Capodanno Milano 2020 in piazza Duomo: orari, programma, divieti e metropolitana

Capodanno Milano 2020 in piazza Duomo: orari, programma, divieti e metropolitana

Concerti e Nightlife Milano Piazza Duomo Lunedì 30 dicembre 2019

© Flickr.com / Comune di Milano

Milano - Capodanno 2020 a Milano, cosa fare? Di alternative ce ne sono molte, dai cenoni di San Silvestro al ristorante ai party di Capodanno tra locali e discoteche, dal più tranquillo Capodanno a teatro alle feste di Capodanno per bambini e famiglie. Tra le tante idee per passare un Capodanno all'insegna del divertimento ci sono anche le classiche feste in piazza, con musica dal vivo e countdown di mezzanotte. Tra gli eventi di Capodanno 2020 in piazza in Lombardia spicca l'ormai tradizionale concerto in piazza Duomo a Milano, quest'anno intitolato Milano Capodanno For Future e con protagonisti Lo Stato Sociale, Myss Keta e Coma_Cose.

Per accogliere l’arrivo del nuovo anno, martedì 31 dicembre 2019 piazza Duomo è teatro del primo Capodanno d’Italia attento alla sostenibilità, tanto nei messaggi quanto nell’organizzazione. Una grande festa aperta a tutta la città per pensare al futuro in maniera diversa e innovativa, promossa e realizzata dal Comune di Milano, la cui organizzazione è affidata ad Artificio23.

Che 2020 vogliono quelli che oggi nel mondo hanno vent’anni? Questa la domanda che riecheggia sulla piazza e nell’etere per tutta la sera. Attraverso i contributi video su maxischermi di ragazzi e ragazze che in tutte le parti del mondo sono impegnati in prima linea nelle battaglie per la salvaguardia del nostro pianeta, viene costruito un grande mosaico dei desideri per il 2020. A loro testimonianza è presente sul grande palco di piazza Duomo l’attivista per il clima Federica Gasbarro, unica italiana scelta dalle Nazioni Unite per rappresentare la sua generazione al vertice sul clima dell’Onu e all’Assemblea Generale. Oltre agli attivisti di Fridays for Future Milano e Milano per il Clima sono coinvolti tutti coloro che, attraverso una call to action lanciata attraverso i canali di Yes Milano e Rai Radio 2, sono invitati a postare un video su Instagram con gli hashtag #CapodannoForFuture e #MilanoForFuture, per raccontare il loro buon proposito per un futuro migliore per tutti noi. I migliori video vengonoselezionati per vivere Milano Capodanno For Future 2020 da un’area riservata sotto il palco.

Orari e programma del Capodanno 2020 in piazza Duomo

La serata ha inizio alle ore 20.00 con il Social Dj Set, format di Billboard Italia con cui il pubblico può scegliere, tramite Instagram stories, le tracce del dj set della notte di Capodanno. Durante la serata è prevista una vera e propria battle in cui Stefano Fisico fa ballare il pubblico coi brani più votati dagli utenti in tempo reale.

A seguire, dalle ore 21.00, iniziano i concerti con il live di Myss Keta, artista che partendo da Milano sta facendo parlare di sé in tutta Italia; dopo Myss Keta, alle ore 22.00, è la volta dei Coma_Cose, formazione milanese che sta raccogliendo grandi consensi e che arriva da una serie di sold out estivi; infine, alle ore 23.00, sale sul palco Lo Stato Sociale, band bolognese che dopo un anno di pausa dai live torna con una performance unica creata appositamente per l’evento. 

Il 2020 che vorrei vede alla conduzione Filippo Solibello, voce storica del mattino di Rai Radio2. Solibello, da sempre in prima linea nelle battaglie ambientaliste e autore del recente Spam. Stop Plastica A Mare, è accompagnato da Ludovica Azzali, direttrice di Radio Immaginaria, web radio degli adolescenti dagli 11 ai 17 anni e unico network in Europa con più di 300 speaker provenienti da 50 città in 8 paesi diversi.

Dopo lo scoccare della mezzanotte è in programma il saluto finale di tutti gli artisti sul palco; la serata si conclude alle ore 00.15 circa.

Perché è un Capodanno sostenibile

L’attenzione all’ambiente è alta non solo nei contenuti, ma anche nella produzione dell’evento aderendo a quelle che sono le linee guida e i dettami di Legambiente, di recente sviluppati per rendere più sostenibili i grandi concerti e i grandi eventi pubblici. Tutto questo è realizzato attraverso una serie di azioni concrete con l’aiuto anche di Amsa, Amat, A2A e MM, che partecipano a vario titolo al progetto con le loro attività e pratiche orientate all’ecosostenibilità. Pratiche che coinvolgono l’ambito dei trasporti, invitando la cittadinanza all’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere l’area dell’evento (qui info e orari di metropolitana, bus e tram a Milano la notte di Capodanno 2020); dell’energia, attraverso l’utilizzo di lampade a basso consumo e muletti elettrici per il carico e scarico nella fase di cantiere e nella fornitura di energia da fonti rinnovabili certificata; dell’acqua, mediante la distribuzione di borracce a tutto il personale che lavora all’evento per evitare l’utilizzo di bottiglie di plastica; e all’utilizzo di carta e plastica riciclata per tutto il periodo di realizzazione dell’evento.

Seguendo quindi l’impegno già profuso con l’Estate Sforzesca 2019 - il primo evento plastic free promosso dal Comune di Milano - questo Capodanno 2020 a Milano vuole essere una sorta di prova generale per comprendere quanto si possa fare per rendere anche un evento di questa portata rispettoso delle risorse naturali e dell’ambiente, prevedendo quindi anche la valutazione della carbon footprint (il parametro che viene utilizzato per stimare le emissioni di gas serra causate da un evento), permettendo al Comune e a tutti gli organizzatori di prendere le misure per migliorare progressivamente ma con la dovuta rapidità.

Controlli di sicurezza e capienza massima dell'evento

Per garantire la sicurezza del Capodanno for Future 2020, piazza Duomo è presidiata dalle forze dell’ordine.  Al fine di agevolare le operazioni di controllo e sicurezza si consiglia di presentarsi con largo anticipo in area concerto e, per velocizzare gli ingressi, evitare di portare borse e zaini.

Il concerto è ovviamente gratuito e l’ingresso in piazza Duomo è consentito fino alla capienza massima di circa 20 mila persone. La zona del sagrato alto del Duomo è riservata a persone con disabilità e ai loro familiari con accesso consigliato da piazza Fontana o via Marconi.

Divieti: cosa non si può introdurre nell'area del concerto

Dalle ore 13.00 di martedì 31 dicembre 2019 fino alle 3.00 del mattino di giovedì primo gennaio 2020 è attiva l’ordinanza che dispone, in occasione del concerto di Capodanno, i divieti previsti nell’area di piazza Duomo e nelle aree limitrofe per garantire la sicurezza e la tranquillità dei partecipanti.

Il dispositivo prevede il divieto di introdurre, depositare al suolo, detenere, trasportare, cedere o ricevere a qualsiasi titolo bottiglie e contenitori di vetro, lattine, bottiglie di plastica chiuse con tappo, aste per selfie e spray urticante. Lo stesso divieto è valido anche per fuochi artificialipetardi, botti o razzi.

È consentito agli esercizi pubblici la vendita di bevande, previa spillatura o mescita, in contenitori di carta e plastica. Mentre rimane vietata la vendita di bevande in bottiglie di vetro o di latta. La consumazione di bevande in vetro è permessa solo all’interno dei pubblici esercizi per le ordinazioni al tavolo. Per quanto riguarda poi i super alcolici, ne è vietata la vendita, il consumo all’esterno dei pubblici esercizi e degli esercizi di vicinato; ne è invece consentita la consumazione all’interno degli esercizi pubblici. L’ordinanza vieta, infine, l’esercizio del commercio in forma itinerante su area pubblica, compresi i cosiddetti street food.

I divieti sono in vigore nelle vie, e nel raggio complessivo di 200 metri, di piazza Duomo (angolo via Mazzini, angolo via Mengoni, angolo via San Raffaele), via Cardinale Carlo Maria Martini angolo Palazzo Reale, via Palazzo Reale angolo Pecorari, galleria Vittorio Emanuele II fino all’Ottagono, via Silvio Pellico angolo via Cattaneo, via Marconi angolo via Dogana, via Mercanti angolo via Mengoni e, per finire, via Ugo Foscolo, via Orefici e via Torino all’angolo con piazza del Duomo. 

Orari dei mezzi Atm a Capodanno

Il concerto termina alle ore 00.15, per consentire ai partecipanti di utilizzare il trasporto pubblico per gli spostamenti. La sera di San Silvestro le linee della metropolitana M1, M2, M3 e M5 seguono l’orario del sabato e restano in servizio fino a tarda notte (M1 e M2 solo sulle tratte urbane, rispettivamente tra Molino Dorino/Bisceglie e Sesto San Giovanni e tra Gobba e Abbiategrasso). Ultimi passaggi intorno alle ore 2.00.

Dalle ore 17.00 è chiusa la stazione di Duomo e i treni delle linee M1 e M3 saltano la fermata fino al termine del servizio. Per raggiungere piazza del Duomo il consiglio è di usare le stazioni di Cordusio, San Babila, Montenapoleone o Missori.

Potrebbe interessarti anche: , Facchinetti e D'Orazio, una canzone benefica per la loro Bergamo devastata dal Coronavirus , Coronavirus: Zona Rossa, la canzone di Luciano Nardozza scritta in quarantena

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.