Il Teatro Regio di Torino per i giovani: biglietti scontati, promozioni e attività per bambini

Il Teatro Regio di Torino per i giovani: biglietti scontati, promozioni e attività per bambini

Cultura Torino Mercoledì 19 settembre 2018

© Alessandra Chiappori

Torino - Il Teatro Regio di Torino accoglie con favore ed entusiasmo la nuova proposta avanzata dal Ministro dei Beni e della Attività Culturali Alberto Bonisoli per avvicinare gli Under 25 al mondo della lirica con biglietti a 2 euro.«È un’iniziativa per portare il più possibile la cultura vicino alle nuove generazioni che la considerano spesso con scetticismo o superata» ha dichiarato il Ministro.

Il Sovrintendente del Teatro Regio, William Graziosi, sottolinea che: «il progetto è in linea con le iniziative già messe in pratica dal Regio che prosegue e accresce così, la politica di divulgazione del suo ricco e inestimabile patrimonio artistico; lavoro che da molto tempo coinvolge tutti i settori del Teatro e che porta al Regio circa 40.000 ragazzi ogni anno. Abbiamo da poco presentato la Stagione de I Concerti nella quale i 12 appuntamenti sono gratuiti per gli Under16. Un vero e proprio invito per avvicinare il nuovo pubblico agli imprescindibili capolavori della Storia della Musica. Quest’anno – prosegue Graziosi – stiamo costituendo una Agenzia Formativa, un progetto di formazione professionale e artistica riservato ai giovani che avranno così la possibilità di sviluppare le competenze acquisite durante il loro percorso di studi».

In aggiunta, gli under 16 entrano gratuitamente al Regio per assistere a cinque spettacoli della rassegna Al Regio in famiglia e a cinque recite della Stagione d’Opera e di Balletto.

Tra le varie iniziative da tempo avviate c’è anche l’adesione alla 18App. Ogni giovane può usufruire di un prezzo ad hoc: un voucher da 25 euro per un biglietto d’opera (qualsiasi titolo, qualsiasi settore) e di 10 euro per qualsiasi concerto. In più, con un grande sforzo per il teatro e una tariffa mai applicata in precedenza, il 18enne ha la possibilità di acquistare un biglietto aggiuntivo con uno sconto del 50%. Iniziativa accolta con grande favore nella Stagione precedente e che ha visto il Regio aprire le sue porte a 5000 nuovi spettatori.

Un reale invito all’opera con il quale il Regio, unico teatro in Italia, ha raddoppiato i vantaggi messi a disposizione dei giovani e dei docenti.

Per gli Under 30 sono previste molteplici agevolazioni:

-        Uno Speciale Abbonamento al Turno A, abbinato a dieci “Prime”, a partire da 200 euro, ovvero una riduzione del 65% sul prezzo intero.

-        Abbonamenti “Giovani” a tre titoli, a partire da 90 euro con uno sconto del 40%.

-        I singoli biglietti per l’Opera sono invece scontati del 20%.

Al fianco di un ampio ventaglio di laboratori e spettacoli dedicati ai ragazzi, non mancano le attività dedicate ai piccolissimi da 0 a 3 anni e per le loro famiglie. Spettacoli appositamente creati che prevedono un unico biglietto a 15 euro per l’adulto e per il bambino.

Il Regio si distingue anche per un’offerta di formazione gratuita di altissimo livello sia sul piano artistico sia su quello didattico: il Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Molti ragazzi ogni anno, a seguito di una selezione, entrano a far parte della realtà del Coro di voci bianche del Regio cogliendo l’opportunità di iniziare un percorso che, attraverso uno studio approfondito del solfeggio e della tecnica vocale, li condurrà sul palcoscenico di uno dei teatri d’opera più prestigiosi nel panorama nazionale e non solo.

Novità della Stagione 2018-2019. Il palcoscenico del Regio si apre ai giovani talenti di domani con un programma di alta formazione artistica, che prevede la selezione dei cantanti principali, attraverso un bando nazionale, per l’opera Pinocchio di Pierangelo Valtinoni, primo frutto del Progetto Opera Assieme.

Potrebbe interessarti anche: , Grand Tour: tra il Piemonte e la Valle d'Aosta alla scoperta del barocco , Giornate Fai di Primavera 2020 rinviate anche a Torino e in Piemonte , Il Politecnico di Torino su Topolino per raccontare le donne nella scienza , Mina: 80 anni celebrati a Torino con una rassegna e un convegno internazionale , A Torino riaprono i musei: dall'Egizio alla Reggia di Venaria. Sconti e ingressi contingentati

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.