Coronavirus in Liguria: bollettino del San Martino del 24 marzo - Genova

Coronavirus in Liguria: bollettino del San Martino del 24 marzo

Attualità e tendenze Genova Martedì 24 marzo 2020

© Wikipedia/www.vperemen.com

Genova - Il bollettino del San Martino aggiornato a oggi, martedì 24 marzo 2020: sono 38 i ricoverati in Malattie Infettive, 44 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 3 pazienti in sub intensiva, 30 al Padiglione 10, 80 al Padiglione 12, 14 sono ricoverati nei letti dell’Area Medica Critica al 1° piano del Pronto Soccorso.
Diversi i pazienti in attesa al Pronto Soccorso di essere processati.

Ai numeri sopra citati, si devono aggiungono 19 positivi ubicati presso il 5° piano della nuova avanguardistica palazzina, operativa da stamani e trasformata in nuovo reparto Covid (prima dell’emergenza sarebbe dovuto diventare un prolungamento dell’area laboratori). Si tratta di 2.000 metri quadrati complessivamente, con una capacità recettiva di 70 posti letti. Una trasformazione fondamentale contestualmente all’emergenza, 12 giorni di lavoro incessante da parte dell’Ufficio Tecnico del Policlinico.

Si segnala lo spostamento del Centro Ictus al 1° piano di Specialità, sede della degenza clinica neurologica. Scelta resa necessaria per ottimizzare le risorse professionali in conseguenza dell’isolamento fiduciario domiciliare di diversi operativi.

L’ex reparto di Otorinolaringoiatra ubicato al 3° piano Monoblocco è stato dedicato in parte alla chirurgica sui pazienti Covid positivi e in parte alla sub intensiva per lo svezzamento di soggetti Covid positivi estubati.

Inoltre sono stati donati dal Rotary 41 televisori a Malattie Infettive. Tutti i posti letto dedicati all’isolamento saranno dotati di televisore, per garantire un comfort di sostegno al degente.

I decessi

Per quanto riguarda i decessi avvenuti tra la serata del 23 marzo e la giornata del 24 marzo, San Martino segnala 7 decessi:  quello di un paziente nato a Campoligure e residente a Genova di 89 anni, presso il Padiglione 12, ieri alle 17.40, di una paziente nata a Tortona ma residente a Genova di 83 anni, presso il Padiglione 10, deceduta ieri alle 18.30, di un paziente nato a Lecco ma residente a Recco di 70 anni, presso la Rianimazione del 3° piano del Monoblocco, ieri alle 19.45, di un paziente nato a Lecce ma residente a Genova di 81 anni, presso il Padiglione 12, ieri alle 22.05, di una paziente nata e residente a Genova di 60 anni,  presso il Padiglione 12, ieri alle 23.25,  di un paziente nato a Enna ma residente a Genova di 74 anni, presso la Rianimazione del 3° piano del Monoblocco, alle 01:00 e di un paziente nato e residente a Genova di 60 anni, presso la Rianimazione del 3° piano del Monoblocco, alle 09:40 di stamani.

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus, Amt Genova: nuovo orario e meno bus dal 30 marzo. Navebus sospeso , Coronavirus in Liguria: 2329 casi, morti e guariti. I numeri del 27 marzo , Coronavirus in Liguria, Toti: «Aumenteremo tamponi e faremo test sierologici» , Coronavirus in Liguria: bollettino San Martino del 27 marzo , Coronavirus a Genova: numero per la spesa a casa. Oltre 1.400 consegne in 15 giorni

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.