Quando è Pasqua 2021: la data e perché cambia ogni anno - Magazine

Quando è Pasqua 2021: la data e perché cambia ogni anno

Attualità Magazine Lunedì 22 marzo 2021

Magazine - Quando è Pasqua? Qual è la data del 2021 della principale solennità del cristianesimo che celebra la resurrezione di Gesù Cristo? Con l'inizio della primavera molti cominciano a chiederselo e anche quest'anno non fa eccezione. Ebbene, la data di Pasqua 2021 è domenica 4 aprile.

Si tratta della seconda Pasqua in emergenza Covid-19. E se lo scorso anno l'intero era in lockdown, in questo 2021 per tre giorni tutta l'Italia è zona rossa, da sabato 3 a lunedì 5 aprile 2021, giorno di Pasquetta. Un'altra Pasqua tra le mura domestiche, quindi, senza le classiche gite fuori porta o i pic nic con gli amici, che sono ormai un lontano ricordo. Ma comunque un'occasione per trascorrere felici momenti in famiglia, tra uova di cioccolato e colombe per la gioia dei bambini.

Ma perché Pasqua si festeggia sempre in una data diversa? Il giorno di Pasqua non è fisso, secondo la tradizione cristiana, in quanto si festeggia ogni anno la domenica successiva al primo plenilunio dopo l'equinozio di primavera (che per la Chiesa cade sempre convenzionalmente il 21 marzo). Questo sistema è stato definitivamente fissato nel 325 d.C. dal primo concilio di Nicea, mentre prima la data della Pasqua cristiana era strettamente legata alla data della Pasqua ebraica.

Oggi la data di Pasqua può dunque cadere nell'arco di 35 giorni (si parla di Pasqua bassa quando è tra il 22 marzo e il 2 aprile; Pasqua media se tra il 3 e il 13 aprile; e Pasqua alta se tra il 14 e il 25 aprile) e stabilisce anche la cadenza di altre celebrazioni religiose, come la Quaresima (che si apre 47 giorni prima con il Mercoledì delle Ceneri) e la Pentecoste (che si celebra 50 giorni dopo). Nel 2021 la prima luna piena di primavera è prevista per domenica 28 marzo, e dunque la data di Pasqua è la domenica successiva, 4 aprile.