Cultura Milano Martedì 31 ottobre 2017

Milano Città Creativa Unesco per la Letteratura, è ufficiale

© Flickr.com / elisa greco

Milano - Martedì 31 ottobre 2017, entro la scadenza prevista dal bando, l’Unesco ha comunicato ufficialmente che Milano è Città creativa Unesco per la Letteratura. Un importante riconoscimento, attribuito per la prima volta a una città italiana, che conferma il ruolo di Milano quale capitale italiana degli editori, degli autori e dei lettori e che dà nuovo vigore al grande impegno di promozione della lettura che Milano persegue già da anni. 

Bookcity, la nuova fiera Tempo di Libri, il Patto di Milano per la Lettura e molte altre iniziative, realizzate in collaborazione con tutti i protagonisti della filiera del libro, sono solo alcune delle manifestazioni che danno il senso e la profondità di questo impegno, che comincia nelle scuole e che si diffonde in città anche grazie a un sistema bibliotecario efficiente e sempre più vicino ai cittadini.

Diventare Città Creativa Unesco per la Letteratura dà nuovo slancio a questo impegno, grazie all’inserimento di Milano in un circuito internazionale di città che hanno individuato nella creatività un fattore strategico per lo sviluppo sostenibile, declinato nelle sue componenti economica, sociale, culturale e ambientale.

La rete delle Città Creative Unesco per la Letteratura comprendeva già 18 municipalità. In Europa Barcellona (Spagna), Cracovia (Polonia), Edimburgo (Scozia, GB), Granada (Spagna), Heidelberg (Germania), Lubiana (Slovenia), Norwich (Inghilterra), Nottingham (Inghilterra), Obidos (Portogallo), Praga (Repubblica Ceca), Reykjavick (Islanda), Tartu (Estonia) e Ulyanovsk (Russia). Nelle Americhe Yowa City (Stati Uniti d’America) e Montevideo (Uruguay); in Asia Baghdad (Iraq); in Oceania Dunedin (Nuova Zelanda) e Melbourne (Australia).

Unendosi al network, Milano si impegna a condividere le buone pratiche e le iniziative che ha saputo realizzare finora, sviluppando partnership che promuovono la creatività e le industrie culturali, la partecipazione e l’integrazione della cultura nel piano di sviluppo urbano. Un riconoscimento prestigioso, dunque, ma anche un impegno importante che Milano porterà avanti a livello internazionale.

Potrebbe interessarti anche: , Lambrate, un angolo di Milano allegro e alla moda nell'ex quartiere industriale , Il Chiostro Nina Vinchi riapre al pubblico con bar, libreria e un nuovo spazio conferenze , Milano XL 2018, installazioni per la Fashion Week: 6 cubi per celebrare il Made in Italy , Ermitage di San Pietroburgo e Gallerie d'Italia: siglato l'accordo per lo scambio di opere , Spazio Oberdan sarà la sede di Meet, il nuovo polo della cultura digitale a Milano

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Dog Days Di Ken Marino Commedia, Drammatico U.S.A., 2018 Quando si vive in una grande metropoli ci si può incrociare per anni senza conoscersi mai, almeno fino a quando i loro cani non decidono di farli incontrare e cambiare il destino delle loro vite. Grazie ai fedeli amici a quattro zampe, qualcuno... Guarda la scheda del film