Escursioni e trekking vicino a Milano: 10 itinerari tra laghi e montagna

Escursioni e trekking vicino a Milano: 10 itinerari tra laghi e montagna

Cultura Milano Martedì 13 aprile 2021

Monte San Primo
© Flickr.com / Tunde Pecsvari

Milano - Quando si è stanchi della frenesia, dei rumori e del traffico della grande città in cui si vive, una valida idea per rilassarsi può essere quella di fare un’escursione nelle vicinanze immersi nella natura. In questo Milano offre davvero molte possibilità, con un serie di località di montagna nei dintorni della città tutte da scoprire.

Bellezze naturalistiche ai piedi delle Alpi, in Valtellina, nel parco delle Orobie bergamasche e in tante altre zone della Lombardia, in cui è possibile respirare aria fresca, ascoltare la natura e ammirare splendidi panorami sui laghi più importanti della regione (Lago di Como, Lago d’Iseo, Lago Maggiore).

Insomma non resta solo che percorrere qualche chilometro in macchina, raggiungere la località scelta e godersi le passeggiate che offre. Ecco allora 10 luoghi vicino a Milano, dove poter fare trekking e realizzare una splendida escursione in giornata.

Sentiero del Viandante (Lecco) 

A circa un’ora da Milano, il Sentiero del Viandante si sviluppa per 45 chilometri lungo la sponda orientale del Lago di Como sulle Pre-Alpi lecchesi, partendo da Abbadia Lariana fino a Colico. Durante il percorso è possibile godere di diversi scorci suggestivi sul lago, seguire i pendii della zona e ammirare le bellezze culturali e naturalistiche dei comuni locali. Naturalmente, visti gli oltre 40 chilometri di sentiero, il percorso si può percorrere a tappe (solitamente 4, ognuna con 3-4 ore di cammino) oppure scegliere di fare solo un tratto dell’intero sentiero, grazie al collegamento ferroviario tra Lecco e Colico. Qui l'itinerario del Sentiero del Viandante.  

Percorso nella Roccia (Como) 

In questo itinerario di montagna, a circa un'ora e 40 minuti di macchina da Milano, è possibile ammirare in tutta la loro bellezza le risorse naturalistiche e geologiche della Riserva Naturale Valsolda, nei pressi del Lago di Lugano. Una volta arrivati alla chiesa di Dasio, frazione di Valsolda, l’apposita segnaletica didattica annuncia l’inizio del percorso lungo le Alpi, con il punto più alto all’Alpe Pessina di 1217 metri: la passeggiata del Parcorso nella Roccia consente di ammirare splendide vedute sul Lago di Lugano.  

Sentiero del Sole (Varese) 

Il percorso del Sentiero del Sole, permette di godere si suggestivi panorami sul Lago Maggiore e sulla Val Veddasca. La passeggiata parte da Agra, comune in provincia di Varese a circa due ore di macchina da Milano. Per essere precisi per iniziare il sentiero è necessario attraversare a piedi il centro abitato e giungere alla frazione Bedorè: da qui è possibile imboccare il Sentiero del Sole. Un percorso ad anello in cui ci si trova immersi nei boschi di betulle, interrotti da splendidi scorci panoramici sul Lago Maggiore, ritornando alla fine al punto di partenza. 

Corna Trentapassi (Brescia) 

A circa un'ora e mezza di auto da Milano si trova Corna Trentapassi, per una delle escursioni panoramiche più suggestive della Lombardia. L’itinerario parte dal Passo Croce di Zone, nei pressi del Lago d’Iseo, dove è possibile lasciare l’automobile e iniziare il cammino. Rispetto agli altri itinerari citati in precedenza, questo percorso è molto più impegnativo, con un tratto finale davvero ripido. Alla fine della camminata si raggiunge, infatti, la quota di 1248 metri e durante il sentiero il dislivello in salita è pari a 346 metri. Arrivati però in cima si può godere di un panorama sul Lago d’Iseo mozzafiato e affascinante. 

Monte Barro (Lecco) 

Per una gita in giornata può essere una buona idea fare una passeggiata sul Monte Barro, a soli 50 minuti da Milano. Il monte, da cui è possibile ammirare uno splendido panorama sulla città di Lecco, sulla pianura e sulle montagne circostanti, presenta un’altezza di 922 metri. I percorsi da poter realizzare sono vari, tutti di modesta difficoltà, seppur una buona forma fisica è sempre consigliabile per evitare infortuni. Qui 3 itinerari per escursioni sul Monte Barro (anche per bambini).

Itinerario per il Bidet della Contessa (Sondrio) 

Immerso nel paesaggio della Valtellina e della Val di Mello, il percorso che porta al lago Bidet della Contessa offre un paesaggio davvero incantevole e da ammirare in tutta la sua eleganza. Per raggiungere questo laghetto di montagna dalle acque cristalline è necessario lasciare la macchina a Borgo San Martino e dopo circa 3 ore di cammino si giunge alla meta. La camminata si sviluppa quasi totalmente in piano, con un dislivello di soli 200 metri, dunque è adatta a persone di ogni età e non necessita particolare allenamento. Qui l'itinerario per arrivare al Bidet della Contessa.

Monte San Primo (Como) 

Il percorso che porta alla vetta del Monte San Primo, distante da Milano all'incirca un'ora e mezza, è uno dei più famosi e classici itinerari di trekking nei pressi del capoluogo lombardo. Una volta giunti in vetta, a 1685 metri, il panorama spazia dal Lago di Como e Lecco fino alle Alpi. I sentieri per arrivare in cima sono molti, tutti con una difficoltà media e adatti per persone abbastanza allenate, vista la salita ripida.  

Sentiero delle Espressioni (Como) 

Nato nel 2014 in Valle Intelvi, il Sentiero delle Espressioni è un percorso di trekking abbastanza semplice, ma allo stesso tempo davvero interessante. Infatti, oltre ad ammirare le bellezze naturalistiche e i panorami sul Lago di Como, lungo il cammino è possibile notare la presenza di moltissime sculture in legno, realizzate da artisti locali con cortecce e tronchi. L’itinerario a struttura circolare ha una durata di circa 3 ore, partendo dalla frazione di Posa, precisamente dall’Alpe Nava, passando per il belvedere sul Lago di Como, per Crocetta, fino a giungere di nuovo all’inizio del sentiero. Qui l'itinerario del Sentiero delle Espressioni.

Cima di Morissolo (Verbania) 

A poco meno di 2 ore di macchina da Milano, dopo aver superato il confine con il Piemonte, è possibile realizzare uno splendido itinerario di trekking, di facile percorribilità, che in circa 40 minuti porta alla Cima di Morissolo. Il percorso parte dalla clinica di Piancavallo, passa per i tunnel e le fortificazioni della linea Cadorna della Prima Guerra Mondiale e giunge alla vetta a picco sulla località di Cannero. Il panorama è davvero mozzafiato ed ampio, da Locarno alla Grigna a Nord fino al Resegone a Est.

Sentiero di Monte Croce (Novara) 

Restiamo in Piemonte per l'ultimo itinerario. Nei pressi di Omegna, nella località Alpe Camasca, si sviluppa un bellissimo percorso naturalistico e immerso nei boschi della zona. Dopo circa due ore di cammino, si raggiunge la cima del Monte Croce a 1643 metri d’altezza. Da qui è possibile ammirare un fantastico panorama sul Monte Rosa e sul Lago d’Orta, che nelle giornate limpide si estende fino ai laghi Maggiore, Mergozzo e di Varese. Il dislivello del percorso è di circa 400 metri, quindi la camminata è adatta a tutti non presentando particolari difficoltà.  

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.