Ventilazione meccanica controllata: tutto quello che c’è da sapere - Magazine

Ventilazione meccanica controllata: tutto quello che c’è da sapere

Attualità Magazine Venerdì 30 ottobre 2020

Magazine - Per respirare aria pulita, per eliminare virus e batteri, per contrastare muffe e problemi nell’abitazione, per eliminare gli sprechi, salvaguardare l’ambiente ed eliminare costi troppo elevati.

La ventilazione meccanica controllata serve a tutto questo; un processo complesso e completo che ci permette di vivere una qualità migliore della vita in contesti che possono essere sia famigliari che lavorativi. La ventilazione meccanica controllata dovrebbe essere un sistema presente in ogni abitazione, soprattutto in un periodo in cui siamo protagonisti della battaglia giù grande degli ultimi anni, quella contro batteri, ma soprattutto virus.

Perché scegliere la ventilazione meccanica controllata e quale

I motivi per cui installare un sistema di ventilazione meccanica controllata li abbiamo elencati precedentemente. A ragion del vero, non esistono motivi per cui non investire in questa tecnologia.

Una volta presa la decisione di installare il sistema è necessario sceglierne la tipologia: decentralizzato o centralizzato; ognuno con pregi e difetti. Il metodo decentralizzato è sicuramente preferibile per stabili già esistenti perché, in questo modo, non sarà necessario inserire tubazioni e perché, fisicamente, non occupa troppo spazio. Al contrario, un’installazione centralizzata, necessita, ogni dieci anni, la verifica della struttura con la pulizia alle tubature, e, soprattutto, necessita una riprogettazione degli impianti. Per questo motivo, inevitabilmente, questo sistema si presenta come il più costoso.

Perché migliora la qualità della vita

Perché dovreste optare per un sistema a ventilazione meccanica controllata? Davvero migliora la qualità della vita? La risposta è sì!

Questi sistemi rendono pulito l’ambiente che si vive quotidianamente: l’aria è priva di organismi virali e il meccanismo, recuperando il calore, è in grado di prevenire problemi quali la muffa, l’umidità, la condensa e anche i cattivi odori come quelli prodotti dal fumo, cucina e bagni. Ma soprattutto riducono la possibilità di imbatterci in un virus.

La funzione del rame

Mai come oggi siamo stati attenti a non entrare in contatto con germi, batteri e virus. Il sistema di ventilazione meccanica controllata, specialmente quello realizzato da Prana, è stato realizzato con il rame, una lega scelta non casualmente. Il rame, infatti, è considerato l’unico materiale in grado di sconfiggere e distruggere virus e batteri al 99,9%. Pur essendo un materiale molto prezioso, Prana ha scelto di mettere al primo posto la salute dei propri clienti, optando per eccellenti materie prime e, offrendosi sul mercato, a prezzi competitivi

Combatte il Coronavirus

Combattere un virus non è semplice, ma per portare a casa la vittoria di almeno un match, è fondamentale, per prima cosa, dedicarsi all’aria che respiriamo. Il Coronavirus, come sappiamo, si diffonde molto rapidamente. Impossibile sterilizzare ogni oggetto che incontriamo sul nostro cammino quotidiano, ma possiamo fare un piccolo passo in avanti, per proteggere la nostra saluta, optando per un tipo di ventilazione meccanica controllata per un continuo ricambio di aria. Perfino il Coronavirus, se in contatto con il rame, viene distrutto. Ecco perché la lega è il cuore pulsante di questo sistema che ci dà la possibilità di vivere meglio, respirando aria pulita.

Aria pulita e senza muffa

Per vivere una qualità migliore della vita, sono necessari piccoli accorgimenti. Uno tra questi è quello di respirare aria pulita. Attraverso la ventilazione meccanica controllata, inoltre, non solo avrai aria pulita nel tuo stabile, ma la totale assenza di umidità che, solitamente, tende a portare la formazione di muffa sulle pareti. La muffa è un nemico per la nostra salute perché provoca raffreddori, secchezza nella gola, tosse e favoriscono la nascita di allergie. Gli ambienti puliti da questo sistema di ventilazione, invece, avranno continuamente ossigeno puro e ionizzato grazie a un continuo recupero di aria esterna, raffreddata o riscaldata, in base alle stagioni.