10 consigli utili per abbattere le bollette - Magazine

10 consigli utili per abbattere le bollette

Attualità Magazine Mercoledì 5 ottobre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - Per abbattere una volta per tutte il costo della bolletta della luce, metti subito in pratica questi utili consigli, ricordando anche di confrontare le tariffe e le offerte luce per la casa su CheTariffa.

  • Installa lampadine a basso consumo

Per iniziare a risparmiare, installa lampadine a basso consumo cioè quelle LED. Costano un po’ di più del normale, ma è un investimento che vale la pena fare.

  • Spegni il lampadario

Tante volte si ha l’abitudine di lasciare accesa la luce anche quando non serve. Se lasci la stanza, anche se per poco, spegni la luce per ridurre gli sprechi di energia elettrica che pesano non poco in bolletta.

  • Sfrutta la luce naturale

Invece di accendere la luce, apri gli avvolgibili e fai entrare la luce del sole. In questo modo, non sarai costretto ad accendere i punti luce.

  • Scollega i dispositivi dalle prese

Anche se sono spenti, i dispositivi che restano collegati alla presa elettrica, continuano a consumare energia. A far bene, tutto quello che non ti serve, dovrebbe essere scollegato per avere un risparmio in bolletta.

  • Carica lo smartphone durante il giorno

Se hai l’abitudine di collegare lo smartphone all’alimentatore prima di coricarti per dormire, stai commettendo un grosso errore. Una volta che il tuo dispositivo è carico, tu dormi e non stacchi l’alimentatore che continua a consumare. Carica il telefono di giorno per evitare sprechi e, ovviamente, stacca la presa dalla corrente.

  • Fai attenzione alla classe energetica

Nel momento in cui acquisti un dispositivo elettrico, qualunque esso sia, controlla il livello di consumi. Per i grandi elettrodomestici, c’è la classificazione energetica che ti aiuta nella scelta. Per quelli più piccoli, invece, dovrebbero esserci delle indicazioni che ti aiutano a evitare quelli che risucchiano energia a non finire.

  • Usa gli elettrodomestici solo di sera e nel weekend

Controlla il tipo di contratto che hai in atto; se hai quello con le fasce orarie, allora ti conviene avviare i grandi elettrodomestici più potenti che consumano, solo di sera e nel weekend. Infatti, in questi momenti l’energia elettrica costa meno. Forno, lavatrice, asciugatrice, lavastoviglie, asciugacapelli sono da riservare alla sera.

  • Preferisci programmi smart ed eco

A proposito di elettrodomestici, imposta sempre programmi ecologici e smart. Consulta il manuale d’uso per scoprire che sono programmi pensati proprio per ridurre il consumo di energia elettrica e anche acqua, risultando più economici per te e più sostenibili per l’ambiente.

  • Non usare la funzione standby

In particolare per il pc, non usare la funzione stand by ma spegni tutto e poi riaccendi. Lo stand by consuma ugualmente energia elettrica che puoi risparmiare spegnendo tutto. Aspettare che il computer si riavvii quando torni operativo, non sarà poi un grande sforzo, vero?

  • Raffresca in modo naturale

Condizionatori e ventilatori saranno anche pratici perché danno sollievo dal caldo, ma rappresentano una fetta importante di consumi durante la stagione estiva. Faresti meglio a raffrescare la casa in modo naturale aprendo le finestre di sera e abbassando le tapparelle durante le ore in cui il sole picchia.