Inaugurazione Ponte Genova San Giorgio con Mattarella, frecce tricolori e Crêuza de mä

Inaugurazione Ponte Genova San Giorgio con Mattarella, frecce tricolori e Crêuza de mä

Attualità Genova Mercoledì 29 luglio 2020

Ponte Genova San Giorgio
© facebook.com/PerGenova.SCpA

Genova - Mancano pochi giorni all'inaugurazione del nuovo Ponte Genova San Giorgio. Una volta finiti gli ultimi collaudi, il nuovo viadotto sul Polcevera si prepara ad essere attraversato dalle prime auto. La cerimonia inaugurale è prevista per lunedì 3 agosto 2020, dalle ore 18.30. E, con l'avvicinarsi di questa data, spuntano anche le prime bozze di programma.

Una cerimonia sobria, come chiesto dai parenti delle 43 vittime, dopo la tragedia del 14 agosto 2018. Una certezza è la presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, che dovrebbe arrerrare all'Aeroporto Cristoforo Colombo intorno alle ore 17.30. Poi l'incontro tra il Presidente Mattarella e i parenti delle vittime in Prefettura, prima della cerimonia sul viadotto. A seguire lo spostamento in auto sulla carreggiata lato mare del nuovo ponte Genova San Giorgio, scelta per l'evento. La prima auto a percorrere il ponte finito è proprio quella di Sergio Mattarella. L'apertura al traffico, prevista per mercoledì 5 agosto 2020.

La cerimonia d'inaugurazione del nuovo Ponte sul Polcevera prevede il taglio del nastro alla carreggiata lato mare, dopo la curva in uscita dalla galleria di Coronata. Un piccolo palco, con la bandiera italiana, è montato sulla carreggiata lato monte: presenti il presidente della Regione Giovanni Toti, il sindaco Marco Bucci, Renzo Piano, ideatore e realizzatore del progetto, il premier Giuseppe Conte e diversi ministri. Al momento, il programma non prevede il discorso di Mattarella (ma può variare), mentre non saliranno i parenti delle vittime. Sono circa 500 le persone invitate: autorità, personale delle aziende che hanno partecipato alla costruzione e gli ambasciatori delle nazioni che hanno avuto vittime. Non invitati i vertici di Autostrade e di Atlantia. I posti sono contingentati per le normative anti Covid.

Dalle 18.30 in poi, in programma ci sono i discorsi istituzionali, l’Inno di Mameli e il capolavoro di De André, Crêuza de mä, interpretato da 18 big della musica italiana, trasmesso in filodiffusione sia sul Morandi sia in alcuni punti della città, come in via Garibaldi. Alla fine, a solcare il cielo ecco le Frecce Tricolori, che tornano a Genova dopo l'evento per la Festa della Repubblica. Le Frecce colorano la Valpolcevera, ed è possibile che disegnino la Croce di San Giorgio, che dà il nome al nuovo ponte.

Potrebbe interessarti anche: , Liguria, allerta meteo lunedì 3 e martedì 4 agosto. Le previsioni , Frecce tricolori a Genova: il sorvolo che omaggia il ponte (tempo permettendo) , Ponte di Genova: dalla demolizione alla rinascita con il drone. Il video sul nuovo viadotto , Nuovo ponte di Genova: il programma dell'inaugurazione , Nave Amerigo Vespucci a Genova per l'inaugurazione del nuovo ponte

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.