Sciopero dei benzinai a Torino da mercoledì 6 a venerdì 8 novembre: gli orari

Sciopero dei benzinai a Torino da mercoledì 6 a venerdì 8 novembre: gli orari

Attualità Torino Martedì 5 novembre 2019

© Pixabay

Torino - Arriva anche a Torino e in Piemonte lo sciopero dei benzinai annunciato dai sindacati. Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio confermano, per il 6 e 7 novembre, la chiusura degli impianti -stradali e autostradali -su tutto il territorio nazionale. Le stazioni di servizio saranno chiuse dalle ore 6 di mercoledì 6 novembre alle 6 di venerdì 8 novembre per una protesta di livello nazionale che coinvolgerà sia gli impianti stradali che quelli autostradali, compresi notturni e self-service.

Ansa Piemonte informa che a Torino negli ultimi dieci anni ha chiuso il 30% degli impianti. «C'è da chiedersi - dice Gianni Nettis, presidente di Faib, la federazione dei benzinai aderente a Confesercenti - se il governo, addossandoci tutti questi nuovi adempimenti, voglia trasformarci in contabili o in finanzieri, visto che di tali adempimenti rispondiamo anche dal punto di vista penale. Abbiamo calcolato che, per seguire tutte queste novità, un benzinaio impieghi quasi due ore di lavoro in più al giorno. E magari il suo sforzo servisse a combattere l'illegalità del settore: non è così e il governo lo sa benissimo, visto che le stesse informazioni che ci chiede non sono altro che duplicazioni reperibili nella filiera della distribuzione carburanti». 

Maggiori dettagli sulle ragioni dell'agitazione sindacale si trovano sul sito di FAIB - Federazione Autonoma Italiana Benzinai.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.