Attualità Genova Lunedì 20 agosto 2018

Crollo di Ponte Morandi: autostrade e metro gratis e novità sulla mobilità a Genova

© Giorgio Stagni/Wikipedia

Genova - Sono 43 le vittime del crollo di ponte Morandi a Genova. L'aggiornamento arriva dall'ospedale San Martino, dove è deceduto il camionista rumeno di 36 anni, coinvolto nel crollo del viadotto autostradale sulla A10 nella mattinata di martedì 14 agosto 2018. Nel frattempo, dopo cinque giorni di ricerche, il lavoro incessante di Vigili del Fuoco e mezzi di soccorso ha permesso di trovare anche gli ultimi quattro dispersi nella zona del Polcevera. Per tre di loro deve ancora avvenire l'identificazione ufficiale. Si ferma dunque il numero di dispersi, mentre i feriti rimangono 9, «due ancora in pericolo di vita», come afferma Angelo Gratarola, direttore del dipartimento interaziendale dell'emergenza.

Anche la viabilità e mobilità a Genova intanto è oggetto di continui cambiamenti, soprattutto relativi all'autostrada dopo il crollo del Ponte a Genova. Gli ultimi aggiornamenti riguardano la decisione di rendere gratis alcuni tratti autostradali e della metropolitana. Da lunedì 20 agosto 2018, Autostrade rende gratis i tratti Genova Ovest-Genova Bolzaneto, Genova Prà-Genova Aeroporto, Genova Prà-Genova Pegli, Genova Pegli-Genova Aeroporto, oltre al tratto urbano di autostrada A12 dal centro fino al casello di Genova Est (Genova Est-Genova Ovest e Genova Est-Bolzaneto). Provvedimento che, però, non dovrebbe riguardare chi entra in autostrada prima di questi caselli. Inoltre, come già comunicato il 16 agosto da Autostrade, le ambulanze non pagheranno più il pedaggio sulla rete. Qui gli aggiornamenti di venerdì 31 agosto riguardo autostrada gratis, con estensione dei pedaggi.

Notizie anche per quanto riguarda la metropolitana, gratuita nel tratto Brin-Dinegro e Dinegro-Brin. Anche il servizio di Bus Navetta è gratis, aggiuntivo rispetto alle linee ordinarie, che collega dalle ore 6 alle 20 in entrambe le direzioni la stazione di Bolzaneto alla stazione Metro di Brin. Inoltre il servizio metro - aperto h 24 - è gestito con queste modalità:

  • da domenica a giovedì, dalle ore 21.30 alle ore 5, è attivo il collegamento tra Brin e Dinegro, dalle ore 5 riprende il normale servizio diurno.

  • venerdì e sabato servizio attivo da Brin a Brignole fino all'una di notte e dall’una alle 5 collegamento tra Brin e Dinegro. Dalle ore 5 riprende il normale servizio diurno.

Importante anche il potenziamento delle linee dei treni metropolitani, grazie all’accordo con Ferrovie dello Stato e Regione Liguria. Sono infatti 46 i treni regionali in più tra Voltri e Principe durante la settimana lavorativa, un treno ogni 15 minuti. Da martedì 21 agosto aumenteranno i treni in servizio, da 4 a 5 nell’ora di punta (7.30-9). Ciò consente di utilizzare il grande parcheggio di interscambio nei pressi della stazione di Genova Pra', della capienza di circa 350 posti, per gli automobilisti in arrivo da ponente. Gli stalli verranno aumentati di ulteriori 150 nei prossimi 10 giorni. Per informazioni numero verde gratuito 800 89 20 21 di Trenitalia. Rinforzati servizi di assistenza ai viaggiatori nel nodo di Genova e a Milano e Torino. Dal 17 settembre è attivo il nuovo treno Busalla-Principe, dopo la soppressione della tratta tra Rivarolo a Sampierdarena.

Restando in tema treni, è stata potenziata fortemente anche la tratta Savona-Sestri Levante. Particolare attenzione è stata garantita anche alle linee Genova Aqui e Genova-Busalla-Arquata. Inoltre, da sabato 8 settembre, parte il piano di incremento dell'offerta sulla linea Sestri Levante-Savona. Sarà, in particolare, garantita la frequenza di un treno ogni mezz’ora come nelle giornate feriali e dal 17 settembre 4 nuovi treni: da Savona a Genova Quarto (R 11215), da Savona e Genova Brignole (R 11217), da Genova Brignole a Savona (R 11214 e R 11216).

Disposizioni e variazioni anche sul fronte della mobilità in città. Le prime notizie arrivano dal trasporto pubblico. Gratuiti i due servizi Bus Navetta Amt aggiuntivi rispetto alle linee ordinarie. Il primo collegherà in entrambe le direzioni la stazione ferroviaria Principe con Sestri Ponente, via Soliman, con la stazione FS di Sestri Ponente e con l’Aeroporto Cristoforo Colombo (terminal Arrivi). Il secondo servizio speciale collegherà la stazione di Bolzaneto alla stazione Metro di Brin. Orari di entrambe le navette sono dalle ore 6 alle ore 20. È inoltre attivo un collegamento bus tra via Avio e via Fillak (Campasso). Da giovedì 23 agosto nuovo collegamento bus gratuito tra via Fillak (Campasso) e via Fanti d’Italia (Principe), in vigore tutti i giorni dalle ore 5 alle ore 22. Qui tutte le modifiche ai percorsi bus in Valpolcevera e Ponente.

Da giovedì 23 agosto il servizio Navebus verrà potenziato, prevedendo corse aggiuntive sia da Molo Archetti che da Porto Antico portando da 8 a 14 le corse complessive. Il nuovo programma di esercizio verrà svolto dal lunedì al venerdì con le seguenti modalità:

  • da Molo Archetti Pegli: 7.05 - 8.15 - 9.45 - 11.15 - 15 - 16.30 - 18.
  • da Porto Antico: 7.40 - 9 - 10.30 - 14.15 - 15.45 - 17.20 - 18.40.
  • Per quanto riguarda il sabato e festivi, oltre alle corse in essere, saranno aggiunte le ultime corse delle 18,20 da porto antico e delle 19.00 da Pegli: da Molo Archetti Pegli: 14.40 - 16.10 - 17.40 - 19; da Porto Antico: 14.00 - 15.20 - 17 - 18.20.

Le persone che per motivi di sicurezza sono state costrette a lasciare le proprie case in seguito al crollo del ponte Morandi, dal 20 agosto al 2 settembre potranno usufruire gratis del trasporto taxi per recarsi presso le proprie abitazioni ogni volta che devono recuperare oggetti personali o di qualsiasi altro tipo. 

Atp Esercizio nell’ambito del tavolo operativo dei trasporti pubblici sul dopo ponte Morandi ha chiesto e ottenuto per gli abbonati pendolari della Valle Stura (Tiglieto, Masone, Campo Ligure e Rossiglione) e di Mele di poter viaggiare con lo stesso abbonamento e senza costi aggiuntivi anche sui mezzi Amt e Trenitalia, una volta raggiunto il nuovo capolinea Di Pra.

Veniamo ai mezzi privati. Da lunedì 20 agosto a domenica 2 settembre 2018 è stato istituito il divieto di transito dalle ore 7 alle ore 9.30 e dalle ore 17 alle ore 19.30 per i veicoli di massa superiore a 7,5 t adibiti al trasporto di cose in Lungomare Canepa - nel tratto compreso tra la rampa discendente dal ponte elicoidale che adduce allo stesso lungomare Canepa e via Guido Rossa - e in via Guido Rossa nel tratto compreso tra la rotatoria Fiumara (esclusa) e lungomare Canepa. In prossimità di piazza Savio, in uscita dalla strada Guido Rossa, provenendo da Levante, è stato invertito il senso di marcia alla rampa di accesso per consentire più agevolmente l’ingresso in Autostrada direzione Ventimiglia.

In prossimità di via di Francia è stato aggiunto un collegamento a lungomare Canepa attraverso via Fiamme Gialle. I veicoli in uscita dall’autostrada al casello Aeroporto, lungo il percorso urbano sono veicolati su via Manara, via Hermada, via Albareto, via Siffredi e innesto su strada Guido Rossa per poter raggiungere il Porto o il casello autostradale di Genova Ovest e proseguire su A7 Milano e A12 Livorno. In vista di un prevedibile aumento del volume di traffico, le corsie gialle torneranno ad essere riservate esclusivamente al trasporto pubblico e ai mezzi di soccorso. Dal 5 settembre cambio di mobilità a Cornigliano: le info.

In relazione ai divieti di circolazione derivanti dal crollo del ponte autostradale Morandi, al fine di mantenere un servizio puntuale ed efficiente nel rispetto delle direttive della Protezione Civile, Poste Italiane informa i cittadini che risiedono ai seguenti indirizzi: Salita Vittorio Bersezio (civici 23 - 25 - 27); Via Argine Polcevera (civici 4A - 4 -13R - 2 - 9R); Via del Campasso (civici dal 37 al 41); Via Greto di Cornigliano (tutti i civici); Via Enrico Porro (civici dal 5A all’11C e dal 6 al 16); Via Nicola Lorenzi (tutti i civici) e Via Walter Fillak (civico 188R), che la corrispondenza è disponibile presso il Centro di Recapito di Genova Ponente, sito in Piazza Monastero 4, allo sportello situato al piano terra, adiacente l’ingresso dell’Ufficio Postale.

Per i cittadini residenti in Via Ponte Polcevera (civici 3 e 6) la corrispondenza è invece disponibile presso il Centro di Recapito di Genova Valpolcevera di Via Pastorino 91R. In entrambe le sedi il ritiro della corrispondenza può essere effettuato dal lunedì al sabato, dalle ore 09 alle ore 13, presentandosi agli sportelli muniti di documento di riconoscimento. Per agevolare i cittadini Poste Italiane offre inoltre possibilità di poter usufruire gratuitamente, fino al 31 marzo 2019, del servizio Seguimi. Il servizio, dedicato a tutti coloro che non hanno ancora definito la propria situazione abitativa, permettedi ricevere automaticamente dal vecchio al nuovo indirizzo la corrispondenza. “Seguimi” è valido per la corrispondenza destinata sia in Italia che all'estero e può essere attivato contattando il Contact Center di Poste Italiane al numero 803 160.

La cosiddetta zona rossa attorno a ciò che resta del Ponte Morandi è stata riprofilata, per consentire ai dipendenti di alcune aziende, in particolare quelli della palazzina uffici di Ansaldo Energia, di ritornare al più presto al lavoro. L’area sotto il troncone ovest, un nuovo limite di sicurezza: in base alle analisi di periti nominati dal Comune, la società Siag, si passa da 110 metri a 67,5 e quindi il cosiddetto Edificio 1 di Ansaldo torna a essere agibile.

A seguito della cosiddetta prova del 9 per la mobilità a Genova, ovvero la giornata di lunedì 27 agosto con un consistente aumento del traffico cittadino dopo le vacanze, si è ritenuto necessario pensare a nuove modifiche al traffico: «Faremo in modo che da via Siffredi sia istituito l'ingresso in via Guido Rossa senza semaforo, per evitare ulteriori tappi lungo la corrente ovest-est - dichiara il Sindaco Bucci - Per chi vuole seguire via Cornigliano, può prendere via Guido Rossa e uscire alla rotonda di San Giovanni D'Acri. Da lì proseguire verso nord sino ad arrivare in via Cornigliano. All'incrocio con via Cornigliano, il semaforo all'incrocio permetterà di svoltare sia a destra che a sinistra. Via Cornigliano sarà dunque raggiungibile con i mezzi propri». 

Potrebbe interessarti anche: , L'albero di Natale per le vittime del Morandi, con 43 opere all'asta per beneficenza , G20 dello shipping a Genova: l'idea dei giovani del Propeller Club , Al Gizmark 2018 in arrivo un pieno di novità con l'esibizione di Vittorio Brumotti , Genova, aperta la rampa tra via Guido Rossa e il casello dell'Aeroporto , Begato 9, via libera al restyling dei campi da calcio. Il progetto

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Sulle sue spalle Di Alexandria Bombach Documentario 2018 Nadia Murad, Premio Nobel 2018 per la Pace, è una sopravvissuta: aveva appena 20 anni la notte del 3 agosto 2014, quando l'Isis attaccò Sinjar, la sua città natale, e sterminò la sua famiglia insieme a gran parte della popolazione... Guarda la scheda del film