Prima della Scala 2021: Macbeth, trama dell'opera e foto delle prove - Milano

Prima della Scala 2021: Macbeth, trama dell'opera e foto delle prove

Teatro Milano Lunedì 6 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
© Brescia/Amisano (Teatro alla Scala)
Altre foto

Milano - Martedì 7 dicembre, giorno di Sant'Ambrogio 2021, come da tradizione inaugura la stagione del Teatro alla Scala di Milano. La prima della stagione 2021/2022 è l'opera Macbeth di Giuseppe Verdi, dramma lirico in quattro atti diretta da Riccardo Chailly e per la regia di Davide Livermore (durata 3 ore e 15 minuti circa, incluso intervallo).

Riccardo Chailly, alla sua ottava inaugurazione di stagione, ha scelto di portare alla ribalta del 7 dicembre il percorso creativo dei primi anni di attività di Giuseppe Verdi: una trilogia giovanile iniziata nel 2015 con Giovanna d’Arco e proseguita nel 2018 con Attila. Con lui la squadra formata da Giò Forma per le scene, arricchite dai video di D-Wok e illuminate da Antonio Castro, e da Gianluca Falaschi per i costumi. Protagonisti in palcoscenico sono Luca Salsi (Macbeth), Anna Netrebko (Lady Macbeth), Ildar Abdrazakov (Banco), Francesco Meli (Macduff), Iván Ayón Rivas (Malcolm) e Chiara Isotton (Dama di Lady Macbeth). Il coro del Teatro alla Scala è diretto dal maestro Alberto Malazzi, mentre le coreografie sono state concepite da Daniel Ezralow.

Macbeth - su libretto di Francesco Maria Piave e Andrea Maffei da William Shakespeare - fu presentato per la prima volta al pubblico al Teatro della Pergola di Firenze nel 1847 e andato in scena per la prima volta alla Scala nel 1849, è quindi il punto d’arrivo di un percorso sul primo Verdi con l’esecuzione di un capolavoro che è conclusione degli anni giovanili e primo incontro del compositore con Shakespeare, che fu ispirazione per le ultime opere su libretto di Boito, Otello. L’opera viene eseguita per la prima volta alla Scala secondo l’edizione critica curata da David Lawton per Ricordi. L’edizione scelta è quella del 1865, ma nel IV atto è inserita la morte di Macbeth (Mal per me che m’affidai) dalla versione del 1847. Abbandonato il filtro della rappresentazione in costume, l’allestimento di Davide Livermore parla delle città del nostro tempo, santuari della ricchezza e del dominio eppure fragili ed esposte a oscure minacce.

Preceduto dal fitto programma della Prima Diffusa 2021, l'appuntamento con la prima della Scala è dunque per le ore 18.00 di sabato 7 dicembre, con biglietti che oscillano dai 50 euro della galleria ai 3000 euro della platea) Non mancano però le occasioni di vederla gratis: oltre alla diretta tv su Rai 1 (a partire dalle ore 17.45) e su Rai Play (dove resta disponibile per 15 giorni), sono ben 34 i luoghi di Milano dove è prevista la proiezione in diretta della prima di Macbeth. Dopo la prima, l'opera va in scena in altre 6 repliche fino a mercoledì 29 dicembre 2021 (qui le date di tutte le repliche di Macbeth e i prezzi dei biglietti).

Macbeth è senza dubbio una delle opere più celebri nella storia del melodramma ottocentesco: ma di cosa parla? Qual è la trama dell'opera che per la prima volta inaugura la stagione 2021/ 2022 del Teatro alla Scala? Vediamo come si sviluppa la trama di Macbeth, così come riassunta su Wikipedia. A corredo della trama, in questa pagina pubblichiamo anche foto ufficiali delle prove di Macbeth.

Macbeth di Giuseppe Verdi: la trama dell'opera

Atto I. In Scozia, nell'XI secolo, Macbeth e Banco sono di ritorno da una vittoriosa battaglia contro i rivoltosi. Incontrano alcune streghe che fanno loro una profezia: Macbeth sarà signore di Cawdor e in seguito re di Scozia, mentre la progenie di Banco salirà al trono. Parte della profezia si avvera subito. Giunge infatti un messaggero che comunica a Macbeth che re Duncano gli ha concesso la signoria di Cawdor. Venuta a conoscenza della profezia delle streghe, l'ambiziosa Lady Macbeth incita il marito a uccidere il re.

Atto II. Del delitto viene incolpato il figlio di Duncano, Malcolm, che si trova costretto a fuggire in Inghilterra. Ora che Macbeth è re di Scozia, la moglie lo convince a liquidare Banco e soprattutto il figlio di costui, Fleanzio, nel timore che si avveri la seconda parte della profezia. I sicari di Macbeth assassinano Banco in un agguato, ma Fleanzio riesce a fuggire. Durante un banchetto a corte, Macbeth è terrorizzato dall'apparizione del fantasma di Banco.

Atto III. Inquieto, Macbeth torna dalle streghe per interrogarle. Il verdetto è oscuro: egli resterà signore di Scozia fino a quando la foresta di Birnam non gli muoverà contro, e nessun nato di donna potrà nuocergli. Lady Macbeth, intanto, lo incita a uccidere la moglie e i figli del nobile profugo Macduff che, insieme a Malcolm, sta radunando in Inghilterra un esercito per muovere contro Macbeth.

Atto IV. L'esercito invasore giunge segretamente al comando di Malcolm e Macduff. Giunti nei pressi della foresta di Birnam, i soldati raccolgono i rami degli alberi e con questi avanzano mimetizzati dando l'impressione che l'intera foresta si avanzi (come nella profezia). Lady Macbeth, nel sonno, è sopraffatta dal rimorso e muore nel delirio. Macbeth, rimasto solo, fronteggia l'invasore, ma è ucciso in duello da Macduff, l'uomo che, venuto al mondo con una sorta di parto cesareo, avvera la seconda parte del vaticinio (nessun nato di donna ti nuoce).

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.