Lady Macbeth con Elisabetta Pozzi, omaggio ad Adelaide Ristori al Teatro Modena - Genova

Lady Macbeth con Elisabetta Pozzi, omaggio ad Adelaide Ristori al Teatro Modena

Teatro Genova Teatro Gustavo Modena Giovedì 17 marzo 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Elisabetta Pozzi
© Teatro Nazionale di Genova

Genova - Il Teatro Nazionale di Genova presenta, in prima nazionale, Lady Macbeth. Suite per Adelaide Ristori, spettacolo grazie al quale il genio della prima diva assoluta torna per qualche ora in vita sul palco grazie all'interpretazione dell'attrice genovese Elisabetta Pozzi. La rappresentazione, in scena al Teatro Gustavo Modena dal 22 marzo al 3 aprile 2022, presenta un libero rimaneggiamento del testo in versi di Giulio Carcano, Macbetto, rivisitato dal dramaturg Andrea Porcheddu e diretto dal direttore del Teatro Nazionale di Genova Davide Livermore. Sul palcoscenico, grazie a una partecipazione video, c'è anche il volto di Alberto Mattioli, noto giornalista e critico d'opera.

L'occasione per Lady Macbeth è data dalla celebrazione dei duecento anni dalla nascita dell'attrice Adelaide Ristori, per cui è stato avviato un lungo progetto, Adelaide:200 anni sulla scena, in collaborazione con la Biblioteca dell'Attore e l'Università degli Studi di Genova. Dice il direttore Davide Livermore: «Essendo una celebrazione poteva rivelarsi, come accade di solito, una noia mortale. Invece si è trasformata in un viaggio divertente, che coinvolge il pubblico e lo aiuta a conoscere un'artista che per seguire il cuore è andata oltre a ogni difficoltà, viaggiando per tutto il mondo, recitando in inglese e francese, dando finalmente dignità al mestiere artistico. Elisabetta, oltre che a essere una delle attrici più brave in Italia, ha un'anima grande e si mette a disposizione per ciò che è più importante nel nostro mestiere: il gioco». Lady Macbeth non è solo uno spettacolo, è un coinvolgente percorso introspettivo all'interno della straordinaria esperienza di vita e teatro dell'interprete ottocentesca Adelaide Ristori, amata e citata da ammiratori come la Regina Vittoria, Giuseppe Verdi, Vittorio Emanuele II, Camillo Cavour, incredibilmente stimata da ogni attore a lei successivo.

«Non voglio anticipare nulla - spiega l'attrice Elisabetta Pozzi - posso solo dire che non è un monologo e che vi stupiremo con effetti speciali. Condividerò il palco con gli spiriti e tenterà di far tornare in vita una grande donna come lei, un personaggio di una potenza e di una determinazione che noi forse non conosciamo più. Adelaide faceva tutto: drammaturgia, scene, costumi. E tutto quello che conosciamo di lei lo sappiamo grazie ai diari che ha tenuto nel corso degli anni, che per me sono stati una fonte preziosissima». Il critico teatrale Andrea Porcheddu afferma: «Per me è un debutto come drammaturgo. È stata una gioia infinita vedere come il testo cresceva e si trasformava durante le prove. Abbiamo voluto mescolare la cultura alta con la cultura popolare, passando da Eschilo ai madrigali alla Mondaini e Vianello».

Il testo è quello di Giulio Carcano, che utilizza un italiano ottocentesco, artificiale, diverso da quello a cui è abituato il pubblico di oggi, ma che attraverso le parole alte conduce il pubblico in un’altra dimensione. Lo spettacolo rappresenta un vero viaggio tra passato e presente, tra realtà e virtualità, grazie alla complicità di ospiti in voce e video. Come in un tecnologico studio televisivo, si passa dall’investigazione storica alla performance al ricordo personale, ma non manca certo lo spazio per l’ironia. La costruzione su registri diversi permette di passare dal sublime al divertito, dal dramma all’intrattenimento, fino a giungere ad aspettate gag meta-teatrali.

Lady Macbeth non è un evento a sé stante ma parte integrante del progetto Adelaide: 200 anni sulla scena promosso dal Museo Biblioteca dell’Attore in collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova e il DIRAAS dell'Università degli Studi di Genova e sostenuto dall’UNESCO, il quale l’ha inserito nel programma Anniversari 2022 - 2023. Tra gli eventi in programma: Ristori Diffusa da marzo a dicembre 2022, attività comunicazionale presso il Museo e in formato digital; Archivio da gennaio a dicembre 2022, che prevede un riordino del fondo archivistico e informatizzazione degli elenchi cartacei esistenti; la mostra a Palazzo Nicolosio-Lomellino Adelaide Ristori: teatro e haute couture dal 22 settembre 2022 al 22 gennaio 2023; il convegno internazionale (Università di Genova e di Milano) Adelaide Ristori e il Grande Attore Radicamento, adattamento ed esportazione di una tradizione, il 2, 3, 4 e 10 novembre 2022. 

Il debutto di Lady Macbeth è alle ore 20.30 di martedì 22 marzo 2022 al Teatro Gustavo Modena di Genova, e lo spettacolo prosegue poi fino a domenica 3 aprile 2022, con i seguenti orari: martedì, mercoledì e venerdì ore 20.30, giovedì e sabato ore 19.30, domenica ore 16, lunedì riposo. Per ulteriori informazioni visitare il sito del Teatro Nazionale di Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.