Festa di San Giovanni 2020 a Genova: programma completo ed eventi

Festa di San Giovanni 2020 a Genova: programma completo ed eventi

Musica Genova Domenica 21 giugno 2020

Lastrico

Genova - Per la prima volta tre città italiane, Torino, Genova e Firenze, unite dallo stesso Santo protettore, condividono i festeggiamenti del patrono e lo faranno insieme attraverso un'unica piazza virtuale. Non solo, quindi, cerimonia del falò in piazza Matteotti, il ghost tour virtuale nella sera di martedì 23 giugno e le celebrazioni religiose nel giorno dedicato al Patrono. Tutto questo è San Giovanni Battista al Cubo. Mercoledì 24 giugno 2020, a seguito delle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria Covid-19 e nel rispetto del distanziamento sociale e del divieto di assembramento, le consuete celebrazioni si trasformano e danno vita al format nazionale La Notte di San Giovanni, in diretta tv su Rai Premium (canale 25 ddt) dalle ore 21 circa, in streaming su RaiPlay e sulla piattaforma digitale sangiovannix3. Le città mettono in scena uno spettacolo comune per regalare due ore di emozioni, cultura, musica, intrattenimento e contenuti innovativi.

Per quanto riguarda Genova, ecco il programma della Festa di San Giovanni 2020. La parte genovese dello spettacolo prevede interventi di Maurizio Lastrico, Pippo Lamberti, del giovane cantante Alfa, dello storico leader dei New Trolls Vittorio De Scalzi e dell'Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova. Poi un video sull'architettura, la storia e le famiglie che si sono succedute nella proprietà dei Palazzi dei Rolli Patrimonio Unesco. Una serie di immagini suggestive del contesto urbano e degli interni del Palazzo del Principe, Palazzo Angelo Giovanni Spinola, Palazzo Centurione Lomellini Podestà, Palazzo Balbi Senarega. Poi le immagini della Cattedrale di San Lorenzo che, secondo la tradizione, custodisce proprio le ceneri di San Giovanni.

Anche i genovesi sono protagonisti: sono state realizzate mini interviste ai cittadini in giro per la città, che vengono proiettate nello spezzone Vox Populi, in cui raccontano cosa chiedono al Santo Patrono. Oltre all'esibizione dei droni sulla città (da Porto Antico a via Garibaldi) e sul Falò di San Giovanni Battista in piazza Matteotti il 23 giugno, anche la luce è protagonista della notte del Santo patrono grazie a coreografie speciali con fasci luminosi e video-mapping. Gli edifici e i paesaggi iconici dei tre centri sono il fulcro del programma: a Genova dai Palazzi dei Rolli al Teatro Carlo Felice, fino a Boccadasse. Ora gli altri eventi a Genova previsti per il Santo Patrono.

San Giovanni 2020 a Genova: falò, musica e celebrazioni

La città vecchia con il fascino dei suoi vicoli: un percorso immersivo tra storia e leggenda, in una narrazione che si snoda attraverso le chiese di San Matteo e di San Donato, il Teatro Carlo Felice, Palazzo Ducale e altri luoghi storici, splendide cornici di esistenze iconiche, come Paganini ma che vedono protagonisti anche streghe e fantasmi, a descrivere la magia dei caruggi.

Non solo storia, ma una full immersion nella cultura e nella tradizione genovese, che comprende il concerto della band dell’Università e il tradizionale falò in piazza Matteotti, che conclude la serata di martedì 23 giugno. Oltre agli eventi trasmessi dalla Rai, il San Giovanni 2020 a Genova ha un ricco programma, che si snoda tra il 23 e il 24 giugno.

  • Martedì 23 giugno, ore 22 - Cortile maggiore di Palazzo Ducale. La band dell'Università di Genova ripropone il mitico concerto dei Dire Straits del 23 luglio 1983 al teatro Hammersmith Odeon di Londra. Un remake dei grandi successi del gruppo britannico, riproposti da Andrea Cervetto (voce e chitarra), Luca Sabatini (basso), Rodolfo Cervetto (batteria), Francesco Negri (tastiere), Luca Ambrosi (chitarra), Tamer Nassar (Sax), che eseguiranno pezzi iconici della musica rock, tra cui Romeo And Juliet, Sultans Of Swing, Tunnel Of Love. La prenotazione per i 90 posti disponibili è andata esaurita in pochi minuti, ma il concerto è integralmente trasmesso in diretta Facebook sul profilo di Genova More Than This.
  • Martedì 23 giugno, alle ore 23.30, in Piazza Matteotti non manca il tradizionale falò di San Giovanni 2020, che viene acceso intorno alle 23.30 dal sindaco Marco Bucci dopo il saluto ai cittadini, i quali possono partecipare senza bisogno di prenotazione, ma in ottemperanza alle normative anti Covid-19 e con un numero massimo di 900 persone. Sulla pavimentazione della piazza sono posizionati bollini per il distanziamento. Viene assicurato un servizio da parte dei volontari della Protezione civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.
  • Il Ghost Tour di San Giovanni 2020, organizzato dal Circolo Culturale Fondazione Amon, partner del Comune di Genova, diventa virtuale ma non rinuncia a guidare alla scoperta di una Genova nascosta e affascinante. Sono previste otto tappe nel centro storico di Genova, con guide turistiche speciali. Per ogni racconto, presentato sotto forma di scheda, è possibile vedere uno speciale contributo video nel quale un misterioso personaggio in costume accompagna il visitatore nei luoghi che hanno fatto - o che fanno ancora - da sfondo alla vicenda. Il tour virtuale, accessibile da smartphone e desktop, è visibile dalle ore 20.30 sul sito di VisitGenoa e sul sito Sangiovannix3;
  • Mercoledì 24 giugno 2020, giorno di festa del patrono, le celebrazioni di San Giovanni coincidono quest’anno con il saluto al Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova per quattordici anni. Alle ore 17, nella Cattedrale di San Lorenzo, c'è la Santa Messa di saluto del Cardinale (qui info sui posti). Nella Basilica di Carignano (200 posti) e nella Chiesa di Santa Zita (200 posti) è montato un maxischermo per permettere ai fedeli lì convenuti di unirsi alla celebrazione in Cattedrale, ricevendo la Santa Comunione. Al termine della Celebrazione eucaristica, il Cardinale, dal portone della Cattedrale, impartisce la benedizione alla Città, al porto e al mare con le Ceneri di San Giovanni Battista. Poi, si reca nelle due chiese per un breve saluto ai fedeli;
  • Ore 21-20 - 23.30: La notte di San Giovanni, diretta nazionale Tv su Rai Premium, in streaming su RayPlay e sulla piattaforma digitale sangiovannix3. Genova punta su tradizione e innovazione: i palazzi dei Rolli tornano protagonisti in
    video dopo il successo della Rolli Days Digital Week. In sintonia con Torino Città del Cinema 2020, nel centenario della nascita di Federico Fellini, il tema di Amarcord sarà eseguito dall’orchestra del Teatro Carlo Felice. E, in omaggio al Patrono, l’orchestra suona anche l’ouverture e la parte centrale dell’Oratorio di San Giovanni Battista di Alessandro Stradella. E poi la musica con il giovane cantante Alfa, esponente di quella che si sta affermando come la scuola genovese di rap e trap, e con l’esibizione acustica di Vittorio De Scalzi, storico leader dei New Trolls ed esponente della scuola genovese dei cantautori; inoltre risate con lo sketch dell’attore e comico Maurizio Lastrico accompagnato dal maestro Pippo Lamberti.

Potrebbe interessarti anche: , Festival di Nervi 2020: programma, biglietti e regole per accedere ai parchi , Estate 2020 ad Arenzano: cinema in spiaggia, cabaret e musica. Gli eventi , Rapallo: il Festival Organistico del Nord-Ovest 2020. Il programma completo dei concerti , Frittura di pesce e dj-set in Darsena: Fish & Djs 2020, gli eventi , Estate Spezzina 2020: cinema all'aperto, spettacoli e musica. Il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.