Assenzio a Milano? A Lambrate apre il locale Norah Was Drunk, tra cocktail e ostriche

Assenzio a Milano? A Lambrate apre il locale Norah Was Drunk, tra cocktail e ostriche

Food Milano Norah Was Drunk Giovedì 10 febbraio 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Jacopo Salvi

Milano - Mentre il quartiere di Lambrate si domanda chi sia Norah, Niccolò Caramiello e Stefano Rollo sistemano le bottiglie di assenzio e conserve di pesce portoghesi. Acceso il neon verde fluo dell’insegna, il nuovo locale Norah Was Drunk apre i battenti.

Norah Was Drunk (via Nicola Antonio Porpora, 169) ha una drink list dalla spinta contemporanea che punta a far conoscere a Milano un distillato ancora poco noto: l’assenzio. Ecco allora che in carta ci sono sia cocktail che lo vedono protagonista, sia una selezione di etichette di assenzio importate direttamente da Germania e Francia, da degustare attraverso la scenografica fontana secondo il tradizionale rituale francese.

La proposta gastronomica è essenziale e versatile: pochi prodotti di qualità come formaggi di piccoli artigiani caseari lombardi, conserve di pesce portoghesi, salumi spagnoli e umbri, ostriche francesi.

In un luogo che trasuda fascino neorealista da Vecchia Milano, con un tocco di impressionismo francese e di classicismo della New Orleans coloniale, i tre momenti di servizio - aperitivo, cena e dopocena - si susseguono senza soluzioni di continuità intorno al bancone in marmo verde del Guatemala che invita gli ospiti ad accomodarsi e a farsi trasportare in un viaggio dai tratti quasi onirici. L'orario di apertura di Norah Was Drunk è dalle 18.00 alle 20.00, dal lunedì al sabato.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.