Cinema e teatro all’aperto a Torino nel nuovo cortile del Polo del '900

Cinema e teatro all’aperto a Torino nel nuovo cortile del Polo del '900

Cultura Torino Lunedì 17 giugno 2019

Torino - Un nuovo spazio aperto alla cittadinanza, con un palco di grande impatto tecnico e scenografico, allestito con 200 posti a sedere, inaugura la stagione estiva del Polo del ’900. Grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, il cortile di Palazzo San Daniele di Via del Carmine, 14 apre le porte al pubblico trasformandosi in cinema e teatro all’aperto, rispettando la tradizione cittadina dei punti verdi.

Il primo appuntamento in programma, il 19 giugno alle 21, vede salire sul palco un ospite molto amato dal pubblico: Neri Marcorè che propone uno spettacolo, già sold out, dedicato agli anni ’60 e ‘70, fra monologhi e canzoni. Lo spettacolo Neri Marcorè, come molti altri che avranno luogo nel cortile del Polo del ‘900, rientra nel programma del XIII Festival Nazionale Luigi Pirandello e del ‘900, organizzato da Linguadoc che quest’anno propone temi legati al mondo femminile, allo sport e a ricorrenze storiche come i cinquant’anni dall’allunaggio e la celebrazione del Gran Torino a 70 anni da Superga.

I prossimi appuntamenti del Festival: il 20 giugno alle 21, con lo spettacolo Io, Marta porta in scena la dimensione più intima e meno conosciuta di Pirandello grazie alla produzione di Bridge Cultural Association. Un docu-show interpretato da Margherita Peluso che attraverso la figura di Marta Abba esprime tutto il fascino del teatro pirandelliano.

Per gli appassionati di calcio, invece, si continua con lo spettacolo Ma cos’era mai questo Toro, scritto da Sabrina Gonzacco, con la regia di Giulio Graglia, direttore artistico del Festival Pirandello (1 luglio ore 21). Segue Donne con Valentina Aicardi e Francesca Cassottana, produzione Tedacà (2 luglio ore 21); Sfumature di donne di scienza con Sara D’Amario, produzione Ancora (9 luglio ore21) e Effetto Luna con Bruno Maria Ferraro, produzione Linguadoc (16 luglio ore 21). info via mail.

Il Cortile del Polo del ‘900 accoglie, il 21 giugno alle 21, anche il debutto del Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival, un mix di circo contemporaneo, teatro, danza e arti performative che per questa prima data propone il concerto/spettacolo Rotabile Felliniana che si ispira al mondo circense del grande regista, con musica dal vivo del maestro Nino Rota.

Gli appuntamenti del Cortile continuano con la rassegna cinematografica che propone proiezioni sul tema dei muri e delle frontiere, a trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino. Tema che il Polo del ‘900 e i suoi Enti hanno approfondito nel corso di tutto l’anno con il progetto Berlino 89: Muri di ieri e Muri di oggi, diretto dall’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini. Il ciclo prende il via il 26 giugno con Il cielo sopra Berlino, per proseguire con Siamo giovani e forti –  Wir sind jung. Wir sind stark (10 luglio), Le tre sepolture (17 luglio) e chiudere con B-Movie. Lust & Sound in West-Berlin 1979-1989 (31 luglio).

A settembre, il ciclo degli eventi nel Cortile si conclude con la sperimentazione di un format innovativo con Teatro a pedali, sviluppato da Mulino ad Arte. Per “sostenere” lo spettacolo e soprattutto l’impianto audio-luci delle biciclette sono messe a disposizione del pubblico durante lo show Uova Toste, legando ecosostenibilità e intrattenimento.

«Il Cortile di Palazzo San Daniele è un nuovo spazio culturale offerto alla cittadinanza, un posto per trascorrere le serate estive in compagnia, con la possibilità di poter fruire di spettacoli e appuntamenti di qualità che allargano l’offerta culturale del territorio - spiegaAlessandro Bollo, Direttore del Polo del ‘900 – Le attività del Cortile sono pensate per un largo pubblico, dai grandi ai più piccoli. Non manca la sperimentazione di nuovi format, come è nell’indole del Polo del ‘900, e proporre temi d’attualità su cui riflettere, come i muri e le frontiere ma anche puntare l’attenzione sulla questione ambientale che reputiamo di grande centralità».

Tutti gli eventi in cortile sono consultabili online.

Potrebbe interessarti anche: , In Piemonte riaprono i beni del Fai: come visitare i castelli di Masino e della Manta , Grand Tour: tra il Piemonte e la Valle d'Aosta alla scoperta del barocco , Giornate Fai di Primavera 2020 rinviate anche a Torino e in Piemonte , Il Politecnico di Torino su Topolino per raccontare le donne nella scienza , Mina: 80 anni celebrati a Torino con una rassegna e un convegno internazionale

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.