Capodanno Milano 2023 a teatro: spettacoli in programma, orari e biglietti

Capodanno Milano 2023 a teatro: spettacoli in programma, orari e biglietti

Teatro Milano Giovedì 15 dicembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Alice Underground

Milano - Anche a Milano si avvicina come ogni anno la notte di San Silvestro. Tutto è pronto nella città menghina per dire addio al 2022 e dare il banvenuto al 2023, nella speranza che sia un anno di soddisfazioni per tutti. Nella notte di Capodanno 2023 a Milano sono tante le cose che potete fare: un bel resoconto dell'anno che sta per finire, pensando ai vostri successi così come ai fallimenti, ma anche una lista di buoni propositi per l'anno nuovo. Il nostro consiglio? Lasciate perdere pensieri e progetti per questa volta, meglio distrarsi. E quale modo migliore se non gustandosi uno dei tanti spettacoli a teatro nella notte di Capodanno 2023?

Che sia una commedia, uno spettacolo comico o uno più impegnativo, troverete l'appuntamento che fa per voi. La buona notizia è che non dovrete navigare in lungo e in largo sul web per trovarlo: vi basta leggere questa guida agli spettacoli in scena sabato 31 dicembre 2022 a Milano che abbiamo preparato per voi. Scegliete quello che più vi ispira, prenotate e buona visione. Cliccando sui rispettivi link si possono scoprire tutti i dettagli dei singoli spettacoli, compresi prezzi dei biglietti e modalità di prenotazione.

Partiamo con lo spettacolo Alice Underground all'Elfo Puccini, in scena alle ore 22.00 in Sala Shakespeare: un'occasione speciale per vedere il cartoon teatrale di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, tratto da Lewis Carroll e interpretato da Elena Russo ArmanIda MarinelliMatteo de Mojana e Umberto Petranca, un viaggio di puro piacere visivo, meraviglia continua, suspense con un pizzico di rock e psichedelia. Sempre all'Elfo Puccini, ma in Sala Fassbinder e con inizio alle ore 19.30, è da segnalare anche lo spettacolo Lustrini di Antonio Tarantino, diretto da Luca Toracca e da lui stesso interpretato insieme a Ivan Raganato: i protagonisti sono due reietti uniti nel tentativo di derubare un noto chirurgo.

È festa anche al Teatro Carcano, dove alle ore 22.30 la Compañía de Circo Eia di Barcellona, in collaborazione con Circuito Claps e Institut Ramon Llull (Catalogna), porta in scena lo spettacolo Nuye, proposta circense/coreografica per sei acrobati nata dall’esplorazione delle dinamiche dei rapporti di coppia nella costante ricerca di completarsi.

Al Piccolo Teatro Strehler protagonista dello spettacolo di San Silvestro è Claudio Bisio, con La mia vita raccontata male alle ore 18.30. Attraverso il repertorio letterario di Francesco Piccolo, Bisio intraprende un viaggio agrodolce tra vita pubblica e privata, reale e romanzata: dai primi momenti di trascurabile felicità alle scelte, talvolta sbagliate, spesso tragicomiche. Un po’ romanzo di formazione, un po’ biografia divertita e pensosa, un po’ catalogo degli inciampi e dell’allegria del vivere.

Doppia replica al Teatro Manzoni per Vincenzo Salemme e il suo spettacolo Napoletano? E famme ‘na pizza!: Salemme sale sul palco del Manzoni sia alle ore 17.30, sia alle ore 21.30 per proporre al pubblico milanese la sua confessione sincera ed esilarante sui cliché della napoletanità tratta dall'omonimo libro pubblicato nel 2020. Sul palco del Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano, anche in questo caso in doppia replica alle 17.30 e alle 21.30, tornano Ale e Franz, protagonisti del nuovo spettacolo NatAleFranz Show, con la partecipazione straordinaria di Enzo Iacchetti: divertimento, pezzi di repertorio, musica dal vivo, canzoni e soprattutto, risate, tante tante risate.

Grande serata anche al Teatro Franco Parenti, dove alle ore 21.30 è in programma lo spettacolo Stanno sparando sulla nostra canzone, interpretato da una sensuale e spiritosa Veronica Pivetti con Cristian Ruiz e Brian Boccuni: questa black story musicale dall'atmosfera retrò di Giovanna Gra, con la regia di Gra&Mramor e le musiche Alessandro Nidi, è ambientata in un mondo fatto di malavita, sesso, amore e gelosia. Se lo spettacolo con Veronica Pivetti va in scena in Sala Grande, la Sala A del Teatro Franco Parenti ospita invece la magia dello show Incanti, con i giovani illusionisti Francesco della Bona, Niccolò FontanaAndrea RizzoliniFiliberto Selvi e Piero Venesia: Incanti va in scena in doppia replica alle 19.00 e alle 22.00.

Altro appuntamento da non perdere è al Teatro degli Arcimboldi di Milano: qui, alle ore 22.00, sale sul palco Edoardo Bennato in concerto per una speciale notte di Capodanno 2023 con i suoi brani più celebri e una selezione di nuove canzoni tratte dall’ultimo album Non c’è. Due ore di musica, video coinvolgenti e l’interazione con il pubblico, per un evento da vivere dall’inizio alla fine.

Ancora musica all'Auditorium di Milano, dove alle ore 20.00 l’Orchestra Sinfonica di Milano dà il benvenuto all'anno nuovo eseguendo la Nona di Beethoven, una sinfonia che scorre nelle vene dell’orchestra, che, ormai tradizionalmente da oltre 20 anni, rappresenta l’augurio che l'orchestra fa al suo pubblico e a Milano tutta. Diretta da Thomas Guggeis, l'orchestra è accompagnata per l'occasione dal Coro Sinfonico di Milano (maestro del coro Massimo Fiocchi Malaspina), da Heather Engebretson (soprano), Lucia Cirillo (mezzosoprano), Moritz Kallenberg (tenore) e Christian Senn (baritono).

Torniamo ora alla prosa, perché al Teatro Cinema Martinitt alle ore 20.00 è la volta dello spettacolo Bugie di Massimiliano Bruno e Sergio Zecca, diretto da Marco Simeoli e interpretato da Matteo VaccaMorgana Giovannetti: protagonisti due speaker radiofonici che la notte di Natale si trovano alle prese con esigenze di intrattenimento ed escamotage, ma anche con se stessi e il proprio passato. Alle ore 22.30 il Teatro Fontana propone invece Supermarket: a modern tragedy, spettacolo scritto e diretto da Gipo Gurrado e interpretato da Federica Bognetti, Francesco Errico, Andrea Lietti, Roberto Marinelli, Isa Perego, Elena Scalet, Andrea Tibaldi, Cecilia Vecchio e Carlo Zerulo che porta in scena un avvicendarsi di situazioni comiche comuni a chi si trova abitualmente a fare la spesa.

Gli amanti del musical non possono lasciarsi scappare il Capodanno con Sister Act al Teatro Nazionale: lo spettacolo, per la regia di Chiara Noschese e con Gloria Enchill nei panni della suora scatenata Deloris Van Cartier, va in scena alle ore 21.00 con la sua colonna sonora che spazia dal soul al funk fino alle più celebri hit della disco. All'EcoTeatro l'appuntamento è invece con Dalla Scala a Broadway con Alessandra FlorestaLuca ArcangeliVittorio Surace e Walter Palamenga, spettacolo che alterna arie celebri della tradizione operistica con le sonorità del musical.

Equivoci, scambi di ruolo e sorprese sono al centro di una farsa dall’intreccio rocambolesco al Teatro San Babila, dove sia alle 18.00, sia alle 22.00, sabato 31 dicembre 2022 va in scena la commedia Colto in flagrante di Derek Benfield per la regia di Marco Vaccari: protagonista la Compagnia del Teatro San Babila. Festeggia il Capodanno 2023 volgendosi al secolo scorso, tra le atmosfere della Belle Epoque e dei Café Chantant di inizio Novecento, il Teatro della Memoria: alle 22.00 l'appuntamento è con lo spettacolo Gran Varietà dell'Operetta, interpretato dai cantanti Nao Masho, Simona Pallanti, Alberto Grasso e Bea A.Rossetti, con il corpo di ballo Danza Viva e al pianoforte Paolo Beretta.

Per una notte di San Silvestro tutta da ridere, sabato 31 dicembre alle ore 22.30, sul palco dello Zelig Cabaret va in scena una serata all'insegna del buonumore con tanti comici: protagonisti del Capodanno 2023 di Zelig sono i comici Andrea CarliniSilvio CavalloFederica FerreroCorinna GrandiCinzia Marseglia e Eddi Mirabella; presenta Davide Paniate.

Anche il Teatro Bello festeggia l'arrivo del 2023 all'insegna del buon umore: alle ore 22.00 sul palco del Teatro Alfredo Chiesa va in scena lo spettacolo d'improvvisazione comica Kolossal: un Capodanno all'improvviso, con Alessandro CantarellaGiorgio CentamoreAndrea Gaetani e Giulio Guerrieri, che prevede l'interazione diretta tra gli attori e il pubblico.

Altra serata di cabaret è in programma a Legnano: alle ore 22.00 il Teatro Galleria ospita Paolo Cevoli per lo spettacolo di Capodanno 2023, che accompagna il pubblico, con l’innato acume contraddistingue il comico romagnolo, attraverso il suo passato e presente da imprenditore, fin dalle origini della Pensione Cinzia di Riccione gestita dalla famiglia. Il cartellone teatrale della notte di Capodanno prosegue al Teatro Toscanini di Segrate, dove alle ore 22.00 va in scena lo spettacolo Applausi: una tournée tutta da ridere interpretato da Barbara StingoAntonio RuccoAlessandro Bontempi e Antonio Iurino. Una tournée parte dalla periferia, è lì che si rodano gli spettacoli, che si sciolgono le azioni sceniche e le interpretazioni degli attori diventano di sera in sera naturali, vere. 

Nella notte di Capodanno 2023 alle ore 21.30 il nuovo Teatro Roberto De Silva di Rho (Milano) ospita lo spettacolo Dancing Bruno, una coproduzione Sanpapié e Fondazione Luzzati Teatro della Tosse: una cavalcata nel ballo popolare tra inizio Novecento e i primi anni Settanta, dove gli spettatori e i performer si fondono in uno stesso gioco, tra note e sudore, aggrappati alla sella dei cambiamenti sociali e politici che hanno trasformato il nostro modo di vivere gli spazi, le relazioni, i ruoli e i passi in comune.  

Concludiamo questa carrellata di spettacoli in scena a Capodanno con l'atteso debutto del nuovo spettacolo dei Legnanesi Liberi di sognare al  Teatro Repower di Assago: lo spettacolo, con inizio alle ore 21.00, promette due ore spensierate in compagnia della famiglia Colombo composta da Antonio Provasio nei panni di Teresa, Enrico Dalceri nelle vesti della figlia Mabilia e il nuovo ingresso Italo Giglioli nei panni del padre e marito Giovanni.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"