BookCity Milano 2022: date, tema, ospiti e programma degli eventi da non perdere

BookCity Milano 2022: date, tema, ospiti e programma degli eventi da non perdere

Libri Milano Venerdì 28 ottobre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Milano - BookCity torna a Milano da mercoledì 16 a domenica 20 novembre 2022. Si tratta dell’undicesima edizione della manifestazione dedicata al libro e alla lettura che per cinque giorni riempie Milano di eventi letterari: oltre 1350 gli appuntamenti in programma, con la partecipazione di più di 3000 autori, in 290 luoghi del capoluogo lombardo.

Il tema scelto per BookCity 2022 è La vita ibrida, ispirato dai nuovi stili di vita a cui ci siamo dovuti, volenti o nolenti, velocemente abituare negli ultimi anni e che hanno modificato significativamente il nostro modo di pensare, di agire e di comunicare. «In questa edizione si parlerà di tutti i nodi cruciali, a cominciare appunto dai temi di oggi come la diversità che attraversa il nostro tempo, il nostro spazio e i nostri luoghi», spiega il presidente dell'Associazione Culturale BookCity Piergaetano Marchetti: «ci aspetta un consolidamento di eventi e di presenze grazie alla partecipazione di 3167 autori e 396 volontari, con un totale di 1370 eventi previsti. Questa sarà un’edizione viva e molto partecipata, e come sempre gratuita». «Per BookCity 2022 c'è stato un grande coinvolgimento delle reti della città, come dice il sotto-testo di questa edizione, che vuole dare spazio a quelle zone ibride e a quegli spazi di natura sociale», aggiunge l'assessore alla cultura di Milano Tommaso Sacchi: «BookCity è un grande connettore di intelligenza della città».

I temi affrontati sono tanti e variegati: storia e attualità, narrativa e poesia, filosofia e spiritualità, spettacolo e musica, arte, i talenti delle donne. Non mancano focus sull'ambiente, sul food, sul fumetto, sulla cultura digitale, sulla Marcia su Roma, su Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A dare il via a BookCity Milano 2022 è lo scrittore norvegese Kark Ove Knausgård, da molti considerato il Marcel Proust del nord Europa: la serata inaugurale è fissata per mercoledì 16 novembre al Teatro Dal Verme e prevede, come ormai da tradizione, la consegna del Sigillo della città all'autore ospite, una delle figure più enigmatiche ma allo stesso tempo rappresentative della letteratura europea contemporanea. A intervistare Knausgård è Emanuele Trevi, con interventi di Melania Mazzucco.

Dopo l'evento inaugurale sono in programma quattro giorni fittissimi di incontri e iniziative. Tra le giornate tematiche in programma spiccano quella intitolata Il sogno di Greta finisce a Kiev?, a cura di Telmo Pievani, una rassegna di incontri, dialoghi e talk previsti per soffermarsi sui punti di convergenza della crisi climatica e della guerra in Ucraina, in programma giovedì 17 novembre alla Fondazione Corriere della Sera; quella sul tema Diventare pioggia, diventare tempesta: la Resistenza delle donne ieri e oggi, in guerra e oltre a cura di Benedetta Tobagi, sabato 19 novembre al Museo del Risorgimento; e Le parole della cura, a cura di Eliana Liotta, sui valori e i progressi delle scienze della vita, domenica 20 novembre presso la Sala del Cenacolo del Museo della Scienza e della TecnologiaBenedetta Tobagi è anche protagonista - insieme ad Anna Bonaiuto - della messa in scena del suo libro La resistenza delle donne, venerdì 18 novembre al Teatro Gerolamo.

BookCity 2022 anticipa anche le celebrazioni per il centenario della nascita di Italo Calvino, che cade il prossimo anno, proponendo tre appuntamenti dedicati alla lettura integrale di Marcovaldo con Peppe Servillo, venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 novembre al Teatro Gerolamo. Tra gli altri anniversari che trovano spazio nel palinesto spicca poi il trentennale dalle stragi mafiose di Capaci e via D'Amelio, con due incontri dedicati alla legalità nel Salone degli Affreschi della Società Umanitaria, venerdì 18 e sabato 19 novembre, con testimonianze di Ezio Abbate con Claudio Fava, Enzo Ciconte con Giuliano Turone e Mario Portanova, Marcelle Padovani con Piero Melati, Alessandra Ziniti e Francesco Viviano. Sullo stesso tema anche la presentazione, sabato 19 novembre al Mudec, del nuovo numero di Cose spiegate bene, dedicato alla giustizia, con Luca Sofri, Giuliano Pisapia e Lisa Noja.

Alla Casa della Memoria sabato 19 novembre vengono ricordati anche i cento anni trascorsi dalla Marcia su Roma, con Giovanni Fasanella e Sergio Rizzo, mentre a riflettere sulla storia del fascismo è Antonio Scurati, giunto al terzo volume del suo monumentale M, lo stesso giorno alla Fondazione Feltrinelli. Sullo stesso tema intervengono anche Aldo Cazzullo e Bruno Vespa, rispettivamente venerdì 18 e sabato 19 novembre, alla Fondazione Corriere della Sera.

Dopo Dublino, Barcellona e Heidelberg, prosegue anche il progetto di scambio internazionale fra le Città Creative Unesco per la letteratura: è Leopoli, L’viv, la città con cui Milano realizza quest'anno il palinsesto dedicato a Milano Città Creativa Unesco per la Letteratura 2022. Per l’occasione, BookCity ospiterà una delegazione di Leopoli, per offrire un’occasione di conoscere la letteratura ucraina e condividere il valore del sistema culturale e letterario della città. Tra gli appuntamenti da segnare in agenda, l'incontro con Vasyl Kmet, direttore della Biblioteca dell'Università Ivan Franko di Leopoli, in dialogo con Stefano Parise venerdì 18 novembre, e quello con la scrittrice Haska Shyyan e la poetessa Kateryna Mikhalitsyna, moderate da Francesco Cataluccio, sabato 19 novembre; entrambi al Castello Sforzesco.

Tra gli incontri da non perdere anche la presentazione del Report 2022 dell’Osservatorio sul futuro dell’editoria della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, nel corso di un incontro intitolato Cosa leggeremo l’anno prossimo?, venerdì 18 novembre alla Fondazione Feltrinelli con Alessandra Carra, Paola Dubini, Paolo Costa e Massimiliano Tarantino; l'incontro su ecologia e nautra con Andrea Staid e Marco Aime domenica 20 novembre all'Adi Museo del Design; la conversazione tra Antonio CalabròErnesto Ferrero e Piergaetano Marchetti a partire dal libro Una storia al futuro: Pirelli 150 anni di industria, sabato 19 novembre alla Fondazione Corriere della Sera.

Anche quest'anno BookCity prevede un palinsesto destinato ai bambini, con numerosi laboratori su prenotazione organizzati presso il Muba - Museo dei Bambini, l’Asilo dell’Associazione Ibva, la Biblioteca Valvassori Peroni e La Libreria delle Ragazze e dei Ragazzi. Ma i piccoli lettori possono anche partecipare ad incontri e presentazioni a loro dedicati, come quello che esplora Discarilandia, il luogo dove ogni cosa trova il suo posto con Alessandra Giglio e Silvia Marinelli, domenica 20 novembre al Museo di Storia Naturale; oppure il laboratorio di Dynamo Camp che sabato 19 novembre accoglie bambini e genitori per imparare a raccontare e illustrare i sentimenti difficili all’Auditorum Vidas; o ancora all'incontro con Marta Breen e il suo fumetto che traccia la storia delle lotte al patriarcato, domenica 20 novembre alla Libreria delle Ragazze e dei Ragazzi. Ci sono poi Mario Bianchi che, domenica 20 novembre al Chiostro Nina Vinchi, presenta la sua mappatura del teatro ragazzi italiano; e Don Gino Rigoldi, Zita Dazzi e il rapper El Simba che, sabato 19 novembre al Pime, affrontano con i bambini le piccole grandi risposte alle domande dell’esistenza.

BookCity Milano 2022 si conclude domenica 20 novembre, con una serata al Museo della Scienza e della Tecnologia: l'evento di chiusura si intitola La vita ibrida: il valore della scienza e ha come ospiti tre grandi scienziati, per rivolgere un vero e proprio inno alla scienza e al pensiero scientifico: Amalia Ercoli Finzi, ingegnere aeronautico e consulente di enti quali la Nasa, l’Asi e l’Esa; Giorgio Metta, esperto di intelligenza artificiale, direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia; e Alberto Mantovani, immunologo, accademico e presidente della Fondazione Humanitas per la Ricerca, con la conduzione della giornalista scientifica Barbara Gallavotti.

Per ulteriori informazioni, aggiornamenti e approfondimenti consultare il sito ufficiale di BookCity Milano.

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.