Artissima 2021: dal 5 al 7 novembre riparte con un’edizione phygital a tema Controtempo - Torino

Artissima 2021: dal 5 al 7 novembre riparte con un’edizione phygital a tema Controtempo

Mostre Torino Mercoledì 29 settembre 2021

Altre foto

Torino - Artissima Internazionale d’Arte Contemporanea di Torino annuncia la ventottesima edizione della fiera unica in Italia esclusivamente dedicata all’arte contemporanea che vede alla sua direzione per il quinto anno di seguito Ilaria Bonacossa e Intesa Sanpaolo come Main Partner.

Anche quest’anno Artissima si articolerà in versione phygital e il tema scelto verte sul concetto del Controtempo: «L’arte - spiega Ilaria Bonacossa - lavora sempre un po’ in ‘controtempo formale ed emotivo’, accelera, ritarda e in qualche modo le nostre gallerie sono un po’ come specchietti che ti fanno vedere una fetta di mondo portandola con sé in fier»”.

Nei 20.000 mq dell’Oval di Torino, da venerdì 5 a domenica 7 novembre 2021, saranno accolte 154 gallerie di 37 Paesi coinvolti nelle sette sezioni della fiera: quattro storiche - Main Section, New Entries, Dialogue/Monologue e Art Spaces & Editions - e tre sezioni curate con tre mostre collettive in cui saranno presentati 30 artisti e altrettante gallerie: Present Future, Back to the Future e Disegni, ospitate sia nella piattaforma digitale Artissima XYZ dal 4 al 9 novembre 2021 e fisicamente allestite nel padiglione fieristico.

L’edizione di quest’anno vede anche un progetto speciale, HUB INDIA, in collaborazione con Emami Art: in fiera sarà presente una mostra, Maximum Minimum con opere presentate dalle gallerie indiane curata da Myna Mukherjee - curatrice, fondatrice e direttrice di Engendered, New Delhi - e Davide Quadrio, fondatore e direttore di Arthub. Hub India si espanderà anche in città nella sua esplorazione degli innumerevoli registri che caratterizzano l’arte contemporanea del subcontinente indiano: una mostra tripartita, Classical Radical, in collaborazione con la Fondazione Torino Musei che ospiterà le esposizioni nelle proprie sedi museali di Palazzo Madama - Museo Civico d’Arte Antica e del MAO Museo d’Arte Orientale, e con l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Anche per questa edizione Artissima organizza, in collaborazione con aziende partner e istituzioni, nove premi per artisti e gallerie assegnati da giurie internazionali. Cinque sono riconoscimenti sostenuti da partner: Premio Illy Present Future, Premio FPT for Sustainable Art, Premio Tosetti Value per la fotografia, Premio Carol Rama by Fondazione Sardi per l’Arte, il Premio Vanni occhiali #artistroom. Tre i premi sostenuti da istituzioni del territorio: l’OGR Award, Premio Ettore e Ines Fico, Premio “ad occhi chiusi…” by Fondazione Merz. Infine un nuovo sostegno alle gallerie nasce in collaborazione con una collezione privata: il Marval Collection New Entries Support prevede l’attivazione di un fondo acquisizione dedicato alle gallerie partecipanti nella sezione New Entries, aperte da meno di cinque anni e per la prima volta in fiera e a quelle che hanno partecipato alla sezione del 2020 e del 2019 presenti ad Artissima 2021.

«Non vediamo l’ora di condividere le idee e le esperienze degli artisti e di portare gli amanti dell’arte in uno spazio inaspettato, sospeso al di fuori della quotidianità, in cui le opere sanno trasformare la nostra visione del mondo» afferma la direttrice Ilaria Bonacossa.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.