro OscarMuri: prima e dopo Basaglia con Giulia Lazzarini al Teatro della Cooperativa. Il Piccolo propone inoltre nuove repliche di Chi ha paura di Virginia Woolf? con Sonia Bergamasco e Vinicio Marchioni al Teatro Strehler e Uno spettacolo per chi vive in tempi di estinzione allo Studio Melato

A chi è in cerca di uno spettacolo tutto da ridere consigliamo Smartuorc con Alessandra Faiella al Teatro Delfino, mentre agli amanti del musical ricordiamo che sono sempre in cartellone Notre Dame de Paris con Lola Ponce e Giò Di Tonno al Teatro degli ArcimboldiAggiungi un posto a tavola con Gianluca Guidi al Teatro Nazionale e Sette spose per sette fratelli con Diana Del Bufalo e Baz al Teatro Repower di Assago. Al Teatro alla Scala, infine, debutta il Don Giovanni di Mozart, opera diretta da Pablo Heras-Casado e con la regia di Robert Carsen.

Passiamo ora ai concerti. Per una serata tra musica e buonumore il consiglio non può che essere di assistere al Festival di SanNolo 2022, in programma al District 272 con 16 cantanti in gara e ospiti a sorpresa (e non). Sul palco del Blue Note si alternano invece Tony Momrelle degli Incognito e la Monday Orchestra con Emanuele Cisi, mentre all'Arci Bellezza è di scena l'indie pop di Giorgieness. Per gli appassionati di rock l'appuntamento è al Legend Club con Pino Scotto e allo Spazio Teatro 89 con i Cheap Wine. Non manca la musica classica, con laVerdi e il concerto Un violino per due all'Auditorium di Milano e la sonorizzazione dal vivo del film Il Circo di Charlie Chaplin con l'Orchestra I Pomeriggi Musicali al Teatro Dal Verme.

A proposito di cinema, è tempo di Oscar: questo weekend a Los Angeles si svolge la premiazione degli Academy Awards e a Milano i cinefili più folli e sognatori possono seguire la diretta della cerimonia di premiazione direttamente al cinema, fino all'alba: l'Anteo Palazzo del Cinema propone la diretta della Notte degli Oscar 2022 preceduta dall'anteprima nazionale del film The Lost Daughter; la Cineteca di Milano dà invece appuntamento al cinema Metropolis di Paderno Dugnano per la diretta degli Oscar 2022. Entrambe le iniziative sono gratuite. Il Cinemino presenta invece la rassegna Corti da Oscar, maratona di tutti i cortometraggi in gara nelle categorie Live Action e Animazione. Proprio questo weekend, inoltre, la Cineteca di Milano festeggia 75 anni e propone una giornata di proiezioni speciali dedicata ai capolavori della settima arte nelle sue tre sedi.

Tra gli eventi da non perdere nel fine settimana c'è poi la prima edizione del Milano Graphic Festival, con oltre 80 eventi dedicati a grafica e illustrazione in diversi luoghi della città, a partire da Base Milano e dal nuovo Certosa Graphic Village. Per chi è in vena di shopping tra bancarelle e mercatini torna il Mercatone dell'Antiquariato sul Naviglio Grande; fuori città invece spiccano il mercato internazionale Regioni d'Europa nel centro di Vimercate e i mercatini di primavera di Carate Brianza, nei giardini di  Villa Cusani Confalonieri. E per le buone forchette, in piazza Pertini ad Arcore c'è la sagra della cucina pugliese 100% Puglia.

Infine, le mostre. La novità della settimana è l'apertura dell'antologica Ferdinando Scianna (viaggio, racconto, memoria) a Palazzo Reale, dedicata al grande fotografo siciliano; nello stesso polo espositivo si possono anche visitare Tiziano e l'immagine della donna nel Cinquecento veneziano e Joaquín Sorolla: pittore di luce. Tris di mostre anche al Mudec, dove ci sono Marc Chagall: una storia di due mondiHenri Cartier-Bresson: Cina 1948-49 | 1958 e Piet Mondrian: dalla figurazione all’astrazione.

Continua poi il successo di The World of Banksy: The Immersive Experience in Stazione Centrale. E la Triennale amplia la sua offerta espositiva con nuove aperture: alle mostre già in corso da tempo La vita moderna di Raymond DepardonSaul Steinberg Milano New YorkThe people I like e I gioielli della fantasia di Giovanni Gastel si aggiungono infatti le nuove Poesia e verità di Barbara Probst, Foto dal finestrino di Ettore Sottsass e Martellate di Marcello Maloberti. Proseguono poi le mostre Grand Tour: sogno d’Italia da Venezia a Pompei alle Gallerie d'ItaliaWonder Woman: il mito a Palazzo Morando e Metaspore di Anicka Yi al Pirelli HangarBicocca; per Mario Sironi: sintesi e grandiosità al Museo del Novecento è invece l'ultimo weekend di apertura.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.