BookCity Milano ai tempi del Covid, il programma 2020 è tutto in streaming: date e ospiti

BookCity Milano ai tempi del Covid, il programma 2020 è tutto in streaming: date e ospiti

Libri Milano Lunedì 26 ottobre 2020

Milano - BookCity Milano torna ad avvicinare i milanesi, lettori e non, al libro e alla lettura anche in questo incerto autunno 2020 segnato dalla seconda ondata del contagio da Covid-19. La nona edizione è in programma da mercoledì 11 a domenica 15 novembre 2020 e si svolge esclusivamente in formato digitale, per rispondere alle nuove direttive legate all'emergenza sanitaria.

BookCity Milano 2020, come ogni anno, mira a coinvolgere l’intera filiera del libro: editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori, lettori occasionali o forti, di ogni età. Il palinsesto prevede una serie di incontri (virtuali, accessibili dal sito ufficiale di BookCity) con ospiti nazionali e internazionali e dedicati a temi di stretta attualità, come l'emergenza climatica-ambientale, approfondita negli incontri dedicati a #terranostra, o la parità di genere, al centro del progetto del Comune di Milano I talenti delle donne.

Il programma di BookCity Milano 2020 si apre con Impressioni dalla terra, una lectio magistralis della scrittrice e saggista britannica Zadie Smith sul ruolo che la letteratura può giocare nel comprendere la realtà in cui viviamo, fra giustizia sociale, inclusione, multiculturalismo e pandemia (mercoledì 11 novembre, ore 21.30); l'evento inaugurale prevede anche un intervento del filosofo evoluzionista Telmo Pievani e l'esibizione dell'orchestra LaFil – Filarmonica di Milano, con un programma musicale che spazia da Ives a Strauss, Debussy e Mahler.

Tra gli appuntamenti da non perdere del programma di BookCity Milano 2020 sono da segnalare la consegna del Premio Fernanda Pivano 2020 a Valeria Luiselli, che ha vinto con il romanzo Archivio dei bambini perduti (venerdì 13 novembre, ore 19.30); il dialogo tra Jonathan Safran Foer e Oliviero Ponte di Pino sul tema Credere al climate change (giovedì 12 novembre, ore 20.00); l'incontro Comprendere il virus con la virologa Ilaria Capua in dialogo con Federica Furino per fare il immaginare che cosa ci riserva il futuro (venerdì 13 novembre, ore 14.30); gli omaggi a due grandi personalità legate a Milano recentemente scomparse, come Philippe Daverio, con Jean Blanchaert, Daniela Ciotola, Mauro Raponi (sabato 14, ore 14.00), e Giulio Giorello, con Telmo Pievani e Corrado Sinigallia (domenica 15, ore 16.00); la libro-intervista con una voce storica della comunità ambrosiana e al tempo stesso presidente di fondazioni internazionali impegnate nel campo della modernizzazione e dell’innovazione con Elio Franzini, Piero Bassetti, Stefano Rolando, Riccardo Fedriga e Luca Sossella (giovedì 12 novembre, ore 12.00); la premiazione dei finalisti della ventunesima edizione del Premio letterario Edoardo Kihlgren Opera Prima Città di Milano (giovedì 12, ore 16.00); l’appuntamento in ricordo di Pia Pera Quando la vita è un seme con Piergaetano Marchetti, Emanuele Trevi, Emanuela Rosa-Clot, Marco Vigevani e Fra Carlo Cavallari; l'incontro A Milano crescono sogni con Marco Ferrari, David Guazzoni, Jacopo Lareno Faccini, Nicoletta Bortolotti e Ahmed Malis e la moderazione di Valeria Ciardiello (venerdì 13 novembre, ore 15.00); la riflessione sul ruolo di Milano come Città Creativa della Letteratura Unesco con Filippo Del Corno, Piergaetano Marchetti, Edoardo Albinati e Alberto Rollo (sabato 14 novembre, ore 12.30); l'intervista a Joël Dicker, autore di best seller tradotti in tutto il mondo (domenica 15, ore 11.00); e quella con il giovane naturalista Dara McAnulty in dialogo con Luca Mercalli (sabato 14, ore 21.00); la presentazione del romanzo Frankissstein: una storia d’amore di Jeanette Winterson, in dialogo con Chiara Valerio (venerdì 13, ore 21.00).

Tra le novità dell'edizione 2020 di BookCity Milano c'è il format Voci Extraterrestri, in streaming live dal palco del Teatro Gerolamo di Milano (domenica 15, ore 21.00), con 5 ospiti che raccontano il loro personalissimo modo di leggere e narrare la contemporaneità: lo scrittore rivelazione Jonathan Bazzi, il cantautore Vasco Brondi, il regista Orso d’Argento a Berlino con Favolacce Fabio D'Innocenzo, l'irriverente illustratrice Fumettibrutti, con un disegno che diventa la scenografia e la comunicazione della serata, e la cantautrice e attrice Margherita Vicario. Il programma 2020 di BookCity Milano si chiude con un appuntamento del focus #terranostra, dal titolo Terra, comunità di destino e con protagonista Edgar Morin, uno dei più prestigiosi intellettuali del nostro tempo (domenica 15 novembre, ore 20.00): un'occasione per riflettere sul mondo, sulla sua complessità e sulla necessità sempre più impellente di eliminare ogni steccato culturale.

Anche in un anno come questo, che ha avuto e continua ad avere un impatto particolarmente forte sul mondo della scuola, l'ormai consolidato format di incontri con gli studenti BookCity per le Scuole vuole diventare ancor più un punto di riferimento per una riflessione sulle grandi trasformazioni dell’universo scolastico e sui nuovi modelli didattici: in collaborazione con BookCity Università, è in programma il progetto Lezioni milanesi, una serie di lezioni tenute da docenti degli atenei di Milano, pensate e dedicate agli studenti di diverse fascia d’età che i docenti e gli studenti possono utilizzare liberamente a partire da dicembre 2020.

Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, BookCity vuole essere un punto d’incontro della cittadinanza, sempre più convinta della necessità di una cultura diffusa capace di arrivare su tutto il territorio urbano e coinvolgere tutte le fasce sociali. Ed è proprio con questo obiettivo che è nato il progetto BookCity: la lettura intorno promossa dalla associazione BookCity Milano in collaborazione con il Comune di Milano e ideato dalla Fondazione Cariplo nell'ambito del programma Lacittàintorno.
Il progetto si rivolge all'intera città di Milano e si propone di creare un reticolo ragionato delle diverse offerte culturali presenti sul territorio in modo da favorire l’incontro e la collaborazione di tutti coloro che vedono nel libro e nella cultura indispensabili strumenti di crescita e di emancipazione sociale: scuole, insegnanti, educatori, editori, librai, bibliotecari e associazioni che, a qualsiasi livello, promuovono la lettura.

BookCity Milano 2020 non ha dimenticato il pubblico di bambini e ragazzi, ai quali si rivolge con numerose iniziative e proposte delle Biblioteche Civiche di Milano per BookCity Milano Young. E non dimentica nemmeno il segmento sociale dei meno fortunati spesso costretti nella loro fragilità a una marginalità faticosa e ad essi dedica una serie di iniziative previste nel palinsesto di BookCity Milano per il Sociale

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.