Capodanno 2020 a Torino. Misure di sicurezza, varchi e orari per l'accesso a Piazza Castello

Capodanno 2020 a Torino. Misure di sicurezza, varchi e orari per l'accesso a Piazza Castello

Attualità Torino Lunedì 30 dicembre 2019

Torino - Torino Città del cinema 2020 e Torino Capitale mondiale della magia trovano il loro punto di contatto nella mezzanotte del 31 dicembre 2019 per il Capodanno di Torino. Qui si conclude il percorso legato alla magia del Natale, con più di 150 spettacoli per la città di Torino, e inizia un anno straordinario dedicato al cinema.

Due magie così diverse, e così uguali, nella notte del 31 dicembre, senza soluzione di continuità, si passeranno il testimone nel percorso che porta ad una Torino ancora più straordinaria. Sul palco artisti e fantasisti, cantanti e prestigiatori, racconteranno diacronicamente la storia del cinema attraverso i diversi generi di questa arte, e accompagneranno gli spettatori verso una mezzanotte da sogno.

Per il countdown piazza Castello si colorerà degli schermi dei cellulari degli spettatori che, grazie a una applicazione specificatamente progettata, si trasformeranno in pixel con i quali creare straordinari disegni.

Vediamo insieme le misure di sicurezza adottate dalla Città per la serata e in vigore dalle 20.00 del 31 dicembre, ulteriori dettagli sono online sull'apposito sito.

Varchi per l'accesso e l'uscita da Piazza Castello

Il 31 dicembre, a partire dalle ore 20.30, ingresso in piazza Castello attraverso varchi controllati (vietato portare con sé contenitori in vetro, lattine, spray - compresi quelli al peperoncino - e altri oggetti potenzialmente pericolosi). Dalle ore 18.00 stop al traffico privato e deviazioni dei mezzi pubblici nell’area degli eventi.

Online sono presenti tutte le modalità di accesso alle aree. Migliaia di persone sono attese in piazza Castello per vivere il grande show che metterà insieme cinema, teatro, spettacolo e incanti ospitando sul palco 30 artisti internazionali per 100 minuti di magia. L’evento sarà all'insegna della sostenibilità: per accedere liberamente alla piazza bisognerà consegnare all’ingresso un tappo di plastica che verrà poi riciclato. Il direttore artistico e conduttore della serata - realizzata con la regia di Alessandro Marrazzo - sarà Walter Rolfo.

Gli Organizzatori Loop Media Network e Gae Engineering – di concerto con la Prefettura, la Questura e il Comune di Torino – hanno messo a punto una serie misure finalizzate a garantire elevati standard di sicurezza prima, durante e dopo l’evento che inizierà alle ore 22 del 31 dicembre e si concluderà alle ore 2.00 del 1 gennaio.

In particolare, è stato stabilito che l’ingresso delle persone avverrà attraverso varchi controllati da personale specializzato a partire dalle 20.30. Nelle stesse aree, che saranno anche interdette al transito del veicoli, sarà vietata la vendita di bevande in contenitori di vetro e in lattine chiuse. Il piano di sicurezza predisposto per l’evento di fine anno prevede che piazza Castello possa ospitare fino a un massimo di circa 14mila persone.

Questi i varchi per l'accesso alla piazza:

Piazza San Giovanni Varco di Ingresso per PASS e persone con disabilità motorie
Via Giuseppe Garibaldi - Via XX Settembre fino alle 00:15, poi solo uscita
Via Barbaroux - Via XX Settembre
fino alle 00:15, poi solo uscita
Via Pietro Micca - Via XX Settembre
fino alle 00:15, poi solo uscita
Via Roma
Via Accademia delle Scienze - Via Cesare Battisti
Via Po - Piazza Castello
Via I Maggio

Varchi di uscita

Via Giuseppe Garibaldi - Via XX Settembre
Via Roma
Via Cesare Battisti - Via Palazzo Carignano
Via Accademia delle Scienze - Via Cesare Battisti
Piazza Castello - Galleria Subalpina
Via Po - Piazza Castello
Via I Maggio

Cosa è vietato portare

All'interno dell'area evento non è consentito:

- introdurre zaini di qualsiasi tipo (le borse saranno oggetto di controllo);
- arrampicarsi su balaustre, parapetti ed altre strutture dislocate nell'area dell'Evento;
- occupare indebitamente i percorsi riservati ai mezzi di soccorso;
- creare ostacolo al regolare deflusso delle persone lungo i percorsi destinati all’esodo;
- introdurre o detenere armi, materiale esplosivo, artifici pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, catene, coltelli o altri oggetti da punta o taglio
;
- introdurre valigie, trolley o carrelli;
- introdurre biciclette o altri mezzi di trasporto, salvo quelli necessari alle persone con difficoltà motorie;
- introdurre e detenere bevande in bicchieri o bottiglie di vetro e/o lattine;

- introdurre aste o bastoni (esclusi presidi sanitari e ombrelli);
- introdurre sostanze infiammabili, esplodenti o corrosive;
- introdurre bombolette spray.

Si consiglia di utilizzare, al posto di zaini e borse, contenitori trasparenti per accelerare i tempi di controllo.

Raccomandazioni e informazioni

Attraverso una cartellonistica dedicata, saranno assicurate tutte le informazioni utili a lasciare, con facilità e ordinatamente i luoghi in cui si è assistito agli spettacoli. Saranno inoltre collocati elementi luminosi (totem gonfiabili alti 4 metri e 20 centimetri con frecce e scritta “via di allontanamento”) per consentire di identificare con semplicità i percorsi di deflusso.

Dalle ore 00.15 (dopo il brindisi) lo spettacolo continuerà con la musica dei DJ di RDS e, per consentire un comodo deflusso, i varchi di via Garibaldi, via Barbaroux e via Pietro Micca saranno di sola uscita.

  • appena arrivate prendete visione delle vie di allontanamento presenti,
  • la direzione di allontanamento sarà di norma alle vostre spalle o laterale e risulta indicata da apposita segnaletica,
  • per allontanarvi non scavalcate le delimitazioni che possono essere presenti in aree,
  • in caso di necessità il personale addetto alla sicurezza potrà aprire i varchi appositamente predisposti e segnalati,
  • per evitare affollamenti pericolosi mantenete una distanza di rispetto da chi vi sta vicino,
  • non sedetevi e/o non fate sedere bambini sulle delimitazioni presenti,
  • non appoggiatevi e/o non salite sulle delimitazioni presenti,
  • se avete bisogno di aiuto contattate un addetto alla sicurezza,
  • fornite aiuto a chi, vicino a voi, ne avesse bisogno.
  • non arrampicatevi sui monumenti, tenuto conto che lo spettacolo si apprezza con osservazione dal piano della pubblica via

Conteggio delle persone e traffico

Stop al traffico privato, a partire dalle ore 18.00, nell’area compresa tra via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso San Maurizio, viale 1° Maggio, via Verdi, via San Francesco da Paola, via Principe Amedeo, via XX Settembre, via San Tommaso, via IV Marzo.

Per quanto riguarda la sosta, sarà vietata a partire dalle ore 12.00 del 31 dicembre e fino alle ore 6 del 1 gennaio nell’area compresa tra via XX Settembre, viale 1° Maggio, via Bogino e Cesare Battisti. Chiuso inoltre, dal mattino del 31 dicembre, il parcheggio “Roma San Carlo Castello” (solo nel tratto piazza San Carlo – piazza Castello).

A proposito di trasporto pubblico, in via XX Settembre il transito dei mezzi pubblici avverrà regolarmente fino alle ore 20 e la metropolitana funzionerà fino alle ore 3 del 1 gennaio, con ultima partenza dalla stazione Fermi alle 2.10 e da quella del Lingotto alle 2.35.

Le persone che accedono alle aree contingentate dell'evento sono conteggiate tramite una applicazione informatica su smartphone, che permette di valutare istantaneamente l'affollamento. Nel caso di raggiungimento dell’affollamento massimo, corrispondente a 14.200 persone, i varchi di accesso vengono chiusi in attesa che il numero di persone diminuisca grazie alle uscite.

Potrebbe interessarti anche: , La Mole Antonelliana diventa un grande schermo: il videomapping con la Storia del Cinema , Treni Piemonte: Frecciarossa per la Puglia e Bardonecchia, novità dei regionali e orari , BBBell: telefonia e internet ultraveloce anche in Val Susa e Val Sangone , Aeroporto Caselle di Torino: due nuovi voli per l'estate 2020 con Volotea , Scuola Holden, la Special Edition per il 2020/2021 tra corsi e sconti

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.