Apre a Rho il nuovo Teatro Civico Roberto De Silva: spettacoli in programma, ospiti e biglietti - Milano

Apre a Rho il nuovo Teatro Civico Roberto De Silva: spettacoli in programma, ospiti e biglietti

Teatro Milano Teatro Civico Roberto De Silva Mercoledì 23 novembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© facebook.com/teatrocivicodirho

Milano - Viene ufficialmente inaugurato venerdì 25 novembre 2022 il nuovo Teatro Civico Roberto De Silva di Rho (Milano), guidato da Fiorenzo Grassi, nella sua veste di presidente della Fondazione Teatro Civico Rho, con la collaborazione organizzativa di Csbno (Culture Socialità Biblioteche Network Operativo).

La vocazione multipla del teatro si articola in musica, danza, teatro, ma sono previsti anche eventi, convegni, visite guidate animate. L'evento inaugurale di venerdì 25 novembre, dopo il taglio del nastro d’ingresso alla presenza delle autorità, vede ospite il violoncellista Giovanni Sollima, che già si era esibito nel 2019 nel cantiere del teatro, protagonista dello spettacolo dedicato a Venezia e alla sua musica Al-Bunduqiyya: il concerto perduto insieme al violinista Federico Guglielmo e all'ensemble Il Pomo d'Oro.

La costruzione del teatro è iniziata nel 2019, all’interno di un progetto di rigenerazione urbana nel centro di Rho, dove sorgeva lo stabilimento Diana De Silva: l’ex area industriale, che dai primi del ‘900 fino agli anni ’90 ha ospitato industrie tessili e cosmetiche importanti (Chatillon, La Castellana, Diana De Silva), ritagliandosi un ruolo centrale nella vita del territorio, rinasce a nuova vita con un progetto di riqualificazione che prevede, oltre al teatro, la costruzione di immobili residenziali e altri servizi.

Il teatro, progettato dallo studio Arassociati e costruito da Bracco Real Estate, ridisegna lo spazio urbano compreso tra le vie Castelli Fiorenza e Dante, affacciandosi sulla nuova piazza Enzo Jannacci (l'indirizzo del Teatro Roberto De Silva è piazza Enzo Jannacci 1): un’ampia facciata in vetro caratterizza la struttura, che presenta un sistema di copertura a verde. Ideato con l’obiettivo di creare un luogo innovativo dedicato alla cultura, il teatro prevede spazi flessibili che possono accogliere, nel foyer e nella sala minore, mostre e convegni, mentre la sala principale ha una capienza variabile fino a un massimo di 700 posti a sedere, grazie alla possibilità di prevedere la presenza del pubblico anche nella zona prossima al palcoscenico, dotata di un sistema di acustica adattabile alle varie configurazioni. Anche la parte impiantistica è studiata e dimensionata in un’ottica di massimizzazione dell’efficienza energetica ed è sezionabile in base alle effettive esigenze di utilizzo.

Alla serata inaugurale di venerdì 25 novembre segue un Festival d’inaugurazione con spettacoli a prezzi ridotti in programma fino al termine del 2022. Giovedì primo dicembre arriva a Rho Silvio Orlando, interprete e regista di La vita davanti a sé di Romain Gary, mentre venerdì 2 dicembre si tiene l'incontro Attorno a Boris Godunov con il musicologo Fabio Sartorelli e gli allievi dell’Accademia Teatro alla Scala, che trae ispirazione dall’opera inaugurale della stagione 2022/2023 del Teatro alla Scala ed è inserito nel programma della Prima Diffusa 2022. Il Teatro Roberto De Silva di Rho è inoltre uno dei 35 luoghi che ospitano la proiezione gratuita della Prima della Scala 2022, come da tradizione nel giorno di Sant'Ambrogio, mercoledì 7 dicembre.

Il Festival di Inaugurazione del teatro prosegue giovedì 17 dicembre con il concerto di Jonathan Coe & Artchipel Orchestra, progetto originale in cui le musiche del romanziere britannico (nonché musicista e compositore) sono eseguite dalla formazione jazz tra le più quotate del panorama italiano. Si entra poi in clima natalizio lunedì 21 dicembre con il Russian Classical Ballet e Lo Schiaccianoci, celebre balletto classico che esalta il genio di Tchaikovsky, la narrazione fiabesca di Hoffmann e le iconiche coreografie di Pepita. 

Sabato 31 dicembre non manca lo spettacolo di Capodanno per dare il benvenuto al 2023: al Teatro Roberto De Silva arriva Dancing Bruno, prodotto da Sanpapié e Fondazione Luzzati Teatro della Tosse, una cavalcata nel ballo popolare tra inizio ‘900 e i primi anni ‘70, dove pubblico e performer si fondono in uno stesso gioco, creando uno spazio surreale in cui il tempo si sospende tra note e sudori in un fare organico di gente che balla.

Oltre ai grandi eventi il cartellone include anche progetti artistici di compagnie di giovani e giovanissimi legati al territorio e un ciclo di visite guidate animate, con annessi laboratori, al teatro e agli spazi accessori di carattere tecnico riservate ai cittadini del territorio e in particolare a bambini accompagnati dai familiari. Sabato 3 dicembre, ad esempio, va in scena il musical A Million Dreams a cura dell’Associazione Afk_Progetto Giovani, compagnia di ragazzi tra i 16 e i 24 anni che per la prima volta si sono cimentati nella sceneggiatura e nel riadattamento dei testi musicali tratti dalla colonna sonora di The Greatest Showman. Sabato 10 e domenica 11 dicembre il teatro spalanca le porte ai piccoli visitatori invitandoli a scoprire i nuovi spazi, giocando: in programma visite guidate animate, in diversi turni, a cura del Teatro dell’Amaca presso La Scatola Magica. A seguire, solo sabato 10 dicembre, il Teatro dell’Armadillo - Gruppo Giovani, una compagnia di ragazzi rhodensi tra i 14 e i 16 anni, è protagonista dello spettacolo gratuito Nôtre Dame de Paris 3.0, dal celebre romanzo di Victor Hugo.

La prima stagione del Teatro Roberto De Silva di Rho prosegue poi nel 2023 con un cartellone già imbastito ma ancora da completare: già confermati gli spettacoli Perfetta con Geppi Cucciari domenica 15 gennaio; Zorro con Sergio Castellitto venerdì 10 febbraio; Così è se vi pare con Milena Vukotic, Pino Micol e Gianluca Ferrato venerdì 3 marzo; La bottega del caffè con Michele Placido martedì 28 marzo. In cartellone anche il concerto mozartiano dei Solisti del Teatro alla Scala lunedì 27 marzo e Largo al Factotum con Elio giovedì 13 aprile.

Per la danza sono invece attesi la Compagnia Hervé Koubi con lo spettacolo Le nuits barbares ou les premiers matins du monde e Alessandra Ferri con L’Heure Hesquise, entrambi in data da definire; per i bambini, invece, gli appuntamenti già confermati sono con Magico Flauto, sabato 18 marzo (Opera kids) e sabato 13 maggio (Opera baby), e conAcquaprofonda di Giovanni Sollima e Giancarlo De Cataldo, sabato 15 aprile.

I biglietti per gli spettacoli del Teatro Roberto De Silva di Rho sono in vendita ai seguenti prezzi:

  • Festival inaugurale: platea 9-18 euro, palchi 8-16 euro, prima balconata 7-14 euro 
  • Capodanno 2023: platea 20-40 euro, palchi 18-35 euro, prima balconata 15-31 euro, tribuna 14-27 euro, posti in piedi (prima e seconda balconata) 10-19 euro
  • Stagione 2023: platea 13-25 euro, palchi 11-22 euro, prima balconata 10-19 euro, tribuna 9-17 (solo per spettacoli modalità auditorium); posti in piedi (prima e seconda balconata, solo per spettacoli modalità auditorium) 6-12 euro
  • Spettacoli per famiglie ed eventi di associazioni: biglietto unico 8-10 euro

Per ulteriori informazioni contattare il Tourist Infopoint di Rho, in piazza San Vittore 22, telefonando al numero 02 93332223 il lunedì in orario 10.00-13.00 e dal martedì al sabato in orario 10.00-18.00; la biglietteria del teatro, in piazza Enzo Jannacci 1, è aperta nei giorni di spettacolo due ore prima dell'inizio degli eventi.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.