Coronavirus a Torino e in Piemonte: scuole chiuse fino al 3 aprile

Coronavirus a Torino e in Piemonte: scuole chiuse fino al 3 aprile

Attualità Torino Lunedì 9 marzo 2020

Torino - Un piano di emergenza straordinaria che potrebbe riassumersi sotto l'etichetta Io resto a casa. E se lo slogan è già diventato un hashtag per la campagna social che coinvolge tutta l'Italia, il paese intero è oggi coinvolto nelle nuove misure restrittive adottate dal decreto del Presidente del Consiglio che entrerà in vigore martedì 10 marzo e coinvolgerà dunque anche Torino e il Piemonte.

Non più singole zone come era stato definito nella notte tra il 7 e 8 marzo, con alcune province del Piemonte chiuse in entrata e in uscita, ma un'Italia intera "zona protetta": stop quindi agli spostamenti se non comprovati da strette ragioni lavorative o necessità relative alla salute.

Divieto assoluto di assembramento all'aperto e nei locali, la maggior parte dei quali è attualmente chiusa. Sempre martedì 10 marzo chiuderanno inoltre le piste da sci del comprensorio della Vialattea, tra i più estesi del Piemonte. Per quanti contravverranno alle disposizioni, sacatteranno denunce penali.

Le scuole, infine, resteranno chiuse a Torino, in Piemonte e in tutta Italia fino al 3 aprile, e non più solo fino al 15 marzo come inizialmente previsto. Intanto, Gtt ha installato misure speciali per l'accesso ai bus, che continuano a circolare normalmente, così come sancito dalla Regione Piemonte in relazione alle attività che è possibile o meno svolgere. Via inoltre, in Piemonte, al piano straordinario di assunzioni per l'emergenza.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.