10 mostre da non perdere a Torino nell'autunno 2021. Cosa vedere

10 mostre da non perdere a Torino nell'autunno 2021. Cosa vedere

Mostre Torino Martedì 26 ottobre 2021

Clicca per guardare la fotogallery

Torino - Sono mesi autunnali di fermento culturale quelli che si vivono a Torino, dalle grandi manifestazioni artistiche alle mostre che ne cavalcano l’onda. Noi di mentelocale.it abbiamo pensato di consigliarvi 10 mostre ed eventi artistici imperdibili da assaporare tra ottobre e dicembre 2021 sotto la Mole.

Artissima

Dal 5 al 7 novembre torna in versione phygital la ventottesima edizione di Artissima, l’unica fiera italiana esclusivamente dedicata all’arte contemporanea che vede alla sua direzione per il quinto anno di seguito Ilaria Bonacossa e come tema il Controtempo. 154 gallerie di 37 paesi coinvolti nelle sette sezioni della fiera: - Main Section, New Entries, Dialogue/Monologue e Art Spaces & Editions - e tre sezioni curate con tre mostre collettive in cui saranno presentati 30 artisti e altrettante gallerie: Present Future, Back to the Future e Disegni, ospitate sia nella piattaforma digitale Artissima XYZ dal 4 al 9 novembre 2021 e fisicamente allestite nel padiglione fieristico.

Flashback

Dal 4 al 7 novembre 2021 torna anche in presenza Flashback, fiera d’arte contemporanea con la novità del cambio sede: infatti la IX edizione si svolge nell’antica Casema Dogali. Nell’art week torinese Flashback porta la Zona Franca, un inno alla libertà espressiva della ricerca artistica, uno spazio libero che accoglie le diversità. Flashback è un progetto artistico strutturato come un racconto, dove in ogni edizione corrisponde ad un capitolo, un tema e tutte le gallerie partecipanti hanno lavorato per presentare opere che abbiano in comune il senso della ricerca e la volontà di riscoprire elementi significativi trascurati.

The Others

Sempre dal 4 al 7 novembre 2021 The Others festeggia i suoi 10 anni nella sede del Padiglione 3 di Torino Esposizioni con un’edizione dallo sguardo sempre più internazionale, per confrontarsi sui temi di attualità attraverso il linguaggio dell’arte contemporanea. L’edizione, tutta al femminile con un board curatoriale di donne che esplorano il mondo, porta a Torino i progetti di gallerie, spazi no profit e artist-run space con il più alto tasso di innovazione e scouting all’estero, nel panorama della Torino Contemporary Art Week.

Martin Parr presso CAMERA

Camera - Centro Italiano per la fotografia annuncia Martin Parr. We ❤ Sports, la grande mostra autunnale che ha per protagonista un mito assoluto della fotografia contemporanea. L’esposizione è realizzata in collaborazione con il Gruppo Lavazza, partner istituzionale e storico sostenitore di CAMERA e con Magnum Photos, in occasione delle Nitto ATP Finals, ed è in essere dal 28 ottobre 2021 al 13 febbraio 2022 in via delle Rosine 18.

Il mio spazio mare, Maura Banfo da Riccardo Costantini Contemporary

Dal 26 ottobre 2021 al 15 gennaio 2022 gli spazi della galleria Riccardo Costantini Contemporary sita in via Giolitti 51, ospitano la mostra personale di Maura Banfo dal titoloIl mio spazio mare, a cura di Olga Gambari. Si tratta di un corpus di lavori inedito, tra differenti mezzi espressivi quali fotografia, pittura e installazione, nato durante una residenza d’arte a Palermo nel 2018. Le sue opere, come scrive la sua curatrice, sono diari che aprono a un dialogo empatico con la natura, luogo di appartenenza, così fragile ed esposto, così violento e furioso.

Jacopo Mandich presso Raffaella De Chirico

In essere dal 6 novembre al 22 dicembre 2021, Something d'eterico eretico è la nuova mostra personale dell’artista romano Jacopo Mandich presso la Galleria Raffaella De Chirico di via Barbaroux 16. Il progetto espositivo propone, attraverso un’installazione performativa e vari oggetti scultorei un ambiente ibrido tra il tangibile e l’intangibile, il fisico e il metafisico, un interrogativo aperto su come i nostri sensi e percezioni della realtà, interna ed esterna, contribuiscono alle nostre identità individuali e collettive in un mondo frammentato.

Sottotratto: bn+BRINANOVARA alla galleria CRAG

La galleria CRAG - Chiono Reisovà art gallery presenta Sottotratto, personale del duo bn+BRINANOVARA composta da una selezione di dipinti realizzati nel 2021. La mostra si propone come esito di un progetto che ha impegnato gli artisti nel corso dell’ultimo anno; come in una partita di scacchi, il metodo di base lascia spazio all’estro, in un dialogo continuo tra programmazione e libertà creativa. Il modo pittorico varia di dipinto in dipinto e all’interno dello stesso quadro, tra regolarità presunta o apparente e discontinuità. La mostra è in essere dal 28 ottobre al 27 novembre 2021 nello spazio espositivo di CRAG di Via Giolitti 51A.

Fattori: Capolavori e aperture sul ‘900 alla GAM 

La GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino - di Via Magenta 31 ospita per la prima volta nei suoi spazi una grande retrospettiva d ioltre 60 opere dell’artista Giovanni Fattori, uno dei maestri assoluti dell’arte italiana dell’Ottocento che seppe interpretare, in modo originale e innovativo, tanto i temi dellegrandi battaglie risorgimentali quanto i soggetti legati alla vita dei campi e alpaesaggio rurale dando loro, analogamente a iritratti, nuova dignità e solennità. La mostra Fattori. Capolavori e aperture sul ‘900 ha aperto al pubblicoil 14 ottobre 2021 per proseguire fino al 20 marzo 2022. Il percorso espositivo si articola in nove sezioni e copre un ampio arco cronologico dal 1854 al 1894, dalla sperimentazione macchiaiola e da opere capitali degli anni Sessanta e Settanta, fino alle tele dell’età matura che rivelano uno sguardo acuto e innovatore. 

Fabio Viale ai Musei Reali

I Musei Reali di Torino ospitano, dal 14 ottobre 2021 al 9 gennaio 2022, la mostra In Between dell’artistaFabio Viale, curata da Filippo Masino e Roberto Mastroianni; si tratta della prima esposizione torinese dedicata allo scultore che, partendo da questa città, è diventato uno dei più influenti artisti italiani sulla scena internazionale. Approfondisce sia gli aspetti di poetica, sia il tema delle tecniche di realizzazione all’interno di un moderno atelier professionale di scultura. Il percorso espositivo esplora il rapporto traimmortalità dell’arte classicaeimmaginario contemporaneo, traarte ufficialeetribalismo metropolitano, trapatrimonio culturaleegesto creativo, da qui il titolo In Between.

Otobong Nkanŕga al Castello di Rivoli

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea presenta, dal 25 settembre al 30 gennaio 2022, Corde che si arricciano intorno all montagne, la mostra personale dedicata a Otobong Nkanga, tra le più importanti artiste contemporanee internazionali, curata d aCarolyn Christov-Bakargiev e Marcella Beccaria. La ricerca artistica di Nkanga affronta temi urgenti legati alla crisi ecologica e ambientale, allo sfruttamento delle risorse e alla sostenibilità indagando le storie del colonialismo, le sue ripercussioni sul tessuto sociale e le nuove forme di arte materiale. Il progetto espositivo è concepito come un grande progetto site specific nel quale viene disegnato un paesaggio inedito in cui è presente l’installazione comprendente opere-tappeti dalla forma irregolare ispirati a minerali, come quarzo e malachite, le cui proprietà curative sono note fin dall’antichità. 

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.