Nuovo Ponte di Genova: foto dallo spazio, luci del tricolore e video

Nuovo Ponte di Genova: foto dallo spazio, luci del tricolore e video

Attualità Genova Venerdì 1 maggio 2020

di A.S.
© facebook.com/PerGenova.SCpA
Altre foto

Genova - In un periodo di forte crisi, Genova ha il suo nuovo ponte, con immagini e video che stanno facendo il giro del mondo. Il tutto a meno di due anni dal tragico crollo del 18 agosto 2018. Salini Impregilo, fino al 1 maggio Festa dei Lavoratori, veste con la magia delle luci tricolore il Nuovo Ponte di Genova, e rende omaggio a tutti i genovesi illuminando l’opera simbolo d’Italia che ha ricucito le due metà della città. La struttura, nata dal progetto di Renzo Piano, è stata completata il 28 aprile da Salini Impregilo e Fincantieri in soli 10 mesi di lavori no stop. Ora, all'inaugurazione, manca poco.

Il ponte, in tutta la sua lunghezza e per tutti le sue pile, è illuminato dai colori della bandiera italiana, aggiungendosi al laser tricolore che illumina il ponte da sopra. Un'immagine suggestiva e piena di speranza, così come il video che omaggia il nuovo ponte sul Polcevera. Nel frattempo, è arrivata la prima foto dallo spazio del ponte. L'hanno scattata i satelliti italiani della costellazione Cosmo-SkyMed, promossa e finanziata da Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e del ministero della Difesa e realizzata dalle aziende di Leonardo. Come scritto da Ansa, l'immagine della struttura è stata acquisita da Leonardo alle 19.26 italiane del 29 aprile attraverso e-Geos, (joint venture Telespazio - Asi).

L'immagine panoramica, con un dettaglio di pixel per 1 metro, mostra il ponte di Genova completato in tutti i suoi 1.067 metri di lunghezza. Il programma Cosmo-SkyMed, rileva Leonardo, "è frutto ed espressione delle migliori competenze dell'industria spaziale italiana, con Leonardo e le sue joint venture Thales Alenia Space e Telespazio". La prima generazione della costellazione è composta da quattro satelliti, mentre il primo satellite della seconda generazione è stato lanciato nel dicembre 2019. La società e-Geos riceve, elabora e commercializza le immagini in tutto il mondo.

«Il primo pensiero va alle 43 vittime. E un grazie immenso va a chi ha lavorato incessantemente», ha ripetuto il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. «Da qui parte una luce che si irradia sull'Italia intera. Genova è un modello», ha invece detto il premier Giuseppe Conte alla cerimonia del varo dell'ultima campata, martedì 28 aprile 2020. Venerdì 1 maggio ha fatto invece visita al cantiere il Presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati: «Sono qui oggi per dire grazie a tutti i lavoratori che anche in emergenza hanno continuato a lavorare, grazie a Salini, al sindaco di Genova e al Governatore. A Genova è l’Italia che ha vinto perché il Ponte è simbolo della rinascita e esempio dell’Italia che ce la fa senza vincoli e senza burocrazia». La visita è stata accompagnata da Pietro Salini, Amministratore Delegato di Salini Impregilo (Webuild).

Potrebbe interessarti anche: , Genova, la pista ciclabile in Corso Italia: cosa cambia da settembre , Sardine a Genova sabato 4 luglio: il ritorno in piazza. Manifestazione contro odio e paura , Allerta meteo a Genova e in Liguria il 3 luglio: le previsioni, con temporali , Festival dello Spazio 2020 a Busalla: il programma tra Parmitano, Apollo 13 ed esopianeti , La Fiera di Genova diventa tribunale: prima udienza post Covid, con vista mare

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.