Festa di San Giovanni 2019 a Torino: varchi di accesso, divieto di circolazione e parcheggi

Festa di San Giovanni 2019 a Torino: varchi di accesso, divieto di circolazione e parcheggi

Attualità Torino Domenica 23 giugno 2019

Torino - È tutto pronto a Torino per il grande show della notte di San Giovanni, lo spettacolo dei droni che chiuderà le giornate di festa dedicate al santo patrono della città. Rigide le normative per la sicurezza durante la giornata del 24 giugno, ecco quando predisposto dal piano di sicurezza, che prevede la possibilità per piazza Vittorio, dove si svolgerà lo spettacolo, di ospitare fino a un massimo di 38mila persone. Questa la mappa con gli accessi.

Sarà vietato portare all’interno delle aree presidiate bottiglie di vetro, lattine o altro materiale ingombrante o potenzialmente pericoloso come, ad esempio, bastoni (esclusi i presidi sanitari), bombolette spray.
Si consiglia di non portare zaini o borse di grandi dimensioni, ma di utilizzare preferibilmente contenitori trasparenti per accelerare i tempi di controllo.

Per il pubblico l’accesso avverrà dalle ore 18 circa attraverso una serie di varchi controllati da personale specializzato posizionati su tutte le vie che portano in piazza Vittorio Veneto.

Lo spettacolo è visibile esclusivamente all’interno di piazza Vittorio Veneto e RaiNews trasmetterà in diretta l’evento.
Il parcheggio sotterraneo di Piazza Vittorio Veneto resterà chiuso all’utenza dalle ore 8.00 di lunedì 24 giugno. Gli abbonati dovranno lasciare il parcheggio entro le ore 15 di lunedì 24 giugno.

In piazza Vittorio Veneto è prevista un’area per persone con disabilità con accesso dai varchi Lungo Po Cadorna e Lungo Po Diaz.

A quelli dei locali pubblici si aggiungono WC chimici collocati in piazza Vittorio Veneto.

Dalle ore 16 di lunedì e sino a cessate esigenze di martedì 25 giugno sarà vietata la somministrazione, la vendita e la detenzione per asporto di bevande con contenitori idonei all’offesa della persona nelle vie per ambo i lati all’interno dell’area perimetrata:

  • Corso Cairoli, tutto;
  • Lungo Po Diaz, tutto;
  • Lungo Po Cadorna, tutto;
  • Via Giolitti, tra Lungo Po Diaz e via Bonafous;
  • Via Bonafous, tra via Giolitti e via Maria Vittoria;
  • Via Maria Vittoria, tra via Bonafous e via delle Rosine;
  • Via delle Rosine, tra via Maria Vittoria e via Principe Amedeo;
  • Via Principe Amedeo, tra via delle Rosine e via Accademia delle Scienze;
  • Piazza Carlo Emanuele II, tutta;
  • Via Accademia delle Scienze, tra via Principe Amedeo e piazza Castello;
  • Piazza Castello, tutta;
  • Via Verdi, tutto;
  • Corso San Maurizio, tra via Verdi e lungo Po Cadorna.

I 21 varchi per l’accesso all’area dell’evento:

  • piazza Castello / via Po
  • via Virginio / via Verdi
  • via Vasco / via Verdi (solo uscita)
  • via Rossini / via Verdi (solo uscita)
  • via Montebello / via Verdi
  • via Sant’Ottavio / altezza civico 7
  • via Giulia di Barolo / via Matteo Pescatore
  • via Vanchiglia / via Matteo Pescatore
  • via Bava / via Matteo Pescatore
  • lungo Po Cadorna / via Matteo Pescatore (disabili, media e accreditati)
  • lungo Po Diaz / via Giolitti (disabili, media e accreditati)
  • via Bonafous / via Maria Vittoria
  • via della Rocca / via Maria Vittoria
  • via Plava / via Maria Vittoria
  • via delle Rosine / via Principe Amedeo
  • via San Massimo / via Principe Amedeo
  • via Accademia Albertina / via Principe Amedeo (solo uscita)
  • via San Francesco da Paola / via Principe Amedeo
  • via Bogino / via Principe Amedeo
  • via Carlo Alberto / via Battisti solo uscita
  • via Principi Amedeo solo uscita 

Divieto di circolazione e trasporto pubblico

Stop al traffico privato a partire dalle ore 16.00 del 24 giugno, nell’area interessata dall’evento. Per le deviazioni e soppressioni di alcuni mezzi pubblici vedere la scheda GTT. Dalle ore 9.00 di lunedì 24 giugno divieto di sosta, con rimozione forzata, sino a cessate esigenze nelle seguenti aree:

  • piazza Gran Madre tutta;
  • piazza Vittorio Veneto tutta;
  • lungo Po Armando Diaz ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Giolitti;
  • lungo Po Cadorna ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e corso San Maurizio;
  • via Bava ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Matteo Pescatore;
  • via Vanchiglia ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Matteo Pescatore;
  • via Giulia di Barolo ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Matteo Pescatore;
  • via Bonafous ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Maria Vittoria;
  • via della Rocca ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Maria Vittoria;
  • via Plana ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Maria Vittoria;
  • via Principe Amedeo ambo i lati, tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via delle Rosine;
  • via Po tutta;
  • via delle Rosine ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Principe Amedeo;
  • via San Massimo ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Principe Amedeo;
  • via Accademia Albertina ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Principe Amedeo;
  • via S. Francesco da Paola ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Principe Amedeo;
  • via Bogino ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Principe Amedeo;
  • via Battisti ambo i lati, tratto compreso tra Bogino e via Carlo Alberto;
  • via Carlo Alberto ambo i lati, tratto compreso tra via Po e piazza Carlo Alberto;
  • via Virginio tutta;
  • via Vasco tutta;
  • via Rossini ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Verdi;
  • via Montebello ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Verdi;
  • via Sant’Ottavio ambo i lati, tratto compreso tra via Po e via Verdi.

In queste ultime vie e piazze, a cura dei privati, dovranno essere rimossi entro ore 16.00 di lunedì 24 giugno e sino a cessate necessità dehor, fioriere e altri arredi mobili, ad eccezione di quelli presenti in piazza Gran Madre che dovranno essere messi in sicurezza entro le ore 19.00 della medesima data.

La Polizia municipale invita i cittadini a utilizzare i mezzi di trasporto pubblico per raggiungere il centro città e, per evitare code ai punti di ingresso alle aree presidiate, ad attenersi alle indicazioni e ai consigli degli organizzatori sulle modalità di accesso alla piazza, lasciando a casa e non portando con se ciò che è espressamente vietato introdurre.

Info online.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.