Genova, i bus elettrici partono da Nervi. In servizio da settembre 2019

Attualità Genova Venerdì 5 aprile 2019

Genova, i bus elettrici partono da Nervi. In servizio da settembre 2019

Genova - Da settembre 2019, a Genova Nervi, l’autobus della linea 516 è interamente sostituito con mezzi elettrici (la linea 517 da novembre). Zero emissioni, zero inquinamento, meno rumore e, soprattutto, mezzi leggermente più piccoli (8 metri) e più agili nel traffico. «Questo è un grande traguardo», commenta l'assessore ai Lavori Pubblici del Municipio Levante Federico Bogliolo. I nuovi bus elettrici su cui Amt Genova e il Comune hanno deciso di investire dopo un periodo di sperimentazione finalizzato proprio a capire come avviare la cosiddetta “rivoluzione green” del trasporto pubblico entrano in servizio su tre linee a Genova.

I bus elettrici saranno usati, oltre che per le linee 516 e 517 nel levante genovese, anche per la 518, in servizio all’interno dell’Ospedale San Martino di Genova (da giugno). Questi nuovi mezzi elettrici hanno dimensioni più compatte per percorrere anche strade più strette e collinari: la capienza è di 43 posti, l’autonomia con il pieno di 150 chilometri

Una decina circa autubus elettrici che inizieranno a circolare per le strade genovesi da settembre 2019. I bus saranno poi sistemati all’interno della rimessa Mangini, alla Foce, dedicata alla ricarica e alla manutenzione. Il piano di Amt Genova è quello di testare in futuro anche mezzi più grandi, da 12 e da 18 metri, che possano trasportare più persone su linee più frequentate.

Il Comune di Genova, inoltre, per migliorare la qualità dell'aria, intende promozione della mobilità elettrica anche attraverso l’utilizzo di taxi elettrici come definito dal Piano di Mobilità Sostenibile, oltre a un’accelerazione della riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. In particolare, sarà istituito un tavolo istituzionale di lavoro per valutare - tra l’altro - azioni quali l’elettrificazione delle banchine per l’alimentazione elettrica delle navi all’ormeggio, la promozione di combustibili a basso tenore di zolfo e l’ottimizzazione degli orari dei traghetti per mitigar l’effetto del traffico indotto. E, sempre parlando di elettrico, in tutta la città ora ci sono 100 colonnine di ricarica per auto e moto (ogni infrastruttura prevede due postazioni di ricarica).

Potrebbe interessarti anche: , Genova: 15enne ha inventato un gelato per i malati di Crohn , Arriva la Genova Smart Week 2019 dal 25 al 30 novembre , Maltempo in Liguria, allerta meteo giovedì 14 novembre: pioggia e neve , Genova, a Liliana Segre la cittadinanza onoraria. Sì del consiglio comunale , Amt Genova: elettrica anche la linea 517 a Nervi. Caratteristiche del mezzo

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.