Luci d'artista 2018 a Torino e ContemporaryArt: un novembre di eventi e mostre

2018-10-30 21:21:08

Da mercoledì 31 ottobre a domenica 13 gennaio 2019

© www.comune.torino.it

Torino - L’autunno dell’arte contemporanea a Torino prenderà vita il 31 ottobre con l’inaugurazione della 21esima edizione di Luci d’artista. L’appuntamento è al Giardino Pietro Rava, nella Circoscrizione 8, dove sarà installata l’opera My Noon di Tobias Rehberger. Dalle 17 si terranno alcune iniziative coordinate da Assemblea Teatro, con Artò, mentre alle 19 avverrà l’accensione ufficiale di tutte le luci in giro per la città. In totale saranno 23, di cui 13 nella zona centrale e 10 nelle altre sette Circoscrizioni.

Le luci sono una parte di un più ampio progetto che coordina tutte le attività legate all’arte contemporanea, che troverà la sua massima espressione proprio durante il mese di novembre. È Contemporary Art, che fa da cornice atutte le iniziative, «un asset strategico», ha commentato Francesco De Biase, dirigente del Servizio arti visive, cinema, teatro e musica del Comune di Torino. Torino si  prepara ad affrontare un intenso weekend di arte dal 1 al 4 novembre, tra Artissima e le altre fiere come Paratissima, Flashback, Flat, Dama, The Others, Dreamers, che attende l’arrivo di circa 150.000 visitatori.

Saranno 6 le fiere dell'arte ospitate a Torino nella prima settimana di novembre, le Ogr ospiteranno un’installazione site-specific del britannico Mike Nelson. L’artista, con un unico gesto scultoreo occuperà l’intero Binario 1. Il grande spazio industriale sarà trasformato in un “luogo altro”, in cui i visitatori saranno chiamati a immergersi. Numerose anche le mostre in città, I Macchiaioli e Apollinaire alla GAM, le sculture contemporanee a Palazzo Madama, al MEF – Museo Ettore Fico e nelle diverse sedi sarà visitabile 100% ITALIA – Cent’anni di capolavori. Sempre in sedi varie l’Associazione PHANES realizzerà ART SITE FEST Il senso del luogo in programma fino al 25 novembre 2018. Il progetto, giunto alla quarta edizione, coinvolge 58 artisti provenienti da diversi Paesi con oltre 160 opere spesso realizzate appositamente per le sedi espositive oppure ambientate per i percorsi museali. Tanti infine gli spazi per l’arte della città ospiteranno rassegne, mostre, laboratori e molto altro ancora, e ancora gallerie e arte urbana, come il progetto Viadellafucina16 con la mostra di Giorgio Griffa.

«Il programma – ha commentato l’assessora alla cultura, Francesca Leon – è stato costruito nel corso degli anni. La concentrazione degli eventi è un modo per focalizzare l’attenzione e dare più occasioni di incontro». E la presentazione di questo programma di iniziative, che fa capo al sito web di Contemporary e include veramente tutto quello che accade sul territorio torinese tra novembre e i primi mesi successivi, è stata scelta la sede di Arca Studios, ai Docks Dora, dove si terrà un’altra iniziativa legata al contemporaneo, Nesxt. «Questo – ha aggiunto Leon – è un luogo di scambio e workshop». E ha anche annunciato l’avvio di una discussione con la città di Marsiglia per condividere progetti d’arte in futuro, di cui Nesxt sarà il tramite.

Sommati tra loro, i vari spazi espositivi aperti a Torino in questi giorni arrivano a contare 40.000 mq, con 936 espositori in arrivo da tutta Europa e 113 partner, di cui 52 istituzioni coinvolte a vario titolo nelle fiere e nelle iniziative in programma. Intanto, quanto alle Luci d’artista, sono in restauro alcune opere, tra cui quella di via Roma, realizzata da Carmelo Giammello, che tornerà nel 2019 e nel frattempo sarà sostituita da normali luminarie di Natale. Stesso discorso per i lavori di Enrica Borghi e di Joseph Kosuth. Per quest’ultima, in particolare, sarà cambiata la posizione, non più ai Murazzi, dove l’umidità aveva danneggiato l’opera, ma piazza Vittorio Veneto, dove si pensa di renderla permanente.

Oltre al tour delle Luci d’artista, in programma nelle prossime settimane, ogni sabato, fino al 6 gennaio, fra il 2 il 4 novembre saranno attive due linee del Free Art Shuttle. Due navette, con capolinea al Lingotto, per spostarsi gratuitamente tra i luoghi espositivi, con partenze ogni mezz’ora fra le 11 e le 18.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Luci d'artista 2018/2019 a Torino: dove vederle , Arte contemporanea a Torino: le fiere e le mostre di novembre. Biglietti, orari, navette

Potrebbe interessarti anche: Domenica al Museo, musei gratis a Torino, dal 2 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 , Easy Rider: la mostra alla Reggia di Venaria, fino al 24 febbraio 2019 , Elliott Erwitt, Personae. La mostra alla Reggia di Venaria, fino al 24 febbraio 2019 , Armando testa: tra arte e pubblicità. La mostra a Torino, fino al 24 febbraio 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Chesil Beach Il segreto di una notte Di Dominic Cooke Drammatico 2017 In Inghilterra, secondo Philip Larkin, "i rapporti sessuali incominciarono nel millenovecentosessantatre", "tra la fine del bando a "Lady Chatterley" e il primo ellepi dei Beatles". La giovane coppia protagonista del film (tratto dal romanzo di lan McEwan)... Guarda la scheda del film