Scalinata Borghese a Genova: data di apertura con ristorante e giardino d'inverno

Scalinata Borghese a Genova: data di apertura con ristorante e giardino d'inverno

Attualità Genova Giovedì 16 gennaio 2020

© facebook.com/scalinataborghese

Genova - Presentato il logo ufficiale, è tutto pronto per l'apertura di Scalinata Borghese a Genova, gioello liberty rimasto per troppi tempo inutilizzato (oltre 14 anni). Dopo una grande ristrutturazione, la struttura tra la Foce e Albaro con vista sul centro città (a due passi da piazza Tommaseo) torna a disposizione di genovesi e turisti. La data fissata per l'apertura di Scalinata Borghese, le cui vetrate luccicano al calar della sera su via Pozzo, è per martedì 21 gennaio 2020 alle ore 16. L'inaugurazione in grande stile, invece, è in programma più avanti. Ancora un po' di attesa per accedere alla grande terrazza (stanno terminando gli ultimi lavori, con apertura prevista a marzo).

L'apertura di Scalinata Borghese era inizialmente prevista per la metà di dicembre 2019, poi rimandata di circa un mese (comunque con quasi un anno di anticipo rispetto alle tempistiche). I lavori di resyling, coordinati dal Gruppo Viziano, sono terminati, e ci si prepara all'apertura dopo gli ultimi accorgimenti. Ma cosa ci sarà all'interno della nuova e panoramica Scalinata Borghese? Dentro alle vetrate molto luminose ecco sorgere uno spazioso locale con giardino d'inverno sul terrazzo di copertura dell’edificio, oltre a un ristorante, un bar e un centro per eventi.

Costruito nel 1910 e vincolato dalla sovrintendenza, il nuovo complesso di Scalinata Borghese si sviluppa su 3 livelli: al piano terra viene realizzato un locale aperto dalla colazione al dopocena, con un ristorante gourmet al piano ammezzato; al piano interrato è presente una sala convegni o per spettacoli dal vivo, mentre sulla terrazza, circondata da un giardino e da un ninfeo in pietra, sorge un giardino d’inverno. La scalinata rimane chiusa da una cancellata nelle ore notturne.

L’investimento di circa 2 milioni di Euro è in parte finanziato da Carispezia - Credite Agricole ed in parte finanziato dai Soci della Scalinata Borghese Srl. L’edificio è gestito in concessione per 40 anni e con la gestione del futuro locale verrà ripagato l’investimento dell’opera.

Potrebbe interessarti anche: , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Salone Nautico a Genova per i prossimi 10 anni: firmata l'intesa , Liguria, la nuova ordinanza su centri estivi, parchi divertimento, servizi per l'infanzia e aperture , Mascherine Coop in vendita in Liguria a 50 centesimi. Con limite d'acquisto , Premio Fotografico Nicali Iren 2020: i finalisti. Le foto

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.