Dieta mediterranea, occhio agli errori. Cosa mangiare per vivere sani - Milano

Dieta mediterranea, occhio agli errori. Cosa mangiare per vivere sani

Food Milano Martedì 17 novembre 2020

di ChiP

Milano - La Dieta Mediterranea il 16 novembre ha compiuto 10 anni, da quando è stata riconosciuta come Patrimonio Unesco. Una data importante per la piramide alimentare, che rappresenta lo stile alimentare tipico dei paesi dell'area mediterranea con un uso consistente di cereali, frutta, verdura, semi e olio di oliva, un consumo moderato di pesce, carne bianca, legumi, uova latticini, vino rosso e un uso più raro di carni rosse, grassi e dolci.

Coldiretti, in occasione dei 10 anni della Dieta Mediterranea, lancia un bonus per i ristoranti colpiti dall'emergenza Covid e che sono 100% made in Italy, sostenendo le produzioni nazionali e la cucina italiana: «pasta, frutta, verdura, carne, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino 100% Made in Italy che consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito fino ad ora agli italiani di conquistare il primato europeo di longevità».

L'Istituto Tumori di Milano, intanto, promuove in collaborazione con Esselunga e Madegus Maestri del Gusto il programma Impariamo a mangiare bene in cui spiega quali sono i cibi da predilgere anche all'interno della dieta mediterranea, perché e in quali quantità, sfatando anche le fake news che spesso ruotano intorno alle diete. Il programma che si adatta anche ai bambini, grazie alla presenza degli eroi Superfoodies elenca i diversi prodotti, consiglia come cucinarli e come abbinarli.

Ma quali sono i cibi che fanno vivere sani? Sicuramente la verdura e la frutta, che vanno mangiati in almeno 5 porzioni al giorno, variandone la qualità, poi cereali, quindi anche la pasta, prediligendo quella integrale e i legumi. Il pesce, soprattutto quello azzurro, andrebbe mangiato due o tre volte la settimana, mentre sono da mangiare più raramente carni bianche o rosse. I dolci sarebbero da evitare o sostituire con frutta anche secca o in barrette o con marmellate senza zuccheri aggiunti. Sì al cioccolato fondente in piccole quantità. 

A fare la differenza, oltre alla dieta, per una vita sana è anche necessario praticare un'attività fisica costante, che durante questi periodi di lockdown può anche essere semplicemente quella di scegliere le scale al posto dell'ascensore.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.