Coronavirus a Torino e in Piemonte: chiusura del Circolo dei lettori, librerie Feltrinelli annullano eventi

Coronavirus a Torino e in Piemonte: chiusura del Circolo dei lettori, librerie Feltrinelli annullano eventi

Incontri e Firmacopie Torino Domenica 23 febbraio 2020

Torino - Aggiornamento del 28 febbraio: il Circolo dei lettori, nelle sue sedi di Torino, Novara e Rivoli con il Circolo della musica, informa che a causa delle misure per contenere l’emergenza epidemiologica da “coronavirus” COVID-2019, in attesa di nuove indicazioni da parte del Ministero della Salute e della Regione Piemonte resterà chiuso fino a lunedì 2 marzo compreso.


Torino e il Piemonte sono in prima linea per l'emergenza coronavirus e prendono provvedimenti per la settimana del 24 febbraio, come dipsosto dall'Ordinanza della Regione Piemonte. Dopo le ultime disposizioni delle istituzioni tra cui la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per l’intera settimana dal 24 al 29 febbraio, il contestuale stop alle attività didattiche degli atenei del Piemonte, delle accademie e degli istituti di formazione, e la chiusura dei musei, teatri e cinema, tra cui le sale che avrebbero ospitato il festival Seeyousound, arriva anche la notizia della chiusura precauzionale della Fondazione Circolo dei lettori nelle sue due sedi di Torino e Novara. A questo link ulteriori chiarimenti sulle attività culturali ed economiche interessate dall'ordinanza.

«A seguito dei nuovi casi di coronavirus Covid-19 e in virtù dei provvedimenti attuati dalla Regione Piemonte – si legge sul comunicato ufficiale - da lunedì 24 a sabato 29 febbraio compresi resteranno chiuse al pubblico le sedi della Fondazione Circolo dei lettori di Torino, Novara e Rivoli. Sono pertanto annullati tutti gli incontri e concerti in programma. Seguiranno informazioni sulle prossime attività. Il canale di comunicazione per il pubblico è il sito».

Precauzioni prese anche dal gruppo di librerie LaFeltrinelli, che informa i clienti che gli eventi presso le librerie della Lombardia, del Veneto, del Piemonte, del Friuli e dell’Emilia Romagna sono sospesi da lunedì 24 febbraio a domenica 1 marzo incluso, nel rispetto delle ordinanze emanate dalle Regioni Veneto, Lombardia, Piemonte, Friuli e Emilia Romagna relative a misure di prevenzione dei rischi connessi alla diffusione del coronavirus.

Secondo quanto dichiarato dalla Regione Piemonte sono in totale a 3 i casi positivi al coronavirus attualmente accertati in regione, tre italiani a Torino, tra i quali è compreso anche il 40enne già risultato positivo nella giornata del 22 febbraio. Tutti negativi i test effettuati al personale del Pronto soccorso di Tortona, che era stato chiuso in via precauzionale nel corso della mattinata del 23 febbraio. La struttura, fa sapere la Regione, riaprirà a breve.

Sono inoltre sospese tutte le manifestazioni, eventi o iniziative di qualsiasi natura in luogo pubblico o privato, sia in luoghi chiusi sia aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa. Rfi e Gtt effettueranno una disinfezione giornaliera sui treni regionali e sui mezzi del trasporto pubblico locale e nelle stazioni del territorio.

L'assessore regionale alla Sanità raccomanda a chi sospetta di avere i sintomi del coronavirus di non andare al pronto soccorso, ma chiamare la guardia medica, il 112, il 118, il 1500. Gli operatori sanitari arriveranno per prendere in carico il paziente e decideranno loro, se necessario, il ricovero.

Tutte le informazioni sul virus e il contagio sono sul sito del Ministero della Salute. Per quanto riguarda la Regione Piemonte, gli aggiornamenti costanti sulle misure adottate sono online.

Potrebbe interessarti anche: , Salone del libro di Torino: rimandata l'edizione 2020 per emergenza Coronavirus , Io resto a casa con il Circolo dei lettori di Torino tra giochi, ricette e chicche letterarie , La setta dei lettori estinti: a Torino si raccontano libri online , Le Biblioteche civiche di Torino aprono i prestiti digitali ai non iscritti , Torino che legge: storie di librai e lettori che resistono

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.