Quante persone al pranzo di Natale e Capodanno? Le regole a tavola con amici e parenti - Magazine

Quante persone al pranzo di Natale e Capodanno? Le regole a tavola con amici e parenti

Attualità Magazine Martedì 22 dicembre 2020

Magazine - Con la chiusura dei ristoranti dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, come stabilito dal Decreto Legge del 18 dicembre 2020, il Natale si festeggia esclusivamente a casa, con poche persone e un'atmosfera intima e sobria. Fermo restando che sono vietate le feste private, il pranzo del 25 dicembre 2020 non deve però essere per forza ristretto ai soli conviventi: il Decreto Legge ha infatti concesso che durante tutto il periodo delle festività - e dunque anche nei cosiddetti giorni rossi - sia possibile ricevere a casa propria amici e parenti, per un massimo di due persone, alle quali si possono aggiungere eventuali figli (minori di 14 anni), persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.

Questa è la regola base per definire il numero di persone che può partecipare al pranzo di Natale, o a qualsiasi altra occasione di incontro in una abitazione privata. L'importante è che la visita si svolga in un orario compreso tra le 5.00 e le 22.00 (per questo stiamo parlando unicamente di pranzo e non di cenone di Natale), in modo da non violare il coprifuoco notturno in vigore almeno fino all'Epifania. Per quanto riguarda nello specifico il pranzo di Natale, il numero delle persone a tavola dipende quindi da quante persone vivono nell'abitazione in cui si svolge il pranzo stesso: l'importante è non ricevere più di due persone non conviventi contemporaneamente (più eventuali figli o accompagnatori disabili oppure non autosufficienti, che non rientrano nel conteggio).

Andare a trovare amici e parenti nei giorni rossi (compresi, dunque, Natale, Santo Stefano e Capodanno) è consentito anche in un comune diverso dal proprio, ma all'interno della stessa regione, e una sola volta al giorno. Come per ogni altro spostamento, è sempre necessaria l'autocertificazione. La raccomandazione è comunque di limitare quanto più possibile i contatti tra persone non conviventi, specie in un ambiente al chiuso, evitando baci e abbracci, indossando la mascherina quando non si mangia e mantenendo sempre la distanza interpersonale (qui 10 regole anti contagio per un pranzo di Natale in sicurezza).