Terra madre Salone del Gusto 2018: laboratori, scuole di cucina e appuntamenti a tavola. Il programma - Torino

Terra madre Salone del Gusto 2018: laboratori, scuole di cucina e appuntamenti a tavola. Il programma

Food Torino Venerdì 3 agosto 2018

Torino - Il meglio dell’enogastronomia internazionale si dà appuntamento da giovedì 20 a mercoledì 24 settembre a Torino per Terra Madre Salone del Gusto. Tante le attività in programma e, da sempre un classico degli eventi organizzati da Slow Food, anche nell’edizione 2018 non potevano mancare i Laboratori del gusto, le Scuole di cucina e gli Appuntamenti a tavola per gustare le ecellenze italiane. 

Con i Laboratori del Gusto si impara assaggiando, una formula per conoscere e approfondire temi e prodotti coinvolgendo tutti i sensi, per ascoltare le storie di chi quei prodotti li ha realizzati. Come di consueto, anche quest’anno i riflettori si accendono su cibi, bevande e persone, mettendo sul piatto un ricco programma di degustazioni e storie. Due le location principali, Palazzo della Giunta regionale in piazza Castello e Lingotto Fiere, a cui si aggiungono molte altre new entry.

I Laboratori del Gusto quest’anno approfondiscono le tematiche delle aree #foodforchange allestite al Lingotto, 104 occasioni in cui cuochi, produttori, appassionati ed esperti aiutano a capire che il cambiamento è davvero a portata di forchetta. Nell'area  Slow Meat si parla dell’importanza della biodiversità e delle razze, ponendo l’accento sui salumi al naturale; in quella  Slow Fish ci si incontra per conoscere varietà di pesce di mare e d’acqua dolce meno note di mezzo mondo e per rispondere ad alcune domande: come scegliere il pesce in pescheria? Si può gustare un sushi sostenibile? Esistono alternative più economiche e gustose ai soliti pesci che siamo abituati a cucinare?.  Una finestra è aperta sui Semi: miglio, grani antichi, riso, ma anche frutta e verdure, oltre alle varietà locali di granturco a impollinazione libera della rete Slow Mays. E per chi vuole realizzare un piccolo orto domestico biologico ci sono i laboratori pratici dove imparare a progettarlo, dalla A alla Z.

26 Laboratori del Gusto ospitati dal Palazzo della Giunta regionale sono i grandi classici di Slow Food. Sul fronte vinicolo si può partecipare a rare e interessanti verticali come quella dedicata al libanese Chateau Musar; ad approfondimenti su territori specifici, dall’Alsazia di Marcel Deiss alla Corsica della denominazione Patrimonio. E poi affinare le proprie competenze nel campo brassicolo o cercare di approcciarsi ai rum districandosi tra fermentazioni, alambicchi e serpentine.

Si può anche entrare nel mondo della mixology con un approccio originale, scoprendo ad esempio come realizzare un cocktail con soli ingredienti toscani, veneti o piemontesi. A questi si aggiungono 11 Laboratori dedicati al patrimonio enologico italiano e ospitati nell’Enoteca di Palazzo Reale.

Tra le 14 proposte italiane e internazionali ospitate nella Sala Punt e Mes di Eataly Lingotto, due vedono protagonisti quattro formaggi europei abbinati a quattro tè asiatici; ma anche i whisky scozzesi e irlandesi che incontrano i formaggi a latte crudo degli stessi territori. 

Spazio al mondo del caffè nella Nuvola Lavazza con nove appuntamenti dedicati per approfondirne la conoscenza. 

Tra i Laboratori del Gusto, quest’anno ci sono anche gli appuntamenti della Fucina Pizza e Pane, un luogo, realizzato in collaborazione con Agugiaro & Figna Molini ed Esmach, dedicato ai lievitati e a chi ogni giorno li propone con passione in panifici, pasticcerie e pizzerie in giro per lo Stivale.

A Terra Madre Salone del Gusto, gli Appuntamenti a Tavola  propongono un viaggio tutto europeo tra le storiche cucine del Cambio e quelle di Eataly, per poi approdare alla pizzeria Gusto Madre e partire con il tram storico di Torino (qui il programma completo degli Appuntamenti a Tavola).

I posti disponibili per Laboratori del Gusto, Scuola di Cucina e Appuntamenti a Tavola sono limitati, per cui è indispensabile prenotare su www.salonedelgusto.it.

Orari

Lingotto Fiere
 Mercato italiano e internazionale
dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 21:30, il lunedì dalle 10 alle 19
Cucine di strada e birrifici
dal giovedì alla domenica dalle 11 alle 24, il lunedì dalle 11 alle 19
Piazza Castello Enoteca e Food truck
dal giovedì alla domenica dalle 12 alle 24, il lunedì dalle 12 alle 19

Potrebbe interessarti anche: , Spesa a domicilio a Torino: i negozi aderenti. L'elenco aggiornato , Alberto Marchetti e lo smartworking in gelateria: la formazione arriva online , Stappatincasa: l'aperitivo ai tempi del Coronavirus. L'idea di un imprenditore piemontese , Dolci Portici 2020: Torino capitale della pasticceria tra cioccolato, gelato e «galuperie» , Notte Rossa Barbera: cibo del territorio e musica dal vivo tra Torino, Alba, Bra, Asti e Nizza Monferrato

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.