Attualità Genova Domenica 31 marzo 2019

Ponte Morandi, il camion Basko torna a Genova. Basta caccia ai selfie

Tragedia Ponte Morandi
© facebook.com/Dr.Valerio.Rosso

Genova - Sono passati quasi 8 mesi da quel maledetto 14 agosto 2019, giorno della tragedia del Ponte Morandi. E, l'immagine del camion verde di Basko fermo a pochi metri dal vuoto sul Polcevera, è ancora ben impressa nella nostra mente. E, proprio quel camion verde, potrebbe tornare presto a Genova. In bilico a pochi centimetri dal precipizio la mattina del 14 agosto, è rimasto per settimane su quanto restava del troncone ovest del viadotto. Poi, a inizio marzo 2019, la notizia dell'acquisto da parte di un rivenditore di veicoli aziendali usati di Dalmine (la ditta Italcar in provincia di Bergamo), da cui Basko lo ha recentemente riacquistato.

Il camion, un Volvo Fm 300, rimasto nel parcheggio della ditta Italacar a Dalmine, era diventato oggetto di molta curiosità: in molti, infatti, si avvicinavano solo per farsi un selfie o fotografarlo, e non per acquistarlo. Questo aspetto ha convinto la Italcar (che lo aveva acquistato in stock) a darlo via, vendendolo a una società controllata di Sogegross, cui fa capo anche Basko.

Il camion, ora, può tornare "a casa" per volontà di Basko, che ne riconosce il valore simbolico di speranza che ha assunto dopo la tragedia, costata la vita a 43 persone e che ha sconvolto la vita a tantissime persone. Ora, Sogegross, valuterà come usare il camion verde scampato alla tragedia.

Potrebbe interessarti anche: , Allerta meteo a Genova e in Liguria domenica 22 settembre: le info , Parchi di Nervi: 1,3 milioni di euro per il restauro. Dalle ville storiche al verde , In Liguria le autostrade più pericolose d'Italia , Festa dell'Unità Genova 2019 a Pra': il programma, con le focaccette di Crevari , Acquario di Genova: morta la cucciola di lamantino

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.